1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. daenerys

    daenerys Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve! Spero possiate aiutarmi.
    Mi trovo in una situazione in cui sono comproprietaria con la mia sorellastra della nuda proprietà di cui mio padre mantiene l'usufrutto.Sono due quote perfettamente uguali come metri quadrati ma sulla parte da me e mia madre utilizzata da 30 anni a questa parte vi è un fabbricato accatastato dove noi viviamo da circa trent'anni a seguito di assegnazione dell'immobile da parte del tribunale in seguito a divorzio.
    Vorrei sapere se è possibile da parte mia o di mia madre chiedere un usu capione per l'utilizzo comprovato del bene anche se nuda propietaria e con mio padre usufruttuario.
    Spero possiate aiutarmi
     
  2. mwmb2

    mwmb2 Membro Junior

    Altro Professionista
    Secondo me no. Tu e tua madre lo detenete come assegnazione...manca il requisito per l'usucapione.
     
  3. daenerys

    daenerys Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    L'assegnazione è scaduta con la mia maggiore età.
    Però continuo a viverci e a pagare le bollette e tutto il resto tranne l'IMU che spetta a mio padre in quanto usufruttuario
     
  4. mwmb2

    mwmb2 Membro Junior

    Altro Professionista
    Tuo padre possiede, tu detieni, già il fatto che tuo padre paga l'IMU fa venir meno la possibilità per te di usucapirlo.
     
  5. daenerys

    daenerys Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ah ok...volevo sapere proprio questo.
    Grazie mille
     
  6. mwmb2

    mwmb2 Membro Junior

    Altro Professionista
    Figurati! Buona serata
     
  7. daenerys

    daenerys Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Scusami ancora. ...che tu tu sappia una scrittura privata tra le parti che concordano una divisione equa della proprietà dove mia sorella rinuncia alla sua quota di differenza monetaria (il mio terreno ha più valore del suo) e lo sottoscrive , , può avere valore in tribunale? Perché ora ha cambiato idea e ha deciso di volere la differenza di valore in sold.
     
  8. mwmb2

    mwmb2 Membro Junior

    Altro Professionista
    Se intendi un patto successorio è vietato e nullo per legge.
     
  9. Valeria Morselli

    Valeria Morselli Membro Attivo

    Privato Cittadino
    A mio avviso e secondo una mia esperienza pregressa non puoi usucapire per il semplice motivo che... sei nuda proprietaria! Se non ci fosse questo aspetto potresti: l'usucapione si basa sul "fare", ovvero opere di manutenzione dimostrabili della casa consentono di usucapirla (se effettuate però in un periodo di almeno 20 anni), ma siccome ne sei già proprietaria, le due cose fanno a pugni tra loro...
     
  10. mwmb2

    mwmb2 Membro Junior

    Altro Professionista

    Art. 978 codice civile: L'usufrutto può essere acquistato per usucapione (non ci sono limitazioni soggettive).[DOUBLEPOST=1381878411,1381878312][/DOUBLEPOST]
     
  11. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    L'usufrutto puo' anche prescriversi per non uso del diritto in vent'anni.
     
  12. daenerys

    daenerys Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    No.no è un atto successorio...vi spiego in breve.....io sono nuda proprietaria con mia sorella (nudaproprietaria anche lei) di una proprietà indivisa.
    Io vivo nella parte di terreno sul quale insiste un fabbricato da me abitato da trent'anni.lo scorso anno mia sorella hs insistito perché si frazionasse e si dividesse e con una scrittura privata (dato che il quel preciso momento io stavo effettuando opere ingenti di ristrutturazione) ) abbiamo convenuto e scritto che:
    Lei rinunciava a qualunque diritto sull'immobile ;
    Mi riconosceva e mi permetteva di effettuare i lavori di ristrutturazione;
    Rinunciava a qualunque forma di differenza monetaria (il suo terreno non essendoci fabbricati vale un po di meno);
    E che bisognava frazionare e dividere entro il 31 /12/2013.
    Ora ha cambiato idea e vuole da me o soldi o la casa .
    Non essendo la scrittura registrata o autenticata ma semplicemente redatta da un avvocato e firmata da noi due e stando che io sto per farle causa pensavo che potessi usucapirla ma dato che non è possibile a qst punto vi chiedo se una tale scrittura privata abbia il suo peso e valore in tribunale.
    Grazie mille a tutti
     
  13. mwmb2

    mwmb2 Membro Junior

    Altro Professionista
    Se te l'ha fatta un avvocato...avrà un senso (spero), mi vien da dire che vi avrà fatto un preliminare con effetti obbligatori non essendo possibile (non hanno valore) fare atti traslativi immobiliari per scrittuta privata non autenticata da un notaio. Tutti i patti che regolamentano la vostra successione futura o la rinuncia alla successione di tuo padre sono nulli per legge quindi sicuramente l'avvocato non ve li avrà inseriti.
    Per la scrittura che vi ha preparato ti conviene sentire lui...a parte ciò io la causa te la sconsiglio...fai la mediazione civile.

    Ti faccio un esempio successo ad un mio amico: per una causa del valore di 50.000 euro su diritti reali (come il tuo caso) l'avvocato gli aveva chiesto dai 10.000 ai 15.000 euro (tariffe probabilmente che variano tra una città e l'altra...) e hanno dichiarato che la causa si sarebbe "risolta" non so come, in circa 5 anni (ripeto in altri tribunali forse un po' meno ma non credo meno di tre...).
    Le parti in mediazione si sono accordate in 3 ore e hanno speso a testa circa 600 euro.... Mediatore molto bravo, ovviamente.
    Se è fatta bene da un buon organismo valido con mediatori preparati è un ottimo istituto per queste cose, mi raccomando però tu e tua sorella dovete essere presenti con gli avvocati se volete, non date delega ai legali di presentarsi senza di voi.
     
  14. daenerys

    daenerys Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie mille! ......per ora ;)
     
  15. mwmb2

    mwmb2 Membro Junior

    Altro Professionista
  16. daenerys

    daenerys Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Pongo ancora un quesito....la scrittura privata di cui parlavo sopra è composta da 9 pagine e le firme congiunte sono apposte solo all'ultima pagina e non su ogni pagina.
    Questo può invalidarla o renderla impugnabile?
    Nel senso:nell'ultima pagina dove sono state apposte le firme si capisce abbastanza bene a cosa si fa riferimento nelle precedenti. ...ma potrebbe mia sorella dire che le altre pagine sono state aggiunte successivamente? Perché conoscendola potrebbe farlo tranquillamente...aggiungo che sto temporeggiando sperando che rinsavisca..per cui al momento ho solo mandato una a.r.per invitarla a mantenere il preliminare sottoscritto.
     
  17. mwmb2

    mwmb2 Membro Junior

    Altro Professionista
    Le firme marginali ci dovrebbero essere. Ma ripeto se siete stati seguiti da un avvocato sentite lui. Non entro nel merito non vedendo i documenti. Magari in fondo ha messo una dicitura del tipo che approvate ogni singola clausola della scrittura privata costituita da n.# di pagine....blablabla....comunque le pagine dovrebbero essere numerate....quindi difficile dire che hai inserito clausole in più. Poi tra una pagina e l'altra ci sarà certamente continuità di contenuti...
    Se è un preliminare puoi chiedere l'esecuzione in forma specifica al giudice ma Condivido comunque l'approccio soft...cerca di sistemarla così e' sempre tua sorella....fammi sapere!
     
  18. daenerys

    daenerys Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    :) :) grazie mille
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina