• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

FEDERANI

Membro Junior
Privato Cittadino
Un cortile di un immobile è stato suddiviso in 5 parti.
Uno dei propretari ha 1/3 gli altri quatrro 1/6.
Due di queste parti una era proprietario di 1/6 (mio padre) e una era proprietaria 1/6 ( mia madre) in comunione dei beni, adesso in successione viene ereditata dai tre figli.
In Voltura come vengono inseriti i nuovi 3 figli e le relative quote?
 

FEDERANI

Membro Junior
Privato Cittadino
Mio padre è deceduto un anno fa e adesso mia madre, i tre figli ereditano le due parti di 1/6. E' il sistema tavolare del trentino quindi fiene fatta una unica domanda tavolare.
In pratica non essendo pratico non so come vanno in successione le due parti (1/6 di mio padre e 1/6 di mia madre) ai tre figli.
 

SALVES

Membro Senior
Professionista
Per poterti dare le quote corrette occorre sapere in quanti sono i proprietari degli altri 4/6.
 

SALVES

Membro Senior
Professionista
Successione di tuo padre
A) = Tuo padre il suo 1/6 va 2/3 ai figli e 1/3 al coniuge superstite.
i minimo comune multiplo è 54 perchè 6x3x3=54
B) tua madre
F,G,H) voi figli
Quindi trasformando tutte le quote da terzi e sesti a cinquantaquattresimi abbiamo
B)= 12/54
F)= 2/54
G)= 2/54
H)= 2/54
C= 9/54
D)=9/54
E)=18/54
Successione di tua madre
I suoi 12/54 si dividono in parti uguali a voi tre figli e avrai
F)= 6/54
G)= 6/54
H)= 6/54
C= 9/54
D)=9/54
E)=18/54
Semplificando per 3 si ha
F)= 2/18
G)= 2/18
H)= 2/18
C= 3/18
D)=3/18
E)=6/18
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Se il conduttore dichiara la caldaia a gas a norma nel verbale di consegna dell'appartamento e solo successivamente il locatario verifica che non solo non é a norma ma che già nei precedenti due controlli c'era stata la diffida all'utilizzo della caldaia e pure i fuochi sono non a norma, che azioni si possono intraprendere? Grazie
Buongiorno a tutti, sono appena iscritto, avrei un sacco di domande da fare,(sono neofita del settore) spero di non risultare troppo scocciante!!
Alto