1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. JJ1980

    JJ1980 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti vi pongo il mio quesito
    Sono appena diventato proprietario di 1/3 di una nuda proprietà acquistata dai miei genitori nel marzo 2008 con usufruttuari i miei nonni.
    L'usofrutto è stato acquistato, una parte con assegno registrato di €50000 e €120000 sono stati dati pian piano negli anni (il valore dell'immobile era valutato €170000)
    Premetto che al momento dell'atto C'erano testimoni in quanto mio nonno non poteva firmare a causa di paralisi parziale.
    La domenda che vi pongo è: I ffratelli e sorelle di mio padre potrebbero impugnare l'atto?
    Mia nonna è ancora in vita e volevamo mettere in vendita nel frattempo la nuda proprietà si può?
    intanto la nonna ha distribuito a tutti €8000 dividendo l'assegno incassato
    potrebbe bloccarmi il bene acquisito con un testamento?
    i fratelli contestano che i € 120000 non siano mai stati dati.... possono procedere in qualche modo?
    Grazie
     
  2. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ma tu jai la tracciabilita" dei 120mila? A me sembra che la nonna ti abbia preferito. Mettiti nei panni degli altri e vedrai che ti comporteresti come stanno facendo loro
     
  3. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Non è chiaro, potresti precisare meglio?
    C'è un immobile di 170.000€ come valore della nuda proprietà o come valore della nuda proprietà + usufrutto?
    Dove i tuoi genitori hanno acquistato la nuda proprietà mentre i nonni hanno l'usufrutto?
    I 120.000 + 50.000 sono i soldi versati dai tuoi genitori per la nuda proprietà?
    Se non c'è modo di tracciarli... certamente possono impugnare dicendo che non sono mai stati versati...
    Quindi questo "debito" andrà ad essere inserito nel calcolo dell'eredità... è come se hanno fatto una donazione ai tuoi genitori...

    A parte questo... ma chi compra 1/3 di nuda proprietà... derivante da eredità che può essere impugnata? Dovresti poter vendere almeno tutta la nuda proprietà...[DOUBLEPOST=1382943523,1382943232][/DOUBLEPOST]
    Non capisco cosa centri la preferenza della nonna... che poi semmai è verso i suoi genitori da quanto sembra.
    Se vuole preferirlo può nominarlo nel testamento e lasciarli la quota disponibile... ma può anche nominarlo in un testamento erede universale...
    Spetterà poi ai fratelli etc.. farsi riconoscere da un giudice... (e a seconda di dove si trova è un tempo di attesa che varia da pochi a parecchi anni) quanto di spettanza.
     
  4. JJ1980

    JJ1980 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    I miei genitori hanno acquistato la nuda proprietà e i miei nonni gli usufruttuari.
    Ovviamente tutti i 3/3 cioè tutta la nuda proprietà verrebbe messa in vendita.
    €170000 è il valore complessivo dell'immobile..... il valore all'epoca della nuda proprietà non saprei..... mia nonna all'epoca aveva 80 anni e mio nonno 85.
    I soldi versati sembrano dall'atto 50000+120000, i secondi dati nel tempo e quindi difficilmente rintracciabili in quanto fonte di risparmi e consegnati in contanti a mano
     
  5. JJ1980

    JJ1980 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Cito ciò che c'è scritto sull'atto notarile riguardo i €120000:
    Quanto a euro 120000 i venditori dichiarano di aver ricevuto prima d'ora dai compratori in data anteriore al 4 luglio 2006 e pertanto di non essere soggetti, a norma del comma 49 dell'art. 1 della legge 27 Dicembre 2006 n. 29, alle prescrizioni di cui al comma 22 dell'art. 35 del sopracitato Decreto Legge Bersani.

    Per me è inglese.... anche con questa dicitura possono impugnare l'atto?
    Sapete spiegarmi ciò sopra citato?
    Scusate le mie imprecisioni...
     
