1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. cinquelementi

    cinquelementi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    salve,la questione è complessa:i miei genitori decidono di vendere casa per comprarne un'altra.trovano l acquirente che versa la caparra e in un secondo momento una buona parte del prezzo complessivo dell immobile a breve si sarebbe dovuto fare il rogito quindi va ad abitare la casa.ora dice di non avere più soldi e pur continuando ad abitare casa,non se ne vuole andare nè pagare.l avvocato dice che non si può fare niente visto che i miei genitori non vogliono restituire la cifra versata da chi occupa la casa ma come dovrebbero fare se li hanno già impiegati per l altra casa?
     
  2. STUDIOMINUCCI

    STUDIOMINUCCI Membro Assiduo

    Amministratore di Condominio
    Mi spiace che la situazione sia davvero complessa, però non capisco assolutamente il "piano" dell'avvocato.
    Non è possibile darti consigli senza conoscere esattamente i fatti e , soprattutto, gli atti intercorsi. Ma , fossi in te, chiederei consulto anche un un altro legale esperto , con documenti alla mano.
    Le possibili vie d'uscita potrebbero anche essere tante , ma moltissimo (anzi...tutto) dipende da quel che è stato pattuito per iscritto.
     
    A Valerio Spallina piace questo elemento.

  3. Mi sembra certo che di questo primo avvocato non ci possa nè ci si deve fidare.

    Non ha suggerito nulla. Dico tanto per dire, ma non so se ricorre, : possesso senza titolo e decreto ingiuntivo sulla somma non pagata ?

    Condividendo il tuo post : gli atti intercorsi ?
     
  4. STUDIOMINUCCI

    STUDIOMINUCCI Membro Assiduo

    Amministratore di Condominio
    Non avevo avuto il "coraggio" di dirlo chiaramente, ma era esattamente quello che pensavo. Visto l'assist mi allargo: che cosa avrebbe risolto se i venditori avessero potuto restituire gli importi percepiti ????? :^^: Al danno di una vendita andata a pallino per colpa d'altri....avrebbero aggiunto che il problema dell'occupazione sine titulo dell'immobile si sarebbe addirittura aggravata, restando tutta da affrontare!!!!

    E quindi...prendo coraggio e dico apertamente "la penso esattamente come Valerio : cambia avvocatoooooooooooooooooo!!!!"

    Per il resto non sono entrata nel merito perchè è vero che mi sembrerebbe di andare alla cieca, senza sapere cosa le parti hanno pattuito e fatto nel concreto.
    In mente mia pensavo anche alla possibilità che - con l'assistenza di un buon Legale, ma Buono davvero - le ipotesi di accomodamento potrebbero anche essere tante .
    Solo per esempio : potrebbero concordemente novare il rapporto e procedere ad atto pubblico ...con iscrizione di ipoteca volontaria sullo stesso immobile in favore della venditrice per la parte non saldata. Ma....capisci bene che anche questo dipende dai fatti concreti , e primo fra tutti : il venditore è nelle condizioni DI FATTO di poter accogliere l'idea di fare da finanziatore dell'acquirente?

    E così via per tutte le ipotesi : solo un Legale che conosca documenti ed esigenze , secondo me, può aiutare l'autrice del 3d.
     
    A Valerio Spallina piace questo elemento.
  5. cinquelementi

    cinquelementi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    intanto vi ringrazio per le risposte..ovviamente non mi sono persa nei particolari perchè in 3 anni che sono già trascorsi capite bene quante lettere fatte da avvocati ci siano state ma non hanno mai portato a niente se non a perdere tempo..il"patto "(scritto)era che l acquirente sarebbe entrato in casa solo per tinteggiare le pareti invece poi ci è rimasto.al di là degli atti intercorsi è possibile che lui rimanga a vivere in una casa che non gli appartiene solo perchè ha pagato circa metà dell intero prezzo dell immobile?è vero che viene tutelato dalla legge perchè non ha altra casa?insomma nessuno può buttarlo fuori?lui vuole indietro i soldi e restituire la casa perchè non ha i soldi per pagare un eventuale mutuo
     
  6. Io cambio spesso (quando sento cose che non mi tornano) : avvocati, medici, commercialisti, etc. : oramai bisogna stare attenti alla faciloneria ed ignoranza conseguente a lauree facili, a salvacondotti di mancanza di responsabiltà professionale che i vari ordini professionali garantiscono agli iscritti, nonchè la lentezza della giustizia a riconoscere i diritti lesi.
     
    A La Capanna e STUDIOMINUCCI piace questo messaggio.
  7. cinquelementi

    cinquelementi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    allora secondo voi è possibile che lui rimanga in quella casa senza contratto e che non si possa buttarlo fuori?
     
  8. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Prima lo chiami ad adempiere l'atto di compravendita, con diffida, passa i termini lui non viene risolvi il contratto e trattieni le somme e ciao. Poi una volta risolto il contratto agisci legalmente per buttarlo fuori per occupazione senza titolo. A chi devi pagare la casa puoi dire che in garanzia del debito hai quell'immobile che metterai in vendita risolta la questione col fedifrago.
     
    A ccc1956, STUDIOMINUCCI, Limpida e 1 altro utente piace questo messaggio.
  9. La Capanna

    La Capanna Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Cinquelementi, vorrei soltanto tu prendessi nota di quest'altro episodio che sta vivendo una mia cliente: anche in questo caso è lei la venditrice che stipulò un compromesso a carattere sospensivo, avrebbero dovuto avere il mutuo, ma la banca non ha mai concesso il prestito ed i promittenti acquirenti non si sono mai presentati presso lo studio legale cui si era rivolto la cliente...intanto sono trascorsi tre anni e la proprietaria non ha più avuto accesso alla sua casa.L'avvocato non ha mai pensato a fissare l'atto di compravendita con diffida, ma alla fine l'ha mandata da me sapendo che avrei potuto tentare una mediazione,ciò perché sono affiliata della IFOAPConcilia che tenta tramite mediatori legali le conciliazioni, evidentemente si vergogna di continuare a chiedere onorari per un lavoro che non esiste. Ebbene domani ci sarà un primo tentativo di conciliazione, poi alla luce dell'esito dell'incontro si guarderà se adottere il sistema che avrebbero dovuto adottare da tempo.Tutto questo per dirti di non fidarti del primo furbo che t'acchiappa!
     
    A Valerio Spallina piace questo elemento.
  10. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    Trattenere la caparra va bene, però il successivo versamento in acconto sul prezzo lo vorrei indietro. L' acquirente pare essere inadempiente ed è giusto che paghi, ma sino ad un certo punto o no?

    Smoker
     
    A ccc1956 piace questo elemento.
  11. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    AH, c'era un acconto? Non avevo letto ... ma la procedura secondo te? Corretta? O hai altre idee? io farei sicuramente così. L'acconto però glielo farei richiedere al tipo, dicendosi disposto a renderlo appena rilasciato l'immobile, magari trattenendosi un tot ogni mese... se ci sono i modi di chiederlo...
     
  12. Ma questi avvocati, dopo le "quante lettere", cosa ti hanno proposto?

    Sei sicura che erano veri avvocati e non falsi avvocati, come ci sono i falsi medici etc. ?

    Mi sorprende che non abbiano iniziato subito una causa. Il valore dell'immobile giustifica una azione.
     
    A Limpida piace questo elemento.
  13. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    A questo punto, se mi rilasciasse l'immobile, glielo darei indietro volentieri l'acconto, così si paga l'affitto....

    E' che mi sa che la situazione è diventata comoda...
     
    A Valerio Spallina piace questo elemento.
  14. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    I genitori di Cinquelementi non hanno liquidità al momento. Questo, pare, essere l' ostacolo maggiore.....

    Smoker
     
  15. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Effetto domino...

    Dovrebbero a loro volta rinunciare all'acquisto perdendo la caparra, con la restituzione dell'acconto (se....) e con quello liquidare l'occupante senza titolo...
    Un vero caos.
     
  16. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    allora la via è quella di La Capanna: una agenzia che venda l'immobile, il tutto gestito da legali di parte che fissino gli accordi... ma anche questa moda di spendere prima di concludere...
     
  17. Comoda e senza ostacoli/fastidi : solo buttare nel cestino le lettere degli "avvocati"
     
  18. massimoca

    massimoca Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    ah, come era comodo ed efficace il Far West.......Massimo:fiore:
     
    A La Capanna piace questo elemento.
  19. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    La situazione era comoda fin dall'inizio, non mi sorprenderei che quell'acquirente fosse uno specialista del 3 per 2:occhi_al_cielo:
     
    A La Capanna piace questo elemento.
  20. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    Non solo spendere prima di concludere, ma dare il possesso prima di spendere per concludere...

    Abbiamo un'Italia divisa in due: da una parte i diffidenti in eccesso che non si fidano nemmeno dell'assegno circolare consegnato dalla Banca il giorno del rogito e che rendono la compravendita una via crucis, dall'altro i fiduciosi in eccesso che se ne fanno fare, consenzienti, di tutti i colori, per poi svegliarsi una mattina e trovarsi in una mare di guai...
    Mah....
     
    A STUDIOMINUCCI piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina