1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ho un quesito molto importante da condividere con chi di successioni si intende !
    In un incidente stradale perdono la vita padre ed i due figli; il figlio deceduto era coniugato in comunione dei beni ed aveva a sua volta due figli. Dopo qualche tempo anche la mamma del defunto viene a mancare e rimangono come eredi altri due figli(che per chiarezza hanno perso quindi, madre, padre e due fratelli)!
    Il quesito che pongo è: " la moglie del defunto rientra nella successione(delle proprietà immobiliari), ed in che misura ? "
    Preciso che dopo la dipartita del padre ed i due figli, è stata fatta una successione ma la moglie del defunto non risulta quale erede !!
    Manlio

    @mata ; @Architetto ; @cafelab ; @geometranel web ; @Avv Luigi Polidoro @ingelman
     
    Ultima modifica: 5 Settembre 2014
  2. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Scusa se intervengo: credo sia opportuno chiarire bene la descrizione del problema. Quella postata, presenta secondo me delle anomalie non essendo univoca la definizione del de-cuius (che discendono dalla anomalia di fondo oggetto della tua domanda). Vediamo se ho capito la situazione.

    Padre e Madre hanno 4 figli F1, F2, F3, F4
    F1 era coniugato con CF1 ed aveva due figli N1 ed N2

    1) Nell'incidente muoiono P , F1 ed F2
    2) Successivamente muore M.

    Riterrei che

    1) Alla morte di P, F1, F2 ereditano i beni di P ---> M, N1, N2, F3, F4
    1b) Alla morte di F1 ereditano i beni personali di F1 --> CF1, N1 ed N2.

    2) Alla morte di M, ereditano N1, N2, F3, F4.
     
    A CheCasa! piace questo elemento.
  3. VeniceRealDeal

    VeniceRealDeal Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Ciao, questo è quello che io penso, ma potrei sbagliare:

    Per quanto riguarda la successione dei beni degli suoceri, questa va ripartita in parti uguali (a meno che non avessero fatto testamento, allora va ripartita in parti uguali la legittima) tra i figli e nel caso dei due figli defunti, la quota del figlio per cui chiedi informazioni dovrebbe essere trasmessa per 1/3 alla moglie e 2/3 ai due figli, dell'altro figlio defunto non si conosce la situazione ma per analogia in presenza di moglie una quota va alla moglie, una quota va al figlio/figli e in assenza di moglie tutto va ai figli.

    Per quanto invece riguarda la successione del marito morto nell'incidente, 1/3 delle proprietà fuori comunione del marito va alla moglie e 2/3 ai 2 figli. I beni della comunione direi che restano completamente alla moglie ma questo lo verificherei meglio.

    Ergo per cui quindi perciò io credo che l'esclusione dalla successione della moglie sia completamente e futilmente illecita.
     
  4. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    P ed F1 sono deceduti insieme nell' incidente stradale ! E' una successione un tantino complicata !!!!!
     
  5. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Se per defunto intendi F1, è corretto: al P, succedono i figli, non i loro coniugi: se i figli mancano subentrano per rappresentanza i Nipoti N1 e N2.

    E' chiaro che l'oggetto della domanda è proprio se la moglie di F1 sia da considerare erede di P: ritengo di no, e mi pare che qui sul forum la cosa sia anche già stata discussa e chiarita.
     
  6. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Il punto è questo !! Ma occore saper quadrare la mappa della successione dal momento che padre e figlio sono deceduti nello stesso momento !![DOUBLEPOST=1409903124,1409902871][/DOUBLEPOST]
    Intendi che il figlio defunto potesse essere estromesso dall' eredità in data antecedente all' incidente ?
     
  7. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Ho aggiunto il caso 1b proprio per distinguere la diversa situazione: il coniuge è erede legittimo solo del PROPRIO coniuge, non dei suoceri.

    Su questo concordiamo: il problema sta nel fatto che sono deceduti insieme: se l'atto di morte dichiarasse uno sfasamento temporale, con F1 deceduto dopo P, potrebbe subentrare una doppia successione.
    In caso di contemporaneità propenderei per ritenere corretta l'esclusione di CF1.
     
  8. VeniceRealDeal

    VeniceRealDeal Membro Junior

    Agente Immobiliare
    A livello teorico una parte dell'eredita potrebbe essere stata destinata dal padre (suocero) a qualcun'altro, o magari dei legati, ma esisterebbe sempre la quota legittima da destinarsi ai figli


    Nel primo caso, successione dei beni dello suocere
     
  9. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Sono morti sul colpo ! Non comprendo il motivo dell' esclusione di CF1 :disappunto::disappunto::disappunto:
     
  10. VeniceRealDeal

    VeniceRealDeal Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Non vorrei apparire assurdo, ma per quanto riguarda la successione dei beni dello suocero, forse si potrebbe andare a vedere l'ora esatta del decesso del figlio rispetto all'ora del padre. Se il padre è morto prima, allora la moglie del figlio eredita; in caso contrario no.
    La moglie del figlio ho letto che non dovrebbe ereditare i beni della suocera, in quanto questa è morta dopo suo figlio, cioè il marito della moglie (maronna che giri di parole scusa)

    vedi qui: http://avvocatofrancescazanoni.wordpress.com/2012/02/09/successione-legittima-il-diritto-di-successione-in-capo-a-nuora-e-nipote/

    [DOUBLEPOST=1409903608][/DOUBLEPOST]E comunque sia la moglie eredita la quota suddetta dei beni personali del marito (se ci sono), a prescindere dalla morte dello suocero.[DOUBLEPOST=1409903682][/DOUBLEPOST]scusate ora esco per un po' mi è venuta l'ansia a rispondere .... per l'argomento
     
  11. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Altro indizio che avevo dimenticato di citare è che F1 non aveva altri beni immobiliari a se intestati.
    Capisco che sia difficile arrivare ad un punto chiarificatore :disappunto::disappunto::disappunto::disappunto:!!!
     
  12. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Andiamo un passo alla volta: (e immagino siamo in presenza di successione legittima e non testamentaria).

    1) Ipotizziamo che F1 fosse già morto al momento della dipartita di P: concordiamo che CF1 non succederebbe a P?

    2) CF1 è erede legittima solo dei beni che F1 possiede al momento del proprio decesso.

    Credo fin qui concordiamo.

    3) Se al momento del decesso di P, è deceduto anche F1, riterrei ci si trovi nella casistica 1, con i nipoti che subentrano in rappresentazione di F1.


    Che F1 non avesse altri beni in vita è secondario ed ininfluente rispetto alla tua domanda iniziale.

    Temo che tutto dipenda dall'atto di morte. Cioè se sono stati dichiarati morti sul colpo nel medesimo orario/giorno.
    Scusa comunque se mi sono intromesso: la risposta definitiva credo la possa dare solo una casistica simile definita in giurisprudenza.
     
    Ultima modifica: 5 Settembre 2014
  13. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Mi sono informato e sembrerebbe che F1 sia deceduto dopo in quanto risulterebbe che i medici abbiano tentato una riamazione sul posto !
     
  14. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Questo potrebbe influire....: non male come caso..:confuso:
    Avvocati e notai, dove vi siete imboscati?


    C'è però da dire che la rianimazione la si fa ad un soggetto in cui sono venuti a mancare i parametri vitali,... per tentare di riportarlo in vita .. o meglio .. riprendere a vivere.
     
    A Manlio Carnevale piace questo elemento.
  15. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Estenderei il quesito anche per i beni mobiliari di P !
     
  16. VeniceRealDeal

    VeniceRealDeal Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Codice civile art. 479

    http://www.brocardi.it/codice-civile/libro-secondo/titolo-i/capo-v/sezione-i/art479.html
    Il diritto ad accettare non si estingue con la morte del chiamato ma si trasmette ai suoi eredi

    L'ora di morte indicata dal medico legale fa la differenza.

    Ovviamente è meglio se qualcuno titolato lo conferma

     
  17. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    L'asse ereditario comprende per definizione beni immobiliari e mobiliari: con la differenza che non sempre i beni mobiliari sono alla luce del sole.
     
  18. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Passata l' ansia ? Spero di si ! Grazie anche per il tuo contributo :stretta_di_mano:
     
    A VeniceRealDeal piace questo elemento.
  19. VeniceRealDeal

    VeniceRealDeal Membro Junior

    Agente Immobiliare
    A Manlio Carnevale piace questo elemento.
  20. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ho chiesto parere allo studio Notarile Grumetto, chissà che non si registri su Immobilio, sarebbe importante per il forum !!
     
    A VeniceRealDeal piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina