1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Imm. Centrale di B.L

    Imm. Centrale di B.L Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    qualora venga accertato uno sforamento ovvero stabilito un canone di locazione maggiore del massimo canone applicato cosa comporta per il proprietario dell'immobile? il tutto in riferimento ai parametri indicati per le locazioni a canone concordato. saluti
     
  2. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Non so se ti sanzionano, di sicuro il conduttore ha diritto a un rimborso di ciò che ha pagato in eccesso.
     
  3. er4clito

    er4clito Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    In caso di sforamento verso l'alto non è possibile fare il contratto concordato.

    Si farò un 3+2 e si pagherà tassazione piena. In caso di verifica dall'Agenzia delle Entrate potranno chiedere la differenza di tassazione tra tassazione agevolata e tassazione normale.

    Su uno sforamento verso il basso (inferiore alla cifra minima) ci son pareri discordi, ma teoricamente non ho mai saputo di problemi.
     
  4. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    soltanto?
     
  5. er4clito

    er4clito Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    E' successo a un mio cliente che aveva affittato un'appartamento, sforando la cifra massima del contratto da accordo territoriale (prima di affidarlo a me in agenzia!).

    Un controllo e ha pagato tutte le tasse risparmiate applicando il contratto concordato ove non era possibile, con relative sanzioni.

    Il contratto è diventato un 4+4.

    Non è stato intimato di restituire nulla all'inquilino. Forse ne avrebbe avuto il diritto, ma all'ADE interessa l'aspetto fiscale.
     
  6. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Non ho capito.
    Si fa un 3+2 libero con tariffe del canone concordato?
    Ma dove sta scritto?
    Il conduttore se non chiede niente nulla riceve, lo Stato si preoccupa dei suoi soldi.
    Fra l'altro i contratti a canone concordato dovrebbero essere controllati sia dal conduttore dalla propria Associazione, sia da quella dei proprietari per usufruire delle agevolazioni.
     
    Ultima modifica: 29 Marzo 2016
  7. er4clito

    er4clito Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    No. Nel senso se non stai dentro i parametri e nella cifra massima, fai semplicemente un contratto 4+4.

    Se vuoi fare un 3+2 e goderne delle agevolazioni e durata, abbassa la cifra per stare dentro i parametri.

    Avevo sbagliato a scrivere! :p
     
    A dormiente piace questo elemento.
  8. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    ah ecco... con sanzioni e trasformazione in 4+4
     
  9. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
     
  10. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ma no la presenza delle associazioni è opzionale.
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  11. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Vero, ma i Comuni, per elargire contributi anche ai proprietari per esempio, vogliono contratti controllati da tutte e due le Associazioni.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina