1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. lilli84

    lilli84 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve, ho bisogno di delucidazioni in merito al subentro in una cooperativa edilizia.
    L' appartamento che dovrei acquistare è già stato ultimato, completo quindi di rivestimenti interni scelti da un precedente socio che per motivi personali ha deciso di rinunciarvi. Ora l' impresa mi chiede di pagare anche l' extra capitolato non saldato dal vecchio socio. Ciò che vorrei sapere è sono tenuta per legge ad accollarmi queste spese pur essendo il frutto di scelte fatte dal socio uscente? Grazie
     
  2. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    direi di no la cooperativa dovrà richiedere il saldo dell'extracapitolato a chi le ha richieste.
    quando si recede dall'assegnazione in base al momento la cooperativa applica anche una penale. il vecchio socio avrà la restituzione delle somme versate fino a quel momento dedotto dell'importo della penale e dei lavori extra che ha richiesto e fatto eseguire.
     
  3. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Quando un socio rinuncia all'assegnazione si deve trovare un nuovo socio, in quel momento si restituisce quanto versato al socio uscente.
    Se L'alloggio è stato modificato e ha avuto delle migliorie il nuovo entrante troverà l'alloggio diverso dal capitolato e se accetta pagherà quanto realizzato.
    Se non si travasse un nuovo socio subentrante per colpa delle modifiche apportate al capitolato o progetto si potrà addebitare il costo di ripristino all'uscente.
     
  4. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    scusa manzoni ma quando esce un socio é corretto quello che hai scritto ma l'extra capitolato lo paga chi ha dato incarico. la cooperativa non ci guadagna sulle migliorie o meno dell'appartamento ma le paga chi le fa. é uno dei punti nel recesso ti ridiamo quanto versato ma l'extra te lo paghi tu e lo perdi.
     
  5. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Io sono stato presidente di coop, se possibile non farei perdere € al socio che esce, si tratta di trovare il socio che gradisce le migliorie e quindi le paga.
     
  6. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    no è tanto il preferire o meno, ci sono delle personalizzazioni che a volte ostacolano la vendita, quindi il rischio è enorme, si rischia di doverle ripristinare, è questa la logica. Quindi chi esce paga l'extracapitolato.
     
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Se un socio di una coop. si ritira, la copp. deve trovare un altro socio, che subentra in toto al socio uscente, accettando i pro e i contro.
     
  8. Vik_1000

    Vik_1000 Nuovo Iscritto

    Amministratore di Condominio
    Salve a tutti.
    La domanda posta da lilli84 è diretta cioè..... lei ha bisogno di capire se deve ritenersi soggetto passivo o meno e, quindi, se spetta a lei provvedere al pagamento degli extra. Diciamo subito che la domanda va riformulata in modo corretto in quanto, seguendo il testo, l'unica cosa chiara è che il committente è una cooperativa edilizia e l'operazione che interessa lilli riguarda il subentro ad un socio di questa cooperativa. Ma la stessa lilli, nel seguito, parla di impresa la quale chiede a lilli di pagare gli importi dovuti extra capitolato. Quindi, prima di affrettare una risposta, è necessario chiedere a lilli cosa volesse intendere con il termine "impresa". Se per impresa si voleva intendere, comunque, la cooperativa (il committente dei lavori appaltati - o stazione appaltante), la questione va esaminata in un certo modo. Se, invece, per impresa si voleva indicare, meramente, l'impresa costruttrice dello stabile (impresa esecutrice dei lavori in appalto - o stazione appaltatrice) allora la questione va esaminata in modo diverso. Come prima cosa, chiedo a lilli84 di chiarire questo aspetto dopo di che potremmo approfondire meglio l'argomento fornendo la risposta appropriata al quesito posto.
    Intanto, scusandomi per l'intromissione, porgo un simpatico saluto a tutti.
    Vik_1000.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina