1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. scizzu

    scizzu Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    sono nella fase che precede il rogito previsto per giugno .
    Sto acquistando un appartamento a piano terra con giradino, box, cantina e un'area di 171 mq.
    L'area nell'atto di compravendita originaria non era stata scorporata dal costo complessivo dell'acquisto ed io quando ho stilato il preliminare mi sono limitata a ricalcare il precedente non ponendomi ilproblema di scorporare il valore dell'area dal resto e il prezzo che abbiamo pattuito era complessivo di tutto.
    Il notaio ora mi dice che devo dare un valore al terreno che era stato a suo tempo dichiarato come " piccola area urbana" categoria f/1 senza rendita catastale, lui dice che su quest'area devo calcolare le imposte del 18%.
    potete darmi una mano? io al momento sto richiedendo la destinazione urbanistica, ma guardando quella fatta in origine (12 anni fa) risulta che l'area si trova nell'area E1 zona agricola. é giusto quindi considerarlo terreno agricolo?

     
  2. geomanera

    geomanera Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    chiedi al notaio se è possibile presentare una variazione al catasto unendo l'area all'alloggio... magari ti aumenta la consistenza dell'alloggio del 10 % , però eviti problemi in atto , per l'IMU ecc.
    in alternativa dovresti valutarla se esprime una volumetria e tassarla se è edificabile, agricola .
     
  3. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    condivido quello esposto da Davide. Basta una fusione catastale tra l'appartamento e l'area urbana. però prima senti il notaio. magari contatta un tecnico per verificare la fattibilità in maniera tale che coadiuvi le operazioni con il notaio.

    saluti
     
  4. scizzu

    scizzu Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    pensate che il notaio aveva pensato a questa ipotesi, ma dalle parole della sua segretaria sembrava che lui non sapesse se fosse possibile e ha rimbalzato la palla a me dicendo di sentire un geometra.... grazie cmq dell'aiuto
     
  5. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina