1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. luciodel59

    luciodel59 Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Al piano terra di una palazzina residenziale sono stati realizzati boxes venduti per singola autovettura. E' possibile per legge che alcuni condomini ci facciano stare due vetture?
     
  2. Procicchiani

    Procicchiani Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    sono garage singoli, posti al piano terra?
    o sono un unico garage a piano terra con disegnati tanti posti auto, dove volendo, lo spazio consente di parcheggiare anche più di un auto, risultato, i posti auto sono meno di 9, ma le auto che materialmente entrano sono più di 9?
     
  3. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Si se entrano due macchine nessuna legge, che io sappia, vieta di metterci dentro più di una macchina, peraltro la terminologia singolo / doppio / triplo e solo di uso più veloce proprio per intendere che in un box singolo indicativamente ci va comoda una macchina.Beninteso se per box singolo intendiamo un locale con accesso unico e privato, perchè se parliamo di posti auto all'interno di un unico locale allora le cose cambiano perchè bisogna vedere , i posti venduti come sono stati assegnati e se al limite l'inquilino che entra 2 auto occupa il posto assegnato da un altro oppure occupa un area non contrassegnata da niente, in ultimo anche l'eventuale regolamento di condominio o delibera condominiale cosa dice.
     
  4. luciodel59

    luciodel59 Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Sono 6 box singoli a cui si accede dalla strada tramite uno scivolo e dai quali e che sono comunicanti all'atrio della palazzina per salire agli appartamenti , tramite vano scala
     
  5. vixent

    vixent Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    se compro un ampio box definito singolo dove entra una station wagon e invece ci piazzo 2 smart che problema c'è?
    cordialmente
     
  6. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
  7. Procicchiani

    Procicchiani Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    ci può essere un problema di pratica antincendio
    o anche se non c'è obbligo di certificato prevenzione incendi, forse potrebbe esserci l'obbligo di avere certe porte e non altre, certe maniglie e non altre, estintori di certo :)

    Aggiunto dopo 4 minuti :

    quindi i box sono singoli, nel senso che sono divisi da muri, ognuno ha un portone
    ma fra di loro comunicano con un corridoio in comune

    di certo devono avere gli estintori nel corridoio
    non c'è obbligo di cpi
    non sò se le porte e le vie di fuga devono avere delle particolarità che ora non hanno
    anche se le vedessi, sono una ragioniera, non distinguo una porta dall'altra
    bisogna sentire con un termotecnico che si occupi di antincendio
     
  8. vixent

    vixent Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    ma che c'entra l'antincendio?se è per questo una macchina a gpl sprovvista di elettrovalvola di sicurezza non può stare neanche da sola in un box triplo per esempio
     
  9. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    La normativa di sicurezza , decreto 1 febbraio 1986 al punto 2.4. recita " Nelle autorimesse a box, purché di volume netto per ogni box non inferiore a 40 metri cubi, è consentito l’utilizzo di dispositivi di sollevamento per il ricovero di non più di due autoveicoli." penso quindi ( per logica definizione ) sia possibile parcheggiare 2 macchine.
     
  10. Procicchiani

    Procicchiani Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    box singoli, separati da muri, con ognuno portone d'ingresso all'esterno No CPI (certificato prevenzione incendi)

    box singoli, separati da muri, con portoni d'ingresso da un unico androne, se sono più di 9, non 9 box ma 9 auto
    NB 2 moto, equivalgono ad un auto, mi pare o erano 3 ....:shock: Si CPI


    se i 6 portoni sono sull'esterno, ma c'è un corridoio che fà comunicare con la scala, No CPI ma probabilmente sono obbligatori certi infissi, maniglioni e di certo gli estintori .... verificare con un termotecnico che si occupa di antincendio
    o sentite con i VVFF ma dubito diano certe consulenze
     
  11. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Quoto assolutamente e premesso che siamo nella lettura e nell'interpretazione della legge, cosa molto difficile in Italia, il mio professore di diritto diceva che la legge italiana si legge con un prisma, ognuno ne ha una visione diversa, il discorso riferito al fatto che si possa o meno parcheggiare 1 o 2 auto in box privato penso sia possibile ( punto 2.4 della legge ) poi per le distinzioni ed obblighi previsti per le autorimesse con capacità di " parcamento " ( mi piace questo burocratese ):) credo che sia una questione di aggiornamento delle misure di sicurezza nel momento in cui si supera il limite dei 9 posti.
    Ora il problema però è , se ho interpretato bene il decreto, in un locale adibito ad autorimessa ci sono 6 box ognuno di 40 mc. quindi secondo il punto 2.4 con capacità di " parcamento " di 12 auto, allora in questo caso abbiamo superato il limite delle 9 quindi... a rigore si applicano le disposizioni per superiore i 9 posti o no.... spero di essermi spiegato perchè oddio mi sono incartato:confuso::confuso::confuso::confuso:
     
  12. Procicchiani

    Procicchiani Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    direi che il costruttore ha risparmiato

    ha venduto sulla carta box singoli
    nelle parole ha fatto presente che la dimenzione è tale da tenerne 2
    e la dove ce ne stà una, se c'è lo spazio per aggiungere mi pare 2 o 3 moto, è come se fossero 2 auto ..

    però non ha fatto pratica antincendio e forse non ha messo infissi etc... adatti ....

    risultato, l'amministratore attuale che non può sapere quanto auto ci sono
    e che 9 volte su 10 non sò quando ci vuole il cpi
    è responsabile
    e se scoppia un incendio, l'assicurazione non paga

    oppure l'amministratore sà e si farà odiare perchè le alternative sono:
    - vietare il parcheggio di più di un auto a condomino e niente motociclette (le parcheggiano dentro a turno)
    - fare la pratica antincendio e convincere i condomini che "forse" il costruttore non la deve pagare
    dico forse, perchè in fondo la capacità di parcamento c'è, e salvo l'impegno nel rogito di parcare solo un auto e niente moto (mi pare improbabile) è una furbata che non dovrebbe essere concessa dalla legge
    il guaio è che la giustizia in Italia non esiste
     
  13. carlor

    carlor Membro Attivo

    Altro Professionista
    Se i condòmini in epigrafe fossero previdenti, dovrebbero allora por mano ai rispettivi portafogli ed ottenere il CPI. Non per avere i soldi dall'assicurazione in caso di incendio, ma per NON avere l'incendio.
     
  14. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Risposta corretta supportata dalla normativa in vigore.:ok:
     
  15. luciodel59

    luciodel59 Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Premetto che i boxes in questione sono singoli , al piano terra di una palazzina , e sono alti 2.40 mt. Quindi non e possibile sopraelevare una macchina
     
  16. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Escludendo la sopraelevazione resta solo la possibilità di mettere 2 vetture in fila e tutto dipende dalle dimensioni del box e delle vetture stesse. Non si può vietare un tale uso.
     
    A luciodel59 piace questo elemento.
  17. ballando

    ballando Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    un autoveicolo corrisponde a 4 motocicli per la normativa dei VV.F. (circolare 25-7-2000) e comunque è consentito stazionare due vetture solo se sovrapposte (se l'altezza lo permette). Comunque il responsabile di tutto è l'amministra-tore,che quindi dovrebbe preoccuparsi di fare rispettare le regole , meglio se evidenziate con cartello scritto.
     
    A luciodel59 piace questo elemento.
  18. Procicchiani

    Procicchiani Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    si che posso vietarlo
    se il cpi del condominio non permette più di un auto e/o 4 motorini a famiglia, l'amministratore segnalerà con cartello che è vietato utilizzare il proprio garage in quel modo, anche se c'è spazio

    fino a quando non si farà il necessario per avere il CPI certificato prevenzione incendi adeguato alle reali esigenze e possibilità

    il casino è mettere daccordo chi ha il garage piccolo con chi lo ha grande, il tutto per la solita spilorceria dei costruttori, gli auguro una colica per ogni malumore che causerà
     
  19. carlor

    carlor Membro Attivo

    Altro Professionista
    No! Augura loro un rapporto sano con il danaro!
     
  20. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Ho letto tutti gli interventi e permettetemi di dire che Procicchiani ha ribadito la cosa giusta...
    Innanzi tutto prima cosa che ritengo necessaria sia la verifica di quanto deposto a livello di pratica comunale, se la presentazione della richiesta di autorizzazione e relativa concessione prevede che i box con capienza di due auto sono stati dichiarati come tale, allora la chiusura dei lavori ha neccessariamente avuto il benenstare da parte dei VV.F. perchè il numero delle auto parcheggiate in ambiente confinato supera il numero prestabilito per l'esenzione del CPI.
    L'amministratore condominiale è tenuto a sapere se all'interno degli stessi si depositano più di nove auto o moto che uguagliano il numero di veicoli...in ogni caso, che sia stata presentata per singolo box o meno, la legge non si può interpretare a proprio piacimento, ma interpretare per la sua corretta applicazione e partendo da questo presupposto sono del parere che qualora non esista necessita richiedere (da parte dfi un vostro tecnico di fiducia) una verifica a livello di presentazione del CPI ed ottenere il nulla osta necessario affichè si possano parcheggiare i veicoli nei singoli box per la massima capacità di capienza, a prescindere che un condomino abbia un box singolo, doppio o che altro...importante che dalla verifica risulti il massimo numero di veicoli che possono sostare contemporaneamente...
    Per quanto riguarda il corsello di manovra, questo presumo sia completamente aperto altrimenti gli accessi agli ambienti che mettono in comunicazione le parti comuni dello stabile devono avere porte antincendio dotati di maniglioni antipanico e zona filtro...ed ogni box, inoltre deve avere una superficie aerante (solitamente nella basculante) il cui rapporto deve essere pari ad 1/100 della superficie del locale.
    Una volta espletata verifica necessaria e/o l'eventuale richiesta per ottenimento del CPI, necessita apporre (nel corsello) sia estintori (penso che almeno degli idranti o naspi siano già presenti) e cartelli necessari per la sicurezza antincendio.
    Inoltre è vietata la sosta nel loro interno di veicoli alimentati a gas, in particolare a gpl se gli ambienti sono a livello interrato...
    Tutto questo lo si trova nelle norme dei vigili del fuoco e nel D.Lgs. 81/08 e sue modifiche (in particolare per l'Amministratore condominiale) in quanto è il rappresentante di tutti i condomini.
    Spero di essere stato d'aiuto.:)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina