1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. rosannadelprincipe

    rosannadelprincipe Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno,
    non so se sto scrivendo nel settore giusto, mi scuso sin d'ora se sto sbagliando :occhi_al_cielo:
    riprendendo il discorso della vendita, nel preliminare è stato stabilito il termine per stipulare l'atto (entro il 31 maggio); trascorsa tale data senza che l'acquirente si fa sentire, come mi posso tutelare io venditore se l'acquirente non fissa una data per fare l'atto dal notaio? Devo fare qualche comunicazione all'acquirente? Premetto che lui mi ha dato la caparra al momento del compromesso ma io non l'ho incassata perchè volendo in un certo senso agevolarlo, aspetto la stipula per restituire la caparra e incassare tutta la somma della vendita.....cosa mi consigliate???? Grazie mille. Saluti.
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Lo convochi formalmente con raccomandata A.R. per la stipula dell'atto presso lo studio notarile prestabilito con un termine di 10gg indicando che la sua mancata presenza ti autorizzerà a ritenerti libero da qualsiasi vincolo (ovviamente incassando la caparra)
     
  3. Marina Langella

    Marina Langella Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Considerati i tempi brevi ( 31 maggio ) sarebbe meglio inviare un telegramma con l'appuntamento dal notaio e far seguire la raccomandata...
     
    A Valex piace questo elemento.
  4. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Si, vero. Ma rosanna chiedeva cosa doveva fare trascorsa quella data(31/05/2010)..
    Comunque anche telegramma con successiva raccomandata, il senso è quello ;)
     
  5. Marina Langella

    Marina Langella Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Avevo inteso che rosanna volesse convocare l'acquirente entro la data indicata nel preliminare.
     
  6. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ma il termine 31 maggio è un termine ultimo, essenziale, perentorio....

    rosanna nel preliminare cosa c'è scritto in riferimento alla data del 31 maggio?

    Non è facile come sembra svincolarsi da un compromesso, non basta una raccomandata o un telegramma :affermazione:
     
  7. rosannadelprincipe

    rosannadelprincipe Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Intanto grazie a tutti per le risposte.....
    nel compromesso c'è scritto che l'atto di compravendita deve essere fatto entro il 31 Maggio 2010......
    Trascorsa tale data potrei fare, come ha consigliato Umberto Granducato, una raccomandata ar ? Vorrei mettermi al sicuro.....
    Grazie
     
  8. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    entro il 31 maggio 2010... non garantisce molto sul termine ultimo, cosa ben diversa era se era scritto :
    verrà stipulato entro e non oltre la data del 31 maggio 2010, che costituisce termine perentorio ed essenziale ...........
     
  9. rosannadelprincipe

    rosannadelprincipe Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    In questo mometo non ho sottomano il preliminare.....vado a leggere bene.....
     
  10. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    rosanna,
    ti consiglio di contattare direttamente il promittente acquirente, capire se ci sono dei problemi e se è il caso di spostare l'atto definitivo di trasferimento.
     
    A rosannadelprincipe piace questo elemento.
  11. Oris

    Oris Ospite

    Sel'accordo non si trova:

    Sempre diffida ad adempiere, 15 giorni dalla ricezione o di depostito che sia.

    Nella diffida, in caso di inadempienza, scegliere una delle due strade:

    Recesso: si trattiene la caparra chiedendo il amggior danno (se è confirmatoria) o si attiva l'esecuzione in forma specifica.

    Risoluzione: si dovrebbe rendere la caparra e chiedere il danno, teoricamente, in realtà si trattiene la caparra indicandola come danno ma si può finire in giudizio e perder con torto, riguardo alla ritenzione.
     
    A Umberto Granducato piace questo elemento.
  12. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    oris,
    se il termine non è essenziale, qualsiasi avvocato ti può prorogare la data di stipula, inutile la diffida.
     
  13. Oris

    Oris Ospite


    Se fai diffida, devi adempiere. O rispondere. ;)

    Ma poi il giro si ferma.

    Se il termine poi non è essenziale, una volta scaduto, si può cominciare a pensare all'1183 ;)

    Se no ogni obbligazione non decadrebbe mai, ne potrebbe esser discussa.

    La diffida ad adempiere serve proprio per evitare che avvocati fantasiosi tirino fuori tesi inutili.

    Puoi solo soccombere o presentarti e far valere i tuoi diritti sul posto e magari intentare causa.

    Chiaro che se poi si venisse a dimostrare che l'inadempiente aveva ragioni per non andare alla scrittura, potrà chiederne conto, ma con la diffida l'obbligaizone si estingue.
     
  14. jhonny

    jhonny Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    CIAO,
    converrebbe prima di tutto non inserire mai entro è molto generico se l ' acquirente volesse potrebbe anche tirarla per le lunghe converrebbe sempre entro e non oltre......comunque una A.R CHIEDENDO SPIEGAZIONI e dare un invito a presentarsi dal notaio entro e non oltre.......(frattempo avverti il notaio di tutto ciò):ok:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina