• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

miciogatto

Membro Senior
Privato Cittadino
francamente, in tanti anni, non ho mai, (ma proprio MAI!) visto mutui andati a gamba all'aria dove si sia andati oltre l'escussione dell'ipoteca.
se cosi non fosse, in italia ci darebbero decine di migliaia di persone tagliate fuori dall'accesso al sistema non dico creditizio ma bancario...
Non metto in dubbio, però osservo che intanto la banca si premunisce di non far cadere il credito in prescrizione con la famosa letterina post escussione e quindi è facile immaginare che non escluda la cosa a priori per il futuro.

Poi magari la prassi consolidata è quella che dici, oggi. E come ben sai basta che qualche capoccione in alto decida che da oggi non si fa più così ma colà e cambia tutto.

E a parte questo: magari il credito viene venduto e il nuovo titolare la pensa diversamente. Domanda: la tua esperienza è relativa a una banca in particolare o sai che funziona così, ad oggi, un po' per tutte? Nessuna che si prende la briga di fare controlli del tipo: "sto qui l'ho pignorato 9 anni fa ma a bilancio mi deve ancora dei soldi, ho visto che ha ereditato la casa del nonno un mese fa, quasi quasi me la piglio io...!"

Comunque argomento interessante, grazie!
 

brina82

Membro Assiduo
Professionista
Non metto in dubbio, però osservo che intanto la banca si premunisce di non far cadere il credito in prescrizione con la famosa letterina post escussione e quindi è facile immaginare che non escluda la cosa a priori per il futuro.

Poi magari la prassi consolidata è quella che dici, oggi. E come ben sai basta che qualche capoccione in alto decida che da oggi non si fa più così ma colà e cambia tutto.

E a parte questo: magari il credito viene venduto e il nuovo titolare la pensa diversamente. Domanda: la tua esperienza è relativa a una banca in particolare o sai che funziona così, ad oggi, un po' per tutte? Nessuna che si prende la briga di fare controlli del tipo: "sto qui l'ho pignorato 9 anni fa ma a bilancio mi deve ancora dei soldi, ho visto che ha ereditato la casa del nonno un mese fa, quasi quasi me la piglio io...!"

Comunque argomento interessante, grazie!
Tempo fa un esecutato mi chiese se dopo la vendita all'asta avrebbe potuto chiudere comunque il debito, pagando una parte in contanti: non riuscendo a fare lo stralcio per via di alcuni abusi presenti sull'immobile, qualora l'immobile fosse stato comunque aggiudicato, lui sarebbe rimasto con un debito di 100k circa... Mi chiese se con 20-30k in contanti, pagati tra qualche tempo, riuscirebbe a stralciare il debito. Idea interessante che non avevo mai preso in considerazione (lui è nullatenente e non percepisce stipendio).
 

eldic

Membro Storico
Privato Cittadino
Non metto in dubbio, però osservo che intanto la banca si premunisce di non far cadere il credito in prescrizione con la famosa letterina post escussione e quindi è facile immaginare che non escluda la cosa a priori per il futuro.

Poi magari la prassi consolidata è quella che dici, oggi. E come ben sai basta che qualche capoccione in alto decida che da oggi non si fa più così ma colà e cambia tutto.

E a parte questo: magari il credito viene venduto e il nuovo titolare la pensa diversamente. Domanda: la tua esperienza è relativa a una banca in particolare o sai che funziona così, ad oggi, un po' per tutte? Nessuna che si prende la briga di fare controlli del tipo: "sto qui l'ho pignorato 9 anni fa ma a bilancio mi deve ancora dei soldi, ho visto che ha ereditato la casa del nonno un mese fa, quasi quasi me la piglio io...!"

Comunque argomento interessante, grazie!
non le conosco tutte, ovviamente... ma sicuramente è così per almeno i 4 principali gruppi bancari italiani.
giustissimo il discorso che, in caso di cessione, il cedente potrebbe non accontentarsi.
però, un conto è chiedere, un altro è ottenere.
vanno considerati anche i costi di un eventuale recupero.
di fatto, considerato il niente a cui vengono vendute le sofferenze chirografarie, direi che davvero poco fanno...
 

Vanessa90

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Che affare! Però vuole infilarsi il cappio al collo per un altro mutuo/capestro.
Non capisco questa affermazione
Cioe ovvio che voglio comprarmi un altra casa e questa volta intestata interamente a me ovviamente
Sicuramente cerco qualcosa di piu piccolo e un po' piu vecchiotto non importa però piuttosto che pagarmi le sanzioni e tutte tasse che non ho pagato prima direi che è la soluzione migliore senza contare che comunque vorrei iniziare a rifarmi una vita e sistemarmi anch io..
Sicuramente i soldi che mi verranno dati della mia parte mi faranno comodo però dovrò chiedere lo stesso un mutuo e quello che mi chiedo è se devo gia iniziare ad informarmi adesso con la banca o meno.. premetto che ho il lavoro a tempo indeterminato e facendo due calcoli lo dovrei chiedere di 60mila euro piu o meno..
 

Simonap

Nuovo Iscritto
Mediatore Creditizio
Allora ho parlato con l'avvocato e sono venute fuori varie ipotesi ma quello che mi ha consigliato lui ora è di metterlo alle strette prendendo su la mia roba andando via e senza pagare la rata del mutuo d ora in poi e vedere dove arriva lui sperando di smuovere questa situazione
Se lui continua a vivere li nonostante sia anche casa mia mi dovrà pagare un indennizzo e mi posso rivalere su questo mi ha detto.. è da capire la banca come decide di muoversi poi se anche lui non dovesse più pagare la rata o comunque se mettesse solo la sua parte e non l'intero importo
In questo modo lei lascerebbe l'onere del pagamento del mutuo al suo ex. Deve pero' vedere cosa ha intenzione di fare dopo di questo.
Se lei smette di pagare e lui non continua a farlo nel giusto modo sarete entrambi segnalati poiche' lei anche risponde per il mutuo davanti alla banca.
Se cio' perdura cadrete in "sofferenza".Ecco qui che sara' difficile per lei ottenere altro mutuo o finanziamento.
Quando lei ha deciso cosa fare,potrebbe anche pensare di chiedere a lui ( sempre se sia d'accordo ) o almeno proporlo di liquidarla facendo una cessione e davanti ad un notaio vedere l'iter per sganciarsi...e togliere il nome sulla proprieta' e sull'immobile.
Voler mantenere casa,ma fare "il bambino impunito" non e' da "uomo "!!
Dovreste farvi consigliare da un consulente in base ai vostri redditi e lo stesso consulente puo' indicarvi o chiedere per voi cio' che a ciascuno conviene senza farvi i dispetti reciprocamente.
Il rapporto e' finito.Ma,ognuno poi deve badare ai suoi interessi.
Se lei si slega potra' usufruire ancora dei mutui al 100% e di benefici per prima casa.
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Quando lei ha deciso cosa fare,potrebbe anche pensare di chiedere a lui ( sempre se sia d'accordo ) o almeno proporlo di liquidarla facendo una cessione e davanti ad un notaio vedere l'iter per sganciarsi...e togliere il nome sulla proprieta' e sull'immobile.
L’atto notarile di vendita del 50% è l’opzione principale di cui si parla.
Il problema sarà quantificare le somme adeguate.

P.s. Nel forum ci si da del tu.
 

eldic

Membro Storico
Privato Cittadino
Non capisco questa affermazione
Cioe ovvio che voglio comprarmi un altra casa e questa volta intestata interamente a me ovviamente
Sicuramente cerco qualcosa di piu piccolo e un po' piu vecchiotto non importa però piuttosto che pagarmi le sanzioni e tutte tasse che non ho pagato prima direi che è la soluzione migliore senza contare che comunque vorrei iniziare a rifarmi una vita e sistemarmi anch io..
Sicuramente i soldi che mi verranno dati della mia parte mi faranno comodo però dovrò chiedere lo stesso un mutuo e quello che mi chiedo è se devo gia iniziare ad informarmi adesso con la banca o meno.. premetto che ho il lavoro a tempo indeterminato e facendo due calcoli lo dovrei chiedere di 60mila euro piu o meno..

due riflessioni in croce, da "privato casaro" (non nel senso del formaggio) e non da sanguisuga professionale (bancario).

mi pare di capire che tu voglia a tutti i costi riacquistare per non perdere i benefici prima casa.
Ora, a sembra che per "salvare" oggi quei quattrini tu vada incontro a potenziali spese future più alte del risparmio attuale.
mi spiego meglio, scusandomi fin da ora se dovessi sembrare troppo "invasivo" nella tua vita, seppur futura e ipotetica.

diciamo che tu, entro un anno dalla vendita ricompri una casa: risparmi le imposte di cui sopra.
dati i vincoli di spesa, opterai per una casa "da single" e vecchiotta.
questo implica, nell'immediato:

- Spese di riscaldamento più alte (e dalle tua parti d'inverno fa freddino)
- Potenziali spese di gestione straordinaria a fronte di un immobile vetusto

a prescindere da questo, ti rifarai una vita (garantito al limone); plausibilmente, prima o poi con un'altra persona con cui farai una famiglia.
morale, dovrai rivendere quella casa, plausibilmente a un prezzo più basso di quello di acquisto (casa vecchia), sobbarcandoti spese di intermediazione.
fatti due conti in croce...
 

Vanessa90

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
due riflessioni in croce, da "privato casaro" (non nel senso del formaggio) e non da sanguisuga professionale (bancario).

mi pare di capire che tu voglia a tutti i costi riacquistare per non perdere i benefici prima casa.
Ora, a sembra che per "salvare" oggi quei quattrini tu vada incontro a potenziali spese future più alte del risparmio attuale.
mi spiego meglio, scusandomi fin da ora se dovessi sembrare troppo "invasivo" nella tua vita, seppur futura e ipotetica.

diciamo che tu, entro un anno dalla vendita ricompri una casa: risparmi le imposte di cui sopra.
dati i vincoli di spesa, opterai per una casa "da single" e vecchiotta.
questo implica, nell'immediato:

- Spese di riscaldamento più alte (e dalle tua parti d'inverno fa freddino)
- Potenziali spese di gestione straordinaria a fronte di un immobile vetusto

a prescindere da questo, ti rifarai una vita (garantito al limone); plausibilmente, prima o poi con un'altra persona con cui farai una famiglia.
morale, dovrai rivendere quella casa, plausibilmente a un prezzo più basso di quello di acquisto (casa vecchia), sobbarcandoti spese di intermediazione.
fatti due conti in croce...
Allora intanto mi sono gia fatta un idea e si trovano appartamenti sui 80/90mila euro piccolini è vero pero arredati e sicuramente non classe a ma tipo C o D e direi che mi va piu che bene
Inoltre la rata del mutuo non sarà piu come quella di adesso ma sicuramente piu bassa e sostenibile e poi c e il desiderio da parte mia e dei miei di rifarmi una vita quindi sono sicura al 100% di andare avanti per questa strada e ricomprarmi qualcos altro.. ovviamente se tutto va bene e riavrò i miei soldi pattuiti che ripeto non saranno tanti ma neanche pochi ed è una buona base per ricominciare
 

Vanessa90

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
"Se vuoi patire le pene dell'inferno, vai a Trento d'estate e Feltre d'inverno" recitava sempre mia nonna materna di Cortina.
Gia è vero il detto è cosi..
E comunque vi posso assicurare che non siamo mai morti di freddo e comunque il clima è cambiato e non fa piu le temperature glaciali di una volta..
 

eldic

Membro Storico
Privato Cittadino
Allora intanto mi sono gia fatta un idea e si trovano appartamenti sui 80/90mila euro piccolini è vero pero arredati e sicuramente non classe a ma tipo C o D e direi che mi va piu che bene
Inoltre la rata del mutuo non sarà piu come quella di adesso ma sicuramente piu bassa e sostenibile e poi c e il desiderio da parte mia e dei miei di rifarmi una vita quindi sono sicura al 100% di andare avanti per questa strada e ricomprarmi qualcos altro.. ovviamente se tutto va bene e riavrò i miei soldi pattuiti che ripeto non saranno tanti ma neanche pochi ed è una buona base per ricominciare
non c'entra (quasi) nulla con i punti su cui volevo invitarti a fare una riflessione, ma va bene lo stesso.
buona vita ;)
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

fabiocaroli ha scritto sul profilo di il Custode.
salve cè possibilitá di pubblicare bannerini pubblicitari di un nuovo portale imm e costi grazie..i moduli richieste non funzionano!
Justyfra=G💝 ha scritto sul profilo di Avv Luigi Polidoro.
Buona sera Egregio Avvocato,le chiedo scusa per l’orario se la disturbo. Ho un problema di divisioni di beni di miei suoceri (ancora vivi) tra mio cognato e mia figlia adolescente, ma visto che suo padre cioè mio marito è deceduto tre anni fa, ma come vanno la divisione? Aiutatemi a capire.
Alto