1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Voglio condividere con voi Agenti immobiliari, vari Custodi, Moderatori etcc. di questo forum alcuni dati e notizie oggettivamente non trascurabili (per chi dice di amare questo lavoro).

    Come da titolo andrò per ordine... sono convinto che alcune notizie saranno già note ai (diciamo) più agguerriti naviganti, comunque un bel riepilogo per tutti non fa male.

    SENTENZE:

    Dal gruppo di Facebook curato dall'Avv. Massimo Chimienti ho ritenuto particolarmente interessanti queste 2 sentenze.

    • Sez. III, sent. n. 16382 del 14-07-2009 (ud. del 22-04-2009), Italiana Immobiliare Spa c. O.B.E. (rv. 609184)
    Il conferimento ad un mediatore professionale dell'incarico di reperire un acquirente od un venditore di un immobile dà vita ad un contratto di mandato e non di mediazione,essendo quest'ultima incompatibile con qualsiasi vincolo tra il mediatore e le parti. Da ciò consegue che nell'ipotesi suddetta il c.d. "mediatore": (a) ha l'obbligo, e non la facoltà, di attivarsi per la conclusione dell'affare; (b) può pretendere la provvigione dalla sola parte che gli ha conferito l'incarico; (c) è tenuto, quando il mandante sia un consumatore, al rispetto della normativa sui contratti di consumo di cui al d.lgs. n. 206 del 2005; (d) nel caso di inadempimento dei propri obblighi, risponde a titolo contrattuale nei confronti della parte dalla quale ha ricevuto l'incarico, ed a titolo aquiliano nei confronti dell'altra parte. (Rigetta, App. Firenze, 22/04/2005)
    • (Cass. 18 marzo 2005, n. 5952; Cass. 15 maggio 2001, n. 6703; Cassazione Civile Sent. n. 16157 del 08-07-2010).
    Non sussiste il diritto del mediatore alla provvigione, quando una prima fase di trattative avviate con l'intervento del mediatore non dia risultato positivo e possa affermarsi che la conclusione dell'affare cui le parti siano successivamente pervenute è indipendente dall'intervento del mediatore che le abbia poste originariamente in contatto in quanto la ripresa delle trattative sia intervenuta per effetto d'iniziative nuove, assolutamente non ricollegabili con le precedenti o da queste condizionate, sicchè possa escludersi l'utilità dell'originario intervento del mediatore.

    DIRETTIVE BASILEA:

    le quali prevedono che l’agente immobiliare non possa essere compatibile con la figura di perito in quanto si ravvisa un possibile conflitto di interessi.

    TECNOLOGIA:

    • Internet è l'intermediario per eccellenza e aggiungerei incontrastabile.
    • Da un recente sondaggio di Inman (testata informativa on line negli States) il 97% degli operatori immobiliari di successo sosta in "Agenzia" in media 13 ore mensili.
    Vorrei conoscere le vostre considerazioni in merito a questi Dati/Notizie che, sono convinto, costituiscono parti integranti della crisi degli Operatori immobiliari in Italia.
     
  2. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    quindi la figura del mediatore non esiste più ?
     
  3. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Da cosa lo hai desunto?
    Sono semplici cose accadute, ma senza una analisi di ognuna di esse si potrebbe arrivare a conclusioni affrettate.
    Il mediatore esiste eccome.
    Ci sono diverse cose da prendere in considerazione OLTRE quelle sopra.
     
    A Pochetti Casashare piace questo elemento.
  4. Si in effetti spero che la discussione non si riduca solo al fattore sentenze.
    Come dice "Batman" :D (alias pensoperme) questi sono alcuni spunti che ho ritenuto molto interessanti sul quale cercare un confronto con i vari punti di vista.
     
  5. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    Da un recente sondaggio di Inman (testata informativa on line negli States) il 97% degli operatori immobiliari di successo sosta in "Agenzia" in media 13 ore mensili.

    .............i sensali nemmeno quelle...........;)

    ......... gradualmente si torna alle origini con internet al posto delle chiacchere di paese e la lettura dei giornali.........:fico:
     
  6. è
    è una presa d'atto, oppure una constatazione diciamo "non amichevole"?
     
  7. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    .una presa d'atto............;)
     
    A Pochetti Casashare piace questo elemento.
  8. Pensoperme.......Noto basso interesse intorno a queste tematiche, secondo te è buon sintomo?
     
  9. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    secondo me è sintomo che in questo momento c'è un disincanto e un terrore, quindi è certamente ancora più difficile farsi interrogazioni "fuori", la concretezza degli agenti immobiliari è sempre stata un po la loro forza, ma anche il loro limite... i riflessi sono lenti e le resistenze a livello di dna. Aggiungici che in queste fasi di mercato, ogni soluzione, anche se con buoni precedenti, potrebbe esser sbagliata... io credo che gli agenti immobiliari italiani cambieranno pelle, c'è da vedere solo se lo faranno gradualmente o di "colpo".
     
    A evoluzioneCasa piace questo elemento.
  10. Ho come la sensazione che la figura dell'intermediario, così come l'abbiamo conosciuta sia sulla strada del tramonto...e questo per via di internet ovviamente.
    Allora la mia domanda è....gli attuali Agenti immobiliari sono in grado di effettuare quello "switch" ...così tutto di un colpo? (perchè siamo in Italia e le cose graduali non ci piacciono) :)
     
  11. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Io non concordo affatto su internet, ma concordo sulla attuale figura. Internet da solo non sarà mai capace di sostituire gli intermediari sui beni immobiliari, non accade nemmeno in america dove compri con un fax, figurati in italia... internet è importante, ma non va sopravvalutato... ;)
     
    A Graf piace questo elemento.
  12. No non intendevo il fatto che con internet si compra la casa, mi riferivo alla figura intermediaria.
    Per essere chiari, sono convinto che il "professionista" per acquistare e vendere sia necessario.
    Anche negli Stati Uniti , sembra che ormai prevalga il mandatario proprio perchè ciò che permetteva agli intermediari di operare era fondamentalmente la "segretezza" della notizia, cosa che con Internet non può più avvenire.
    Cosa ne pensi?
     
  13. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    In america non hanno mai avuto problemi a dover mantenere "segreta" una notizia, collaborano da sempre su incarico e finito l'incarico nessuno gli deve nulla. Il problema di fondo in italia è questo, secondo me: finito l'incarico al mediatore qualcosa devi comunque (se le sentenze non continuano a sconfessare anche questo..), perfino con mandato! La mediazione, come ho sempre detto, è meravigliosa in teoria, ma sono pochi i mediatori tipici....io mi chiedo cosa accadrebbe in italia se venisse spazzato via il diritto al mediatore come è oggi, ad esempio. Secondo me prima o poi una resa dei conti inevitabile la dovranno affrontare... ciò che ne uscirà potrebbe essere perfino qualcosa di nuovo...
     
  14. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    io penso che se non vorranno estinguersi..saranno costretti a farlo
     
  15. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Aspettati resistenze incredibili e scleramenti vari, vedrai. :D
     
  16. Certamente negli "States" pubblicano anche la scadenza del mandato stesso...
    e sicuramente non hanno avuto mai problemi in quanto hanno saputo capire che la collaborazione era un bene sopratutto per la categoria oltre che per i clienti stessi.
    Tuttavia ho trovato interessanti discussioni anche li in merito agli effetti che internet ha causato soprattutto alla figura intermediaria...basta un dato ...con l'avvento di Internet il transato privato/privato nel biennio 2009/2011 e schizzato dall'11% al 25%...mentre i Mandatari sembra che abbiano sostanzialmente tenuto...
     
  17. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    mai saputo che negli States le notizie fossero segrete...da noi l'atticuccio da 1.000.000 di euro, ti chiedono la trattativa riservata...non foto esterne dell'immobile...ancora un po' la due diligence del probabile acquirente..negli USA, puoi vedre seduta stante la villa a Miami ( attualmente la piu' cara ) da 52.000.000 di $, con 35 foto di esterni e interni, oltre che indirizzo e numero civico:applauso:
     
  18. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Non mi risultano statistiche affidabili sul dato che mi pare sottostimato nel totale ma sovrastimato nella crescita.
     

  19. Certo Andrea, ma ti assicuro che anche li hanno le loro riflessioni...e i dati che citavo prima lo confermano...mi chiedo se ci sia in atto un cambiamento profondo...che in Italia (almeno questa volta) si potrebbe prendere per tempo.
    C'è il rischio che nel resto del mondo si guardi o si pensi già ad altre strade e noi rischiamo di rimanere a decantare strumenti in essere da 30/40 anni (fermo restando la loro utilità)
     

  20. Fonte Nielsen ;)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina