1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. laura_cagnotti

    laura_cagnotti Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Già che ci sono faccio una domanda. Spero che possiate rispondermi.

    Sto vendendo casa mia, e anni fa ho smantellato una tramezza che divideva l'ingresso dal salotto.
    Secondo voi è un problemi per fare poi l'atto di vendita, o visto che il pezzo di muro che ho levato è piccolissimo, non c'è problema?

    Nel caso dovessi fare qualcosa per sta faccenda, che devo fare?

    Grazie!

    Laura
     
  2. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Senza documentazione sotto mano, posso dirti che ogni qualvolta compi una modifica degli spazi interni della tua casa, devi chiedere il permesso al Comune *prima* di compiere le opere, anche se le fai "in economia" (cioè senza l'ausilio di un'impresa edile). Se le opere non sono particolarmente consistenti, e non riguardano aumenti di volume o manutenzioni straordinarie esterne, di solito è sufficiente una Dichiarazione di Inizio Attività (D.I.A.) da presentare al Comune della tua città, all'ufficio tecnico. Di solito si occupano i geometri di questa pratica.

    Siccome le opere le hai già compiute, se non erro, puoi fare una richiesta di sanatoria anche in questo caso rivolgendoti a un geometra abilitato. E' una pratica che costa circa dai 1.000 euro in su nella mia città.
     
  3. taglia

    taglia Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Anche a livello catastale potresti dover ripresentare le planimetrie, proprio perchè abbattendo una tramezza di solito modifichi il numero dei vani/accessori. Non serve il permesso/autorizzazione per presentare nuove planimetrie al catasto, è sempre consentito (se c'è variazione rilevante per il catasto). Ovviamente tutto ciò se il tuo acquirente pretende (com'è in suo diritto) di avere tutte le carte in regola e non intendesse a sua volta fare lavori (tipo ripristinare la tramezza ;) ) nel brevissimo periodo.
     
  4. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Sei un maledetto genio! :D
    Grazie della precisazione ;)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina