1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non sussiste alcun diritto alla provvigione in capo al mediatore quando una prima fase delle trattative avviate con l'intervento di quest'ultimo non dia risultato positivo e possa affermarsi che la conclusione dell'affare cui le parti siano successivamente pervenute è indipendente dall'intervento del mediatore che le abbia poste originariamente in contatto, in quanto la ripresa delle trattative sia intervenuta per effetto di iniziative nuove assolutamente non ricollegabili alle precedenti e da queste condizionate, sicché possa escludersi la rilevanza dell'originario intervento del mediatore” (Cass. 22 gennaio 2015, n. 1120).

    Leggi qui tutta la sentenza


    che ne pensate???
     
  2. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    che ci scavalcheranno sempre di più
     
    A sarda81 piace questo elemento.
  3. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    rimane comunque in linea con la giurisprudenza
     
  4. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    nulla di nuovo rispetto alle ultime linee... e io concordo.
     
  5. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    e per l'MLS e' manna dal cielo ;)
     
    A Ponz e Tobia piace questo messaggio.
  6. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    E' un caso estremamente specifico. Credo sia molto raro che le trattative riprendano tra due parti in modo completamente indipendente dal precedente intervento del mediatore, quindi penso che gli eventi che hanno portato a questa sentenza sia riproducibili in pochissime occasioni.
     
    A leolaz piace questo elemento.
  7. carla vecchi

    carla vecchi Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Il fatto che prima non si conoscevano non è intervento del mediatore?
     
  8. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Sono d’accordo che la cliente in questione non debba pagare la provvigione al primo mediatore, avendo concluso con il secondo, ma ciò non esclude che il primo mediatore possa rivalersi sul secondo mediatore, su una quota della provvigione che l’art. 1758 del cc. gli riconosce.
    Cass.civ.sez.III,18-03-2005, n.5952 (rv580839).

    Cass.civ.sez.III, 16-01-1996, n.297

    Cass.civ.sez .III 25-02-2000, N.2136.

    Cass.civ. sez.III, 08-03-2002, N.3438

    Cass.civ. Sez.III, 20-05-2002, N.7253;
    l’Avvocato Zaccaria di Verona sostiene che “ i casi in cui può dirsi sussistere un rapporto di concausalità tra l’operato di più mediatori e la conclusione dell’affare non possono essere individuati a priori e si tratta di una valutazione che va compiuta dal Giudice di volta in volta, sulla base del suo (soggettivo) prudente apprezzamento.”

    Ma prudente in questo caso non lo è, trovo che avvilisce e sminuisce il lavoro del mediatore, poiché non é necessario e al contempo obiettivo, per avvalorare la sua tesi, definire l’operato del primo mediatore avvenuta come un evento occasionale:shock: e casuale,:confuso: con una fugace occhiata ( tanto da ricordarsene un anno dopo!),:idea: dove la cliente viene definita genericamente interessata :cauto:e la visita preannunciata da una semplice telefonata :innocente:durata solo pochi minuti…!:sorrisone:
    Auguro ai colleghi lunghe telefonate, appuntamenti tramite telegramma e fotografate le occhiate:festa:
     
    A Bagudi, andrea boschini, sarda81 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  9. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Tra un po' l'hanno accompagnata bendata....
     
    A Maria Antonia piace questo elemento.
  10. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Questo diritto primae noctis del mediatore che ci portiamo appreso è destinato a scomparire per sempre.
     
    A Ale. piace questo elemento.
  11. Ale.

    Ale. Membro Senior

    Altro Professionista
    e forse aiuterà la categoria a crescere........
     
  12. sanmon

    sanmon Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Giustissimo,ci può essere una percentuale di persone che sicuramente ne approfitteranno però é indiscutibilmente corretto semmai si potrebbe trovare una via di mezzo e con un calcolo proporzionale in base al prezzo ribassato ritoccare la percentuale di provvigione.
     
  13. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Rimangono tre soluzioni:
    1- O non si collabora più con nessun collega e cerchi di difendere il tuo orticello, come fanno quelli che ti fregano notizie e concludono per conto loro! D'altro canto nessuna Associazione immobiliare ha mai chiarito o risolto certi metodi tipici del commerciante.
    2- o carichi di penali il mandante in modo di salvare capra e cavoli e anche questo non lo ritengo giusto perchĖ i rapporti con il consumatore invece di avvicinarsi, tutto questo contribuisce ad allontanarlo.
    3- o attui il metodo di Ponz anche se credo che quest'ultimo comunque ė da sperimentare .

    In mezzo a tutto questo bel polpettone, sarebbe ora che le Camere di Commercio la finissero di occuparsi del mediatore
    oltre alla loro incapacitá o mancanza di volontà dI adeguare il mediatore a quello che sentenziano i tribunali , dimostrando solo di avere un ruolo di esattori e non altro.

    P.S Per Sanmon, le percentuali della provvigione non c'entrano niente, semmai sarebbero da alzare con un lavoro cosí precario.
     
  14. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    o fai come altrove: collabori con tutti con tutto, e scrivi regolamenti che tutelano il tuo lavoro e quello altrui.

    Perchè non collaborando non risolvi certo questi problemi, ANZI; li rendi insormontabili e non li controlli.
     
    A Tobia e andrea boschini piace questo messaggio.
  15. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Collaborare o non, non ha piú alcuna importanza, tanto il mediatore fa quello che gli pare e i tribunali gli dá pure ragione......all'ultimo!
    Bisognerebbe valutare l'ultimo come conclude?
    Siamo commercianti e ritengo che in molte conclusioni "dell'ultimo" ci sia molta concorrenza sleale, da valutare.......
     
    A ingelman piace questo elemento.
  16. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ma con la collaborazione non ci sarà più concorrenza sleale ma pacifici commensali. E poi con la collaborazione mica l'immobile rimane invenduto per un anno. Vuoi mettere? Si brucia.
    Però un dubbio mi viene. Poniamo che l'immobile non venga venduto dalla rete e poi il venditore decide di affidarlo alla meteora solitaria .... Che conclude. Quanti riterranno di aver contribuito al nesso causale? Già che é superato. Il solo davanti al plotone di esecuzione. Povero.
     
  17. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    in parte dici cose giuste
    c'è anche da dire che ......
    La camera di Commercio si limita a tracciare le guide per la nostra professione solo su una base soggettiva di requisiti per esercitare e non traccia certo il codice deontoligico della professione ....
    Il migliorarci e crescere come categoria spetta solo a noi anche al fine di emarginare gli avventurieri scorretti che, di fronte ad una categoria forte che adotta all'unisono un giusto modus operandi, non potranno che subirne le conseguenze ....

    Poi non capisto perchè tanta resistenza di fronte ad un termine che già di per se trasmette successo ... unirsi per un fine ... aumentare le possibilità
    lo dice la parola stessa
    "Collaborare"
    contribuire con altri alla realizzazione di un progetto, di un’opera; partecipare a un’attività comune .... raggiungere maggiori obiettivi
     
    A Bagudi e Ponz piace questo messaggio.
  18. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Nessuna resistenza massimo. Io lo proporrei già in fase di iscrizione in camera di commercio. Sei tu disposto in questa sede a collaborare con i colleghi?
    É fuori o.t. Non è questo l'argomento.
     
    A dormiente piace questo elemento.
  19. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Alla base della resistenza sta un pregiudizio, che spessissimo, nasce da se stessi. Non è infondato perchè sono molti ad averlo. :)
     
    A ingelman piace questo elemento.
  20. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Addirittura in Camera di Commercio mi sembra eccessivo ... anche perchè prima cosa non ti si filerebbero prorio, poi ognuno è libero di impostare il proprio lavoro come meglio crede sempre con rispetto per gli altri
    Io lo renderei obbligatorio per chi decide di far parte di un gruppo che sposa questa filosofia (condividere tutto), ma è solo una mia idea.
    Forma mentis giustificabilissima perche purtroppo ci siamo formati alzando scudi nei confronti dei colleghi più per difesa ... come abbassi la guardia trovi subito il furbacchione che vuole farti le scarpe (in questo periodo di crisi più che mai)
    ;)
     
    A Rosa1968, ab.qualcosa, Ale. e 1 altro utente piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina