1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. talk

    talk Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    è possibile rimandare il compromesso? anche se sulla proposta è stata inserito un termine? se si come? se è no perche? che rischi si corrono non facendo il suddetto?
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    una proposta d'acquisto non dovrebbe rimandare ad un compromesso. Dovresti spiegare meglio
     
  3. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    La proposta d'acquisto, se accettata e controfirmata dal venditore, é già un compromesso o preliminare, come si voglia dire. E lo é con tutti i crismi di legge.
    :fiore:
    Il problema é che molti, troppi, non lo sanno.:fico:
    Lo ignorano, persino, alcuni agenti immobiliari...:confuso:

    Precisato questo, poi, su accordo delle due parti, si può rimandare qualsiasi termine....
     
    A StLegaleDeValeriRoma e loggino piace questo messaggio.
  4. nannidibello

    nannidibello Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Il compromesso è una "Promessa di acquisto" che comporta condizioni proprdeutiche alla vendita. Se realizzate devono portare al rogito, altrimenti no. Se l'acquirente ha pagato tutto il prezzo pattuito, ritengo che il rogito possa farsi anche dopo una data stabilita
     
    A Pippi piace questo elemento.
  5. civicoseimmobiliare

    civicoseimmobiliare Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Non sempre la proposta d' acquisto ha validità di compromesso, bisogna capira come è formulata, altrimenti non avrebbe motivo di essere una proposta di acquisto, si chiamerebbe direttamente compromesso.
     
  6. gcaval

    gcaval Membro Attivo

    Altro Professionista
    :shock: Credo tu abbia perso migliaia di discussioni su questo forum. Se ti vuoi bene :), ti consiglio di andarle a leggere... Lo dico per te. ;)
     
  7. loggino

    loggino Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Oh mamma santa......
    :shock::shock::shock:

    Fossi in te accarezzerei l'idea che una Proposta di Acquisto resti tale soltanto sino a che, entro il termine previsto, il proponente non sia venuto a conoscenza della sua accettazione.
    In caso di rifiuto o mancata accettazione entro i termini la Proposta d'acquisto si puo' reputare inefficace; nel caso in cui, invece, ne consegua l'accettazione e il proponente ne venga messo a conoscenza, tale scrittura acquisisce in fatto e in diritto valore di preliminare di compravendita a tutti gli effetti di legge.

    Tuttavia è vero che, se una proposta d'acquisto si rivelasse deficitaria dei requsiti tecnico-giuridico-negoziale che ne regolano legalmente la validità compromissoria, non potrebbe assumere carattere assoluto di preliminare di compravendita e dunque resterebbe nel proprio limbo di "Proposta d'Acquisto mal redatta", perdendo ai fini di quanto sopra, ogni efficacia.
    E, per esperienza di Tribunale, mi permetto di aggiungere persino... forse!

    Sono sicuro che il nostro amico "civicosei" alludesse a quest'ultima ipotesi.... :occhi_al_cielo:
     
    A Pippi piace questo elemento.
  8. civicoseimmobiliare

    civicoseimmobiliare Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Caro collega, ammiro la tua tanto dettagliata presentazione, ma in questi casi, proposte subordinate a clausole sospensive o risolutive art. 1757 c.c. certamente non possono essere (anche se accettate) imputate a preliminari di compravendita. Per questo motivo, dipende da come è formulata la proposta, sappiamo, che se non ci sono sospensioni o risoluzioni, all' accettazione la proposta ha valore di preliminare...

     
  9. gcaval

    gcaval Membro Attivo

    Altro Professionista
    Ti sbagli. Trattasi pur sempre di un contratto. Le clausole sospensive e risolutive ne determinano il momento in cui il contratto entrerà in vigore o diventerà nulla, come mai scritto. Clausole sospensive possono essere addirittura usate per un rogito, figuriamoci per un preliminare.

    E' il solito errore, quello di voler dividere sempre in un momento chiamato proposta e in un secondo tempo chiamato preliminare/compromesso. Trattasi di un contratto, unilaterale fino all'accettazione e alla conoscenza successiva del proponente. Dopodiché è un contratto con clausola sospensiva: se non si avvera, decade.

    Ecco perché poi è importante caratterizzare bene la clausola, come spesso sottolineato da Umberto Granducato.

    Aggiunto dopo 3 minuti...

    PS: la provvigione maturata è un di cui del fatto che il contratto sia perfettamente in essere. Con la sospensiva non lo è, ma non per questo non è un preliminare!
     
  10. loggino

    loggino Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Ciao Civicosei!

    Lasciamo stare la dettagliata presentazione. Non mi piace nascondermi dietro un nickname, tanto piu che purtroppo, leggendo qua e la alcuni thread, ho mio malgrado constatato quanto astio ci sia nei confronti del gruppo dove ho sempre lavorato da parte di numerosi utenti Agenti Immobiliari

    Così, poiché non mi riconosco affatto nelle varie descrizioni che ho letto, ci tenevo ancor di piu' a partecipate al forum "allo scoperto".

    Tornando in tema e chiedo scusa per OT, una proposta d'acquisto accettata con clausola sospensiva, risolutiva o con qualunque altra clausola, resta giuridicamente ed inequivocabilmente un preliminare di compravendita, dando per scontato con la mia affermazione, ovviamente, che sia stata redatta completa di tutti quei requisiti che la rendono tale.

    Semplicemente si tratta di un preliminare sottoposto a condizione, ma pur sempre un preliminare, i cui effetti trovano efficacia con l'avveramento.
    Se non avviene l'avveramento le parti conseguono un risultato diverso da quello sperato, ma siamo comunque di fronte ad un preliminare.
     
  11. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    verde?
     
  12. loggino

    loggino Membro Junior

    Agente Immobiliare
    ???
     
  13. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    il gruppo dove hai lavorato. è quello verde?
     
  14. loggino

    loggino Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Puoi leggerlo nel mio profilo, perche?


    ---
     
  15. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    perchè hai scritto che c'è astio nei confronti del gruppo dove hai lavorato da parte di molti AI, ma nn hai detto qual era il gruppo ;)
     
  16. loggino

    loggino Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Eh eh eh.....

    Ma chi ve lo fa fare di barcamenarvi girando attorno al nome di un marchio che ormai da anni e' patrimonio cognitivo comune; e' come la Barilla, il Mulino Bianco, la Nutella.

    Tutti capiscono a chi s'intende riferirsi! E' come dire: sto sorseggiando da una lattina rossa, una bevanda dolce, scura e molto gasata!

    Il riferimento, per brand di questa portata, e' implicito e spontaneamente ancorabile!
    Non si fa prima a chiamare le cose con il loro nome?
     
  17. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Con la certezza di fare centro?
     
  18. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Il paraocchio tipico del verde :shock::shock:
    Tu stesso non hai nominato il marchio per il quale hai lavorato (o lavori) dicendo che hai notato astio da parte di molti AI.
    Qui ci si barcamena per altre cose piu importanti, forse sono altri che si barcamenano andando a promettere di avere i clienti con l'assegno in mano appena vedono un cartello di un collega :risata::triste:.
    Naturalmente presenti esclusi
     
  19. loggino

    loggino Membro Junior

    Agente Immobiliare
    No, Roberto... te lo giuro!
    Premesso che il mio commento aveva finalità del tutto amichevoli e tutt'al più ironiche (cercando di capire il perché di questa anomala usanza qui sul Forum), io inizialmente ho sempre scritto nei miei interventi il nome dell'azienda per esteso, senza alcun problema, persino nel mio profilo.
    Puoi tu stessa verificare, facendo una ricerca dei thread a cui ho partecipato.

    Poi sono avvenute due cose:

    - spinto dall curiosità, ho chiesto info con un messagigo privato ad un moderatore che mi ha spiegato alcuni motivi (validi) per cui certi brand aziendali è abitudine non citarli e precisando che non era, peraltro, il brand di mia appartenenza quello meno amato qui sul forum, ma un altro.

    - mi è poi caduto l'occhio su un utente (che si è iscritto al forum e vi ci si collega con costanza) ma non interviene mai. Non ha mai scritto un solo messaggio. E' un utente, all'interno dell'azienda, istituzionale, che infatti con il nick istituzionale si è iscritto. Dietro quel nick c'é un reparto dell'azienda stessa, tra i cui compiti c'é quello di vigilare su ciò che avviene nell'universo internet e che ruota attorno al marchio, per cogliere il "sentiment" del popolo dei naviganti.

    Così mi sono adeguato io stesso e ho iniziato, recentissimamente, ad evitare citazioni dirette. Tutto qua.

    Concedimi alcune altre osservazioni sul tuo messaggio.

    Rifiuto categoricamente l'etichetta del paraocchi che avresti inteso alludere; a parte il fatto che non sono un cavallo, ne io ne alcun collega tra la dozzina di migliaia che lavorano all'interno dell'azienda, posso assicurarti di avere invece una spiccata dote che mi garantisce una visuale panoramica a 360 gradi, con un sofisticato zoom che mi consente di osservare ciò che accade intorno a me da angolazioni diverse.
    Ecco perché sono portato spesso a condividere il punti di vista altrui, anche quello dei miei più diretti concorrenti.

    Considerati i tuoi interventi ti ritengo troppo intelligente ed esperto per poter credere che la pratica del cartello a cui ti riferisci possa davvero essere una strategia aziendale adottata sistematicamente e finalizzata a portare risultati in termini di produttività: al contrario, ho imparato sin dall'inizio della mia attività, ho sperimentato e in seguito ho trasmesso ed insegnato alla mia rete che un cartello vendesi, in termini di opportunità di vendita, rappresenta invece una percentuale assai mediocre. E non te ne sto adesso ad elencare i motivi che già dovresti conoscere.

    Per mia fortuna, ho imparato a basarmi su strumenti e metodologie assai più innovative, efficienti ed efficaci, capaci di "anticipare" la potenziale volontà di vendita nel mio raggio d'azione, procurando appuntamenti di acquisizione ben prima che il cliente senta la necessità di esporre un cartello, un annuncio e prima ancora che si rivolga ad un'agenzia.

    In questo, semmai, mi sono sempre barcamenato. E non è affatto facile!!!

    Ma ora che mi ci fai pensare? Ma perché? Mi stai dicendo che ancora esistono Agenti Immobiliari che vanno dietro ai cartelli appesi sulle facciate, ingialliti dal tempo e che si reggono al muro grazie al sottile strato di muffa che si crea col trascorrere degli anni e che fa da collante?
    E quando la fanno una vendita questi?
     
  20. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Anche la mia era un'osservazione amichevole e tutt'al più ironica senza alcun riferimento ai cavalli e tanto meno personale ;). La citazione di un marchio non è vietata su immobilio a meno che non si tratti di spudorata e personale pubblicità oppure di pura attività denigratoria quindi se tu provieni dalla scuola di Tecnocasa non rappresenta ostacolo/problema o chissà cosa ;)
    La diffidenza (talvolta probabilmente anche astio) di alcuni colleghi è dovuta al modo di agire un pò spregiudicato e martellante, se mi passi il termine, che viene considerato tipico dei franchising. Questo è il sentiment del popolo dei naviganti (l'utente con nick istituzionale puo anche intervenire, sarebbe il benvenuto). Se tanti colleghi potranno cambiare idea anche grazie ai tuoi interventi, perchè no? ;)


    hai voglia.....
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina