1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. crisssbit

    crisssbit Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buonasera,
    Spero possiate aiutarmi. Sono una lavoratrice dipendente con solo reddito da lavoro dipendente, quindi esonerata dalla presentazione del 730.
    Alcune settimane fa é deceduto mio padre, comproprietario insieme a mia madre della casa in cui abitiamo. Questa casa é composta da due appartamenti: nel primo abitavamo io, mio padre e mia madre (prima casa), nel secondo abita mio fratello in comodato d'uso gratuito (seconda casa per i miei genitori).

    Ora dovremo avviare le pratiche della successione. Mio padre era proprietario di 5/8 dell'intera abitazione e mia madre dei rimanenti 3/8.
    Non essendoci testamento procederemo con successione legittima, quindi 1/3 di 5/8 andranno rispettivamente a mia madre,a mio fratello e a me.

    La mia domanda é la seguente: l' anno prossimo dovrò presentare il 730 visto che ora risulto propietaria di parte della casa in cui vivo e di parte della casa in cui vive mio fratello?
    Spero di essere stata chiara.
    Ringrazio e saluto.
     
  2. debboa

    debboa Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Premetto che sono un "privato cittadino", per cui la parola definitiva spetta ad un professionista. Temo di sì, a meno che tu ceda i diritti reali sulle case, mantenendone solo la nuda proprietà. Per la casa dove vivi, so che al coniuge superstite spetta il diritto di abitazionen (che è un diritto reale); quello che non so è se questo vale anche nel caso ci abiti qualcun altro! Per la casa dove vive tuo fratello, invece, dovreste concedergli l'usufrutto, altro diritto reale. In questo caso, però, si tratterebbe di un atto notarile, per cui dovreste vedere la convenienza economica della cosa. Comunque sentirei un notaio!
     
  3. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Dal momento che erediti (data di decesso del padre) diventi contitolare di immobili: sei quindi obbligata a presentare la dichiarazione redditi.

    Non credo che sia conveniente per te cedere i tuoi diritti.

    Dal punto di vista pratico-quantitativo non sono certo su cosa erediti della casa di abitazione della mamma: in teoria è corretta la quota che indichi. Ma la mamma come coniuge conserva il diritto di abitazione, per cui rimangono a suo carico tasse come ICI, IMU ecc. NOn so se ciò succeda formalmente anche per IRPEF.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina