1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. 12paolo

    12paolo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buonasera,
    ho un contratto di affitto intestato cointestato fra me e la mia ex ragazza. Avendo deciso di mantenere da solo la permanenza nella casa come posso fare per modificare il locatore del contratto d'affitto e far si che le parti del contratto risultino solamente il mio locatore e me? Così anche da svincolare l'altra parte da ogni futura pendenza.
    E' necessaria una scrittura privata tra tutte e tre le parti? (il locatore, io che resto e la parte che esce dal contratto)
    Devo pagare ulteriori imposte di registro oltre a quelle già versate per la registrazione del contratto?
    Grazie per l'aiuto,
    Paolo
     
  2. Sereno

    Sereno Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Con una semplice lettera con data certa le parti interessate convengono che la Sig.na XX recede dal contrato d'affitto ed il proprietario ne prende atto e acconsente. Poi comunica la variazione all'Agenzie delle Entrate e paga 67 Euro per la modifica. In alternativa: risoluzione anticipata del vecchio contratto con versamento dei soliti 67 Euro e rifacimento di un nuovo contratto con pagamento di nuova imposta di registro e di bollo; se il nuovo è stipulato in data prossima alla scadenza annuale del vecchio, l'imposta di registro è comunque la stessa che avrebbe dovuto essere pagata, si ripagano i bolli.
     
    A 12paolo piace questo elemento.
  3. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Si, di solito basta una lettera con accettazione da parte del locatore della variazione + 67 euro.
    La cosa più semplice.
     
    A 12paolo piace questo elemento.
  4. 12paolo

    12paolo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Inizio con il ringraziarvi per le risposte che mi avete dato, ho alcune domande da farvi:
    La lettera la lettera può andare bene così:

    "Luogo e data. I sottoscritti x e y conduttori del contratto 123 del x/x/x rendono noto che a partire dal giorno x/x/x il conduttore y rescinde dal contratto di locazione ed il conduttore x rimane unico intestatario del contratto di locazione. data Firma mia e firma sua."

    Questa lettera la invio al locatore? Posso consegnarla anche a mano e farmene controfirmare una copia per accettazione?

    Dopodiché devo compilare e versare un F23 per l'agenzia delle entrate (se possibile preferisco versarlo io per non creare delle incombenze al proprietario di casa che non dipendono da lui).
    ne ho allegata una copia compilata senza dati anagrafici potete dirmi se è corretta?
    Ho letto sul un manuale dell'agenzia delle entrate che in caso di cessione di contratto bisogna presentare l'atto all'agenzia entro 30 giorni dal pagamento e anche una copia del modello per i dati catastali, è questo il mio caso? o recedendo dal contratto solo una parte non si tratta di cessione (ma a questo punto che codice tributo devo utilizzare).
    Grazie per la disponibilità,
    Paolo
     

    Files Allegati:

    • F23.pdf
      Dimensione del file:
      213,5 KB
      Visite:
      127
  5. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Va bene.

    Bravo.


    E' una modifica al contratto.
    Dovrai utilizzare il modello 69 e compilare anche l'allegato "D" dove inserirai i dati catastali dell'immobile.
    Comunque se hai difficoltà, qualche solerte funzionario dell'Agenzia delle entrate ti aiuterà.
     
    A 12paolo piace questo elemento.
  6. Blanco

    Blanco Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve,
    ho un contratto di locazione abitativo cointestato a me e alla mia coinquilina (in qualità di conduttori), registrato in regime di cedolare secca.
    A fine mese lascerò l'appartamento e mi è stato detto che, nel mio caso, l'eliminazione del mio nome dal contratto (lasciandolo quindi intestato esclusivamente alla mia coinquilina) richiede la sola compilazione del modello 69.
    Non è invece richiesto il pagamento di alcuna imposta.
    Mi confermate che è così?
    Vi ringrazio,
    Eros
     
  7. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Uguale risposta per 12paolo.
     
  8. Blanco

    Blanco Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Gentile Antonello,

    La ringrazio molto per la Sua celere risposta.
    Mi saprebbe dire dove posso trovare la legge scritta che dichiara tale possibilità di variazione del contratto, senza pagamento di alcuna imposta?
    Ne avrei bisogno in modo da poterla sottoporre al locatore.

    Ancora grazie!
     
  9. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non so indicare la legge o la disposizione.
    Ho sempre operato in tal senso.
    Per l'agenzia delle entrate resta il contratto e questo a loro interessa.
    L'agenzia delle entrate incassa il 2% sul canone annuo e non sul numero delle persone.
     
  10. Pennylove

    Pennylove Membro Assiduo

    Privato Cittadino

    Mi spiace non potertelo confermare, Eros: in regime di cedolare, la cessione (l'inquilino che esce cede la sua quota di contratto all'inquilino che resta) è l'unico atto soggetto a tassazione (€ 67,00; cod. trib. 110T). Fonte: art. 3, comma 2, D.Lgs. 14 marzo 2011, n°23.
    Sul modello 69 scriverai:
    a) nel quadro A in TIPOLOGIA DELL'ATTO: cessione atto n°......registrato il......
    b) nel quadro B al n° ord. 1 i dati del locatore e al n°ord. 2 i dati del conduttore che rimane.
    Salvo delega, sono sufficienti le prime due pagine del modello 69.
     
  11. Blanco

    Blanco Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie mille Pennylove per la tua risposta così precisa!
    Quindi anche il mio caso ricade in quello della cedolare secca descritto in quest'altro tuo post?
    Cioè, anche nel mio caso, è più conveniente, in quanto gratuito, annullare il contratto corrente e stipularne uno nuovo, la cui unica intestataria del nuovo contratto è la mia coinquilina?
    Ancora grazie!
     
  12. Pennylove

    Pennylove Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    L'opzione "Chiudi & apri" - in accordo con il locatore - è la più conveniente, perché se il locatore ha scelto la tassazione in modalità "cedolare secca", tali atti (risoluzione e registrazione) sono a costo zero. :ok:
     
  13. ElisaPrato

    ElisaPrato Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno. Anche io ho contratto di affitto con il mio ex però il problema che abbiamo anche sul contratto le garanzie dei suoi genitori. Come devo fare? Io non ho reddito dimostrabile quindi dovrò mettere poi le garanzie di mio padre e fratello avendo loro una ditta. Come mi devo muovere?
     
  14. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Prima di tutto parlane col proprietario
     
  15. ElisaPrato

    ElisaPrato Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    La proprietaria non è molto per parlare quindi devo risolvere da me
     
  16. ^Andrea^

    ^Andrea^ Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    salve,
    sono nuovo del forum, e non so se la domanda che sto per porvi sia nella pagina giusta, quindi scusate in anticipo.
    allora, ho un contratto d'affitto con mio papà, (al tempo la padrona di casa voleva per forza inserire due nomi) anche se, verbalmente, avevo detto che dopo pochi mesi sarei andato a vivere da un altra parte (alla fine sono stato a casa con i miei per 2 anni) adesso convivo con la mia ragazza, ma è sorto un problema..purtroppo mio papà ha perso il posto di lavoro, e non ha + potuto pagare il canone mensile dell'appartamento. Ho ricevuto una sollecitazione da poco da parte dell'avvocato, dove mi invita a presentarmi giorno tot davanti il giudice di pace per lo sfratto di morosità. (Da premettere che quando sono venuto a vivere con la mia ragazza, ho incaricato la stessa agenzia immobiliare di dove ho stipulato il MIO contratto abitativo, di aiutarmi con la procedura della chiusa del contratto con i miei) sono andato all'agenzia dell'entrate e non risulta nessun contratto modificato! adesso che dovrei fare? parlando con altre persone so che possono rivalersi di 1/5 del mio stipendio! è vero? che posso fare?
    in attesa di una vostra risposta vi ringrazio anticipatamente.
    Andrea.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina