1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. maria1981maria

    maria1981maria Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Un signore mi aveva fatto una proposta x acquistare casa mia ma l ho fatta scadere per vari motivi.Successivamente gli ho fatto una controproposta con le medesime condizioni e tempistiche della sua proposta.
    due giorni dopo un altra persona mi ha fatto un altra proposta d acquisto.
    Chi ha la precedenza in questo caso?
    Il primo signore a detta dell AGENZIA non e' piu' interessato perche' ha problemi col lavoro ma la controproposta non e' ancora stata annullata e non ha ancora ritirato l assegno che aveva lasciato quando ha fatto la proposta ormai scaduta(da circa una settimana)
    Se io accettassi la proposta dell altra persona posso esigere che venga annullata la mia controproposta o per esser sicura che quel signore veramente non la firmi devo aspettare che scada?
    E se accettassi la proposta della nuova persona senza aver l annullamento della mia controproposta e poi quel signore la firmasse quale delle due proposte avrebbe valore?quella fatta prima da me ma firmata dopo dall acquirente o quella fatta dopo dal nuovo signore ma firmata prima da me?e io andrei incontro a qualche rischio con due proposte firmate?
    L agenzia inoltre.finche nn rispondo a quest ultima proposta blocca le visite a casa mia
    :pperche'?teme che tanto rifiuto tutto e quindi mi considera un cliente che gli fa perder tempo???
     
  2. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    io aspetterei la terza proposta almeno se scegli uno gli altri due sono pari.
     
    A francesca7 e eldic piace questo messaggio.
  3. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    [​IMG]
     
    A ab.qualcosa, Bagudi e Rosa1968 piace questo elemento.
  4. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    ..Converrai che, con una parte venditrice, che un giorno sta' sul melo e l'altro va' sul pero, il rischio di perdere tempo e fare brutte figure, sia altissimo.

    Ma queste girandole di proposte, controproposte e ripensamenti, ti pervengono dalla "nuova" agenzia, dopo che pure con la prima, avevi avuto i dissidi che narravi...?
     
  5. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    urca... Uffa
     
  6. maria1981maria

    maria1981maria Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Allora questa e' l agenzia che ci vende casa che nn centra con quella da cui acquistiamo.
    E se la prima proposta l abbia fatta scadere e' solo xk nn ce la sentivamo di firmare non avendo trovato ancora casa da acquistare.poi avendola trovata gli abbiamo rifatto noi la proposta con gli stessi termini ma pare appunto che ora non abbiano piu' la sicurezza economica per comprarcela...
    Che brutte figure sono?se ci fanno una proposta e' ovvio che la valutiamo e ci prendiamo tutti I giorni di validita' per pensarci.perche' poi ci vincola!e se l agente vuole una risposta rapida basta che mette come durata della proposta meno giorni!
     
  7. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    prima di fare la controproposta bisognava che il proponente della proposta ormai scaduta prorogasse la scadenza della proposta. La tua controproposta non ha fondamento in quanto avvenuta dopo la scadenza. Infatti mi pare abbia cambiato idea.
    come ti ho detto su quella controproposta non ha bisogno di essere annullata perché è legata ad un contratto scaduto e quindi non valido. L'assegno sarà un problema loro andare a ritirarlo, di sicuro non è perché non ritira l'assegno che possa stare in piedi un contratto scaduto.
    bah vai in agenzia e chiedi a loro, io non vedo nessun problema.
    si.
     
  8. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Si saranno irritati e stufati nel trattare con un venditore scivoloso.

    Andando alla ricerca di maggiore determinazione e serieta' di intenti.

    Risibile la motivazione di non aver trovato la nuova casa.

    Un sintomo evidente della diagnosi su' fatta.
     
    A Sim, eldic e Rosa1968 piace questo elemento.
  9. maria1981maria

    maria1981maria Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Non sono un venditore scivoloso.Non potevo accettare una proposta non avendo trovato casa perche' poi se non la liberavo nei tempi previsti avrei dovuto pagargli un affitto.E' cosi' scandaloso rifiutarla perche' non ho la sicurezza di avere una casa dove andare?Tutte le persone che vendon casa la vendono pur non avendo trovato una casa da acquistare rischiando cosi' o di acquistarne una solo perche' non si ha tempo e non perche' piace o rischiando di trovarsi o in mezzo alla strada o a dover pagare l'affitto all'acquirente finche' non gliela libero?e' cosi' scandaloso voler esser coperti prima di accettare una proposta???questo fa di me un cattivo venditore?
    Sinceramente pensavo ci volessero mesi per vendere altrimenti l'avrei messa in vendita solo a casa acquistata...
     
  10. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Sbagliato anche questo, perchè potresti trovarti in difficoltà per mancanza di proposte d'acquisto.
    L'ideale è mettere in vendita la casa e intanto girare per cercare la nuova:

    Nel momento in cui si riceve una proposta, si sa già dove si vuole andare.
     
    A Sim piace questo elemento.
  11. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    fai controproposta alla seconda proposta, subordinandola all' accettazione della prima controproposta...

    Smoker
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  12. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Basta che non ne accetti due, puoi fare come ti pare.
     
  13. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    dovresti secondo me stabilire le condizioni di liberalità e impegnarti a cercare un immobile per te libero entro la data che hai stabilito con il tuo acquirente.
     
    A PyerSilvio piace questo elemento.
  14. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    ..Che è il senso e la prassi corretta.

    Si scrive da sinistra verso destra.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  15. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    E' facilissimo trovarsi dei grossi problemi dopo aver fermato una casa da acquistare dovendo ancora trovare un acquirente per la propria: gli acquirenti sono rari. Meglio iniziare dalla vendita, fissare una tempistica che preveda il rogito a qualche mese di distanza e impiegare il tempo per individuare l'immobile più gradito, perchè sinceramente con tutti gli immobili che ci sono sul mercato la scelta non può essere difficile.
     
    A alupini, eldic e Rosa1968 piace questo elemento.
  16. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    no, non è scandaloso. tuttavia, posto che
    quasi 2 miliardi di persone sono pronte a darti torto :E
     
    A ab.qualcosa, Rosa1968 e PyerSilvio piace questo elemento.
  17. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Sti gialli..
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  18. alupini

    alupini Membro Ordinario

    Privato Cittadino


    Tra le due soluzioni "drastiche", forse c'è una via di mezzo che è:
    1) per prima cosa dare un'occhiata agli annunci anche online presenti nella zona prescelta, per farsi un'idea di quante e quali case (e a che prezzo, e da quanto) sono in vendita.
    2) se ci sono molte case in vendita, si può mettere in vendita la propria
    3) anche se sono passati molti mesi da inizio mandato a vendita effettiva, di sicuro qualche buona abitazione da comprare c'è sempre.

    Se poi la zona di vendita/acquisto è la stessa, si ha il vantaggio che se è vero che magari il quartiere è appetibile e le case si vendono in fretta, non si avranno comunque lunghi tempi per vendere la propria.

    Il caso peggiore si ha proprio quando ci si sposta da una zona poco appetibile ad una molto gettonata: è vero che non sarebbe facilissimo trovare casa una volta venduta la propria, ma sarebbe anche assai rischioso impegnarsi in un acquisto per bloccare l'appartamento appetibile con la quasi certezza dei tempi lunghissimi per vendere la propria.

    Bisogna vedere in quale caso ci si trova...
     
    A Seya piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina