• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

ocia87

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
#1
All'ultimo piano di un condominio di Milano ci sono due appartamenti, il mio e quello del mio dirimpettaio, divisi dalle scale condominiali. Al di sopra dell'appartamento del dirimpettaio c'è un sottotetto usato come stenditoio e accessibile dalle scale condominiali. Al suo interno c'è un vano che permette, attraversando a gattoni un tunnel, di accedere al sottotetto sopra al mio appartamento, del tutto inutilizzato.
Entrambi i sottotetti non compaiono in nessun documento.
So che questi spazi su suppongono parte della proprietà dell'appartamento sottostante, a meno che non ci possa essere un potenziale uso comune. Questo significa che il sottotetto usato come stenditoio è condominiale, mentre quello sopra al mio appartamento è probabilmente mio.
Ho chiesto a un avvocato come poterne ottenere l'assegnazione, ma mi chiede quasi 8000€ per le pratiche, senza garanzie di successo. Mi sembrano un po' troppi.
Preferirei pertanto prima tentare l'acquisto dal condominio. Ma il condominio può vendermi un'area di cui forse non ha la proprietà?
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
#2
All'ultimo piano di un condominio di Milano ci sono due appartamenti, il mio e quello del mio dirimpettaio, divisi dalle scale condominiali. Al di sopra dell'appartamento del dirimpettaio c'è un sottotetto usato come stenditoio e accessibile dalle scale condominiali. Al suo interno c'è un vano che permette, attraversando a gattoni un tunnel, di accedere al sottotetto sopra al mio appartamento, del tutto inutilizzato.
Entrambi i sottotetti non compaiono in nessun documento.
So che questi spazi su suppongono parte della proprietà dell'appartamento sottostante, a meno che non ci possa essere un potenziale uso comune. Questo significa che il sottotetto usato come stenditoio è condominiale, mentre quello sopra al mio appartamento è probabilmente mio.
Ho chiesto a un avvocato come poterne ottenere l'assegnazione, ma mi chiede quasi 8000€ per le pratiche, senza garanzie di successo. Mi sembrano un po' troppi.
Preferirei pertanto prima tentare l'acquisto dal condominio. Ma il condominio può vendermi un'area di cui forse non ha la proprietà?
Pure se il sottotetto, parte condominiale indivisa fosse tua, comunque non potresti recuperarlo, perche’ dovresti intervenire pure sul tetto, che e’ ancora parte indivisa condominiale.
Anche per eventuali servitu’ per allacciare le utenze dovresti intervenire sulle parti comuni.

Quello che e’ di tua proprieta’ e che per questo effetto, ne puoi disporre, intervenire eo trasferire, risulta dal titolo di proprieta’.

Se per il sottotetto, che nemmeno e’ idntificato, non hai nessun titolo risultante, probabilmente non e’ tuo e non il contrario.

Se lo vuoi acquisire devi rivolgerti al proprietario che e’ l’entita’ condominio.
 
Ultima modifica:

ocia87

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
#3
Rivolgermi al condominio o farmelo assegnare per via giudiziale. Ho letto più di una sentenza in merito che ha avuto esito positivo. Il problema è che non c'è nessuna certezza di successo, rischiando così di buttare soldi.
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
#4
Rivolgermi al condominio o farmelo assegnare per via giudiziale. Ho letto più di una sentenza in merito che ha avuto esito positivo. Il problema è che non c'è nessuna certezza di successo, rischiando così di buttare soldi.
Non si capisce perchè non rivolgerti al condominio.

Se e quando recuperi il sottotetto, di fatto, quelli di sotto avranno il tetto nuovo.
Tu ottieni titolo e servitu’ esonerandoli dall’onere.
 

ocia87

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
#5
Non si capisce perchè non rivolgerti al condominio.

Se e quando recuperi il sottotetto, di fatto, quelli di sotto avranno il tetto nuovo.
Tu ottieni titolo e servitu’ esonerandoli dall’onere.
Probabilmente non mi sono spiegato. "Quelli di sotto" sono io. E' mio l'appartamento sottostante. Inoltre al momento non c'è nessun motivo per toccare la parte esterna del tetto.
Il problema del rivolgersi al condominio è che serve il via libera del 100% dei condomini per acquisire una parte comune. Dato che gli appartamenti sono una ventina, la cosa si fa estremamente difficile.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Flavia Frittella ha scritto sul profilo di francesca63.
le aggiungo un Grazie qui perchè nel precedente messaggio avevo finito i caratteri!
Flavia Frittella ha scritto sul profilo di francesca63.
Buongiorno Francesca, cercando informazioni per ottenere il patentino da Agente Immobiliare sono capitata su questo forum e tra le varie discussioni mi è captato un suo messaggio di risposta che ho trovato veramente valido.
Ho 28 anni e vorrei intraprendere questa carriera per dare una sicurezza in più all'attività che ho iniziato a svolgere da poco: l'Home Staging. Sa darmi informazioni sull'iter da intraprendere?
Alto