1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Silvia012

    Silvia012 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Buonasera,
    sono una locatrice e l'inquilino, con contratto 4+4, mi ha ha mandato una lettera di preavviso (6 mesi come da contratto) di disdetta.
    Ho accettato la sua richiesta anche se non era validata da gravi motivi.
    Prevede anche di consegnarmi l'immobile con 3 mesi di anticipo rispetto ai termini e, a meno che nel frattempo io non trovi un altro inquilino che subentri, gli spetterebbe il pagamento di tutte le 6 mensilità del canone e relative spese condominiali fino alla scadenza dei 6 mesi.

    Per quanto riguarda invece le utenze, Luce e gas, che sono a suo nome, nell'ipotesi di non trovare subito un inquilino con il quale fare la volture dirette cosa si deve fare?
    L'attuale inquilino è tenuto a tenerle attive a suo nome e pagarle fino alla scadenza del contratto oppure, quando se ne andrà, potrà chiedere la voltura a mio carico anche se il contratto d'affitto è ancora in essere? Vorrei comunque evitare evitare di chiudere le erogazioni di luce e gas...
    Grazie
     
  2. n3m3six78

    n3m3six78 Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    Se le utenze sono a nome suo non ha obblighi nei tuoi confronti. Deve comunque pagare i 6 mesi rimanenti ma sulle utenze è lui a decidere potendole chiudere oggi stesso per assurdo.
     
    A Silvia012 piace questo elemento.
  3. Silvia012

    Silvia012 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie!! Cercherò di evitare che accada! Piuttosto opterò per la voltura a mio carico. La questione delle utenze, a fronte di repentini cambi di inquilino è una vera e propria scocciatura....
     
  4. Silvia012

    Silvia012 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ti chiederei altri consigli..
    Ora l'inquilino vorrebbe restituirmi l'immobile immediatamente.. ecco i miei dubbi:
    • Se io ora accettassi con tanto anticipo le chiavi e controfirmassi il verbale di restituzione immobile avrei sempre diritto ad avere le mensilità che mi spettano o devo specificarlo per iscritto sul verbale?
    • Le spese condominiali sono anch'esse dovute per i 6 mesi restanti come per il canone?
    • La tassa di registro di 67 euro per recesso anticipato va versata entro 30 gg dalla scadenza del contratto o dalla restituzione dell'immobile?
    Grazie per i consigli..
     
    A susy2004 piace questo elemento.
  5. susy2004

    susy2004 Membro Junior

    Privato Cittadino
    nessuno a risposto a questa utente?
    sono interessata anche io
     
    Ultima modifica di un moderatore: 12 Gennaio 2018
  6. marchesini

    marchesini Membro Attivo

    Privato Cittadino
    La tassa di registro per recesso và pagata e col versamento si va all'ade a chiudere il contratto. Questo và fatto quando l'immobile è di nuovo nella piena disponibilità della proprietà.
    Le utenze l'inquilino le può chiudere quando vuole, in generale per luce e gas preferisco subentrare.
    Per le spese condominiali bisogna chiedere all'amministratore quanto è dovuto.
    Se l'immobile è nella piena disponibilità della proprietà non credo si possano chiedere le spese condominiali, mi meraviglio pure che l'inquilino continui a versare l'affitto anche se dovuto, è veramente di una correttezza unica... una rarità:)
     
  7. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    In effetti....
     
  8. Silvia012

    Silvia012 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Si, ho risolto tutte l
    Si mi avevano risposto, ed erano le stesse risposte che mi ha dato Marchesini, ma ho risolto tutto perchè sono riuscita a riaffittare l'appartamento subito, quindi con la risoluzione anticipata non ho più dovuto affrontare il problema delle rate rimanenti dei sei mesi di preavviso e delle spese condominiali. Idem per le utenze.
    Ricapitolando: In teoria le sei mensilità di preavviso sono dovute, idem per le spese. Nel caso però l'inquilino restituisca le chiavi prima dei sei mesi non è più tenuto al pagamento delle spese condominiali, ma, sempre in teoria, i canoni di preavviso sono dovuti.
     
  9. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se hai trovato un altro inquilino, grazialo.
    Pregherà per te per tutta la vita....
     
  10. Silvia012

    Silvia012 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Forse ho tralasciato una parte che davo per scontata... se subentra un nuovo inquilino, come saprai visto che sei Agente Immobiliare e Membro dello Staff, le mensilità non sono più dovute a partire dalla data del nuovo contratto
     
  11. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ci sono proprietari che la pretendono.... e non capiscono...

    Fors mancava una faccina...
     
    A Silvia012 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina

  1. Questo sito utilizza i cookie per personalizzare i contenuti, personalizzare la tua esperienza e per mantenerti connesso se ti registri.
    Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies.
    Chiudi