  6. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    L'articolo che hai citato e' il seguente
    "22. All'atto della cessione dell'immobile, anche se assoggettata ad IVA, le parti hanno l'obbligo di rendere apposita dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà recante l'indicazione analitica delle modalità di pagamento del corrispettivo. Con le medesime modalità ciascuna delle parti ha l'obbligo di dichiarare se si e' avvalsa di un mediatore; nell'ipotesi affermativa, ha l'obbligo di dichiarare l'ammontare della spesa sostenuta per la mediazione, le analitiche modalità di pagamento della stessa, con l'indicazione del numero di partita IVA o del codice fiscale dell'agente immobiliare. In caso di omessa, incompleta o mendace indicazione dei predetti dati si applica la sanzione amministrativa da euro 500 a euro 10.000 e, ai fini dell'imposta di registro, i beni trasferiti sono assoggettati ad accertamento di valore ai sensi dell'articolo 52, comma 1, del testo unico delle disposizioni concernenti l'imposta di registro di cui al decreto del Presidente della Repubblica 26 aprile 1986, n. 131."

    In pratica siccome il pagamento e' stato fatto prima del 4 luglio 2006 allora non erano soggetti alla dichiarazione con atto di notorietà delle modalità di pagamento. L'atto di per se non e' impugnabile ma potrebbe configurarsi una donazione mista a vendita se il prezzo per la nuda proprietà non era congruo al tempo p se non c'e' stato passaggio di denaro e se va a intaccare le quote di legittima spettanti agli eredi i cui diritti sono stati lesi potrebbero agire con azione di riduzione.
     
    A JJ1980 e ludovica83 piace questo messaggio.
  7. JJ1980

    JJ1980 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Allora in base a una tabella che ho trovato sul web l'usofrutto viene calcolato:
    Piena proprietà calcolata con la rendita catastale (€434), moltiplicato per 115,50=€50127
    Ora il valore ottenuto è quello della piena proprietà che verrà a sua volta moltiplicato per il valore di interessi stabilito nel 2008.... Mettiamo fosse del 3%e ottengo €1503,81.
    Gli usufruttuari essendo in 2 devo dividere=€751,905
    Ora devo moltiplicare per il fattore che in base alle tabelle e all'età dei miei nonni all'epoca risulta essere per la nonna 75 e il nonno 80 ottenendo così€
     
  8. JJ1980

    JJ1980 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Scusate avevo modificato il messaggio di prima ma non me lo ha postato cmq.....
    Facendo i calcoli la nuda proprietà dovrebbe agirarsi attorno ai €39000 circa.
    Il mio dubbio è questo; la piena proprietà è giusto che sia calcolata con il rif. della rendita catastale? Anche perchè il risultato che ottengo per la nuda proprietà è quello citato prima oppure devo calcolarlo con riferimento al valore immobiliare di mercato?
     
  9. marco tartari

    marco tartari Membro Attivo

    Altro Professionista


    i tuoi fratelli non hanno possibilità, l'atto è valido e gli assegni registrati.
    E possibile che i nonni non abbiano voluto incassarli e di conseguenza abbiano
    fatto la donazione tacita di detto importo , ebbene le donazioni di soldi fino a 1000.0000
    di euro sono esenti tasse e regolari.
    Non vedo cosa abbiano da reclamare, non hanno nessuna speranza di successo.
     
  10. JJ1980

    JJ1980 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    L'assegno registrato in realtà è solo quello da €50000 effettivamente incassato e gia suddiviso fra i fratelli da mia nonna

    il dubbio che mi tormenta è o non è una cifra sufficiente per il valore della nuda proprietà? Se lo fosse allora sono tranquillo.....

    qualcuno saprebbe dirmelo?
     
  11. JJ1980

    JJ1980 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Scusami un attimo ma le donazioni fino a quanto sono esenti da tasse?
    mille o dieci milioni? non si capisce grazie[DOUBLEPOST=1383042043,1383041767][/DOUBLEPOST]
    Ripeto l'assegno da €50000 è stato registrato nell'atto incassato e distribuito da mia nonna fra i fratelli di mio padre
     
  12. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Se l'eventuale donazione andra' a intaccare le quote di legittima verra' leso un loro diritto e potranno fare azione di riduzione.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  13. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Le donazioni sono soggetta ad una franchigia dall'imposta di donazione di :
    1.000.000 per le donazioni fatte al coniuge o a parenti in linea retta.
    1.00.000 se fatte a favore di fratelli e sorelle.[DOUBLEPOST=1383045368][/DOUBLEPOST]
    Questo si puo' sapere solo facendo fare una valutazione dell'immobile con criteri oggettivi al momento della vendita.
     
  14. marco tartari

    marco tartari Membro Attivo

    Altro Professionista

    L'importante è che i titoli siano stati registrati nell'atto, se poi uno solo è stato incassato non mette in dubbio
    la validità dell'atto.
    Quello non incassato risulta una donazione in denaro , prevista dalla legge e non tassabile.
    L'atto non è impugnabile, stai tranquillo
    Ho esperienze dirette
     
    A JJ1980 piace questo elemento.
  15. marco tartari

    marco tartari Membro Attivo

    Altro Professionista
    non esiste una cifra precisa per la nuda proprietà, le tabelle sono carta straccia !
    Quello che conta è l' incrocio tra domanda e offerta e poi se esiste parentela il prezzo è sicuramente di favore e
    nessuno lo può contestare.
     
  16. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Perchè questa precauzione, e solo una prevenzione la tua o i tuoi zii stanno manifestando qualcosa nei tuoi confronti?????
     
  17. JJ1980

    JJ1980 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Mi hanno chiesto con le" buone" di disfare l'atto altrimenti procederanno con avvocati.
    Premetto che fra mio padre e gli altri fratelli non cera più rapporto
    Per assurdo con un testamento fatto da mia nonna potrebbero bloccarmi la nuda proprietà?
    Questo è ciò che mi hanno detto i miei cari zii
     
  18. marco tartari

    marco tartari Membro Attivo

    Altro Professionista

    sarebbe stato meglio se avessero curato i rapporti con la nonna quando era sempre in vita.
    Stai tranquillo , non riusciranno a fare niente se non a pagare le spese !!
    Sei in una botte di ferro !!!!![DOUBLEPOST=1383061076,1383060938][/DOUBLEPOST]
     
  19. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Tua nonna non e' proprietaria quindi non puo' bloccare niente neanche con un testaeento; al massimo potra' disporre nei limiti di legge di quello che le appartiene al momento della sua dipartita e l'appartamento non e' fra questi per ora (l'usufrutto cessa con la morte dell'usufruttario). Probabilmente cercheranno di invalidare l'atto puntando sull'incapacità di intendere e volere di tuo nonno al tempo che pero' deve essere evidente e spetta a loro l'onere della prova. non vedo per loro altre strade percorribili per renderlo nullo.
    Se sono cosi' sicuri di poterlo disfare digli che procedano pure quello che dicono che procedano pure lascia che siano loro a fare la prima mossa e tienti pronto con un legale per le eventuali contromosse nel caso si palesasse questa eventualità.Cosi' vedrai chiaramente se stanno bluffando oppure no.
     
  20. JJ1980

    JJ1980 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Tempo fa i miei avevano chiesto a un notaio se i fratelli potessero agire legalmente e magari ottenere qualcosa e li aveva rassicurato di stare trnquilli che per come era stato stilato l'atto non avrebbero potuto far niente.
    Inoltre aveva anche detto che per essere una nuda proprietà eera stata pagata assai.
    Per scrupolo mi informerò sia da un notaio per sentirlo con le mie orecchie che da un legale.....
    Intanto grazie a tutti per le informazioni che mi avete dato fin'ora
     
    A ludovica83 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina