1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. dipeppe

    dipeppe Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    :basito:salve a tutti.

    faccio questa domanda:

    sono in possesso di un terreno di circa 3500 mq,
    questo terreno è stato vincolato per circa 30 anni dal comune per edilizia scolastica.
    nel 2006 ho fatto una diffida al comune chiedendo la riqualificazione del terreno.
    nel mese di luglio 2010 è stato tolto il vincolo e così ora è un terreno edificabile.( zona di completamento)

    io mi chiedo: ora posso chiedere un risarcimento al comune che mi ha imposto questo vincolo per 30 anni?
    adesso che potrei vendere il terreno il mercato è fermo, da premettere che il mio terreno si trova al centro di un contesto tutto edificabile .
    solo il mio è rimasto cosi per via del vincolo.

    grazie a tutti DARIO
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    per sapere come procedere bisognerebbe sapere quale tipo di vincolo è stato posto, perchè e cosa viene riportato nel documento...:)
     
  3. dipeppe

    dipeppe Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    salve
    il vincolo posto sul terreno era( edilizia scolastica), il comune si era riservato il terreno.
     
  4. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il Comune decide la destinazione d'uso dei tereni quando redige i Piani e i Regolamenti avverso ai quali possono essere presenatte osservazioni (che possono anche non essere accolte).
    Probabilmente quando hanno redatto il piano in quella zona, a carattere residenziale, era prevista una scuola per i residenti che con le nuove previsioni si è visto non essere necessaria (e quindi ti hanno consentito di completare il residenziale).
    La destinazione scolastica quindi non costituisce vincolo ma destinazione d'uso, da quanto capisco.
     
  5. dipeppe

    dipeppe Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    si ma io con quel terreno non ci potevo realizzare nulla .
    a me e stato imposto un sacrificio.
    il valore del mio terreno per circa trentanni non aveva mercato .
    i miei confinanti hanno venduto come terreno edificabile.
    se il comune si e riservato il mio terreno per costruire una scuola ,
    io mi chiedo il comune mi dovrebbe dare un indennizzo?
    io credo non sia giusto che il mio terreno si trova al centro di un contesto urbano mentre altri si sono visti aumentare il valore della loro immobile mentre io non potevo realizzare nulla.

    grazie DARIO.
     
  6. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Questi sono argomenti improponibili nei confronti di una amministrazione comunale, altrimenti anche il proprietario confinante con un lotto edificabile potrebbe dire: perché vi siete fermati li e non avete incluso anche il mio terreno?

    Sei proprio sicuro che il tuo terreno non valesse nulla?
    Da come descrivi l'operazione effettuata sembra che quello da te esposto fosse un Piano di Lottizzazione in cui il Comune aveva previsto un'area residenziale, alcune aree verdi e ad uso servizi (scuole, palestra ecc.), se così fosse una parte del valore dei terreni cosiddetti edificabili perfini residenziali sarebbe dovuta spettare a te, ma non dal Comune.
    Però dato che ora è edificabile lascerei perdere. ;)
     
  7. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Salve Spalti, l'ultima volta siamo riusciti a sollevare un bel polverone..... Questa volta spero proprio di no.

    Tu dici:
    Il tuo commento è certamente di buon senso e così dovrebbe essere. Ma non ho mai sentito che nella realtà capitasse
    Ora, a parte il caso di Beppe, che è classico di chi non ha parenti o amici in comune, mi chiedo: è veramente prevista una sorta di indennizzo da parte dei lotti privilegiati, nei confronti del lotto destinato a servizi di quartiere? E come viene riconosciuta?

    Se non lo prevede il Comune, come storno di una quota degli oneri di urbanizzazione, mi chiedo chi mai avrà riguardi, magari volontari, per il "non raccomandato" (mi scusi Dibeppe per la brutalità).

    La mia è solo curiosità: in passato abbiamo subito un esproprio per pubblica utilità di un terreno di 1000mq non edificabile; è stato indennizzato al prezzo agricolo medio: in totale meno di 50 euro. Non ci siamo nemmeno scomodati ad andare a firmare per accettazione...... ! Abbiamo proposto: mettete una targa "Donato da pincopallo": è più rispettoso verso i cittadini!
     
  8. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il mio post era riferito ad alcuni casi che mi sono capitati.
    Una volta (ero il tecnico dell'impresa) un comparto di lottizzazione, in cui sono inserite aree a diversa detinazione quali residenziali, servizi, e verde, fu realizzato monetizzando solamente il valore della cubatura realizzabile e facendo credere ai proprietari delle aree accessorie che i loro terreni non valevano niente perché "non ci si poteva costruire"; in realtà per realizzare il comparto erano indispensabili e quindi il valore dei mc realizzabili nel comparto andava ripartito non fra i proprietari degli x mq a destinazione residenziale ma fra i proprietari degli x+y mq di tutta la lottizzazione.
    Ora spero di essermi spiegato meglio.

    Naturalmente posso anche aver tratto conclusioni errate e magari il Comune ha dato dei micro-lotti ad intervendo diretto con destinazioni diverse.
     
  9. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Credo di aver capito bene.... Spesso i non addetti ai lavori farebbero bene anche loro a seguire le vicende urbanistiche del comune...., ma non è facile. A volte per visionare delle licenze sei quasi costretto ad arrivare a chiamare i carabinieri .....
     
  10. dipeppe

    dipeppe Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    la verità e che va seguito passo passo.

    il mio terreno e stato vincolato per trentanni a mio nonno circa quarantacinque anni fa fecero un esproprio per costruire una scuola , a l'epoca il terreno era agricolo .
    poi negli anni ottanta anche prima ,il comune fece un piano regolatore , e tutto il terreno circostante divenne edificabile .
    tranne il mio per via della scuola che confinava con il mio terreno.
    per trentanni e rimasto bloccato a disposizione del comune .
    mentre io ero bloccato i miei confinati hanno costruito io stavo li al centro di un contesto urbano .
    poi cinque anni fa feci una diffida al comune e da li inizio tutta una trafila.
    io so che esiste un indennizzo ogni 5 anni di vincolo e mi sembra anche giusto .
    e vero che i servizi servono scuole ,verde ,palestre ecc.
    ma se il comune si riserva un terreno per trentanni e i tuoi confinati costruiscono e vendono non puoi essere lo sfortunato.
    il mio terreno era circondato da tutti i lati da terreni edificabili davanti ,dietro e dilato.
    io mi sento penalizzato .
     
  11. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Possiamo tutti qui esprimerti solidarietà, e la meriteresti, ma in fatto di indennizzi dalla pubblica amministrazione..... velo pietoso!

    Nonostante ripetute modifiche alla legge sugli espropri, l'amministrazione è sempre riuscita ad aggirare il concetto di indennizzo al valore di mercato. Per 1000 mq agricoli espropriati 50 euro...! Se li rapporti al tuo vincolo 30-ennale, ti direi: porta 3 fiori alla tomba del nonno, e festeggia la cancellazione del vincolo. Meglio tardi che mai.
    Ma hai ragione a lamentarti!
     
  12. dipeppe

    dipeppe Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    sicuramente meglio tardi che mai!

    ma le ingiustizie non finiscono mai!

    grazie a tutti......:)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina