1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ihaveadream

    ihaveadream Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve. Ho appena saputo che i miei genitori, a mia insaputa, hanno venduto una villa a mio fratello e mia cognata per una somma che corrisponde a meno della metà del suo valore reale. So che per adesso non posso agire legalmente. Mi domando se non avrebbero dovuto informarmi di tale vendita e sottoporre anche a me tale offerta e se in futuro potrò avere qualche speranza...non dico di prendere una parte della villa ( penso che con la compravendita ormai sia impossibile rivedere quella casa), ma di avere almeno un po' di giustizia?
     
  2. paolotto

    paolotto Membro Junior

    Amministratore di Condominio
    Se non ho capito male i tuoi genitori sono ancora in vita, la proprietà è la loro, tu non possiedi alcuna porzione di casa... per cui, partendo dal presupposto che non ci sono eredi (se tutti sono in vita, nessuno ha la qualifica di erede) la proprietà è la loro, ne dispongono come meglio credono... per cui, purtroppo per te, la risposta credo sia proprio negativa (per quanto riguarda la casa), per la giustizia, ahimè, si entra in relazioni intra-famigliari che non credo debbano divenire argomento di un forum...
    Magari qualche altro utente più esperto di me in materia ti riesce a tirar fui qualche cavillo...In bocca al lupo!

    Paolo

    Aggiunto dopo 13 minuti :

    Questa è ovviamente una mia opinione da non esperto a riguardo, ma probabilmente la legge potrebbe tutelare lo status di eredi...fossi in te mi consulterei con un buon notaio...è probabile che qualche strada per agire legalmente si trovi...

    Paolo
     
  3. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Purtroppo per te è una vendita regolare dal punto di vista legale.
    La proprietà può disporre come meglio crede dei propri beni.
    Se nell'atto è stato indicato un prezzo superiore al valore catastale rivalutato ed esiste la tracciabilità dei pagamenti, neppure l'Agenzia delle Entrate può entrare nel merito.
     
  4. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Attualmente non puoi fare nulla. Potrai recuperare quanto ti spetta solo in caso di successione. Se non avrai la tua giusta parte potrai richiedere il dovuto giudizialmente.
     
    A ihaveadream piace questo elemento.
  5. vavy

    vavy Membro Attivo

    Privato Cittadino
    all'apertura della successione dei tuoi genitori potrai chiederne la "collazione" per cui anche la villa oggetto di donazione (per il valore eccedente il prezzo) ricada in successione. Il fatto che la villa sia stata venduta anche a tua cognata ed il pagamento almeno parziale del prezzo credo metta gli acquirenti al sicuro dal dover "ridare" il bene in natura.
     
  6. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Mi sembra un pò difficile, se hanno eseguito una regolare compravendita.
    Andrebbe dimostrata la simulazione.
     
  7. ihaveadream

    ihaveadream Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    A me è stato detto che è il valore di mercato da tenersi in considerazione e non quello catastale. C'è una gran differenza. Inoltre con le nuove normative DEVE esistere una tracciabilità di pagamenti, ho capito male?
     
  8. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Quello catastale ti mette al riparo da eventuali controlli da parte dell'Agenzia delle Entrate.
    Dichiarato un valore superiore alla rendita, non entra nel merito.
    La tracciabilità dei pagamenti puoi verificarla con l'esposizione scritta dal notaio nell'atto pubblico.
    Vai dal notaio e fatti rilasciare una copia.
    Da lì il tutto.
     
    A ihaveadream piace questo elemento.
  9. vavy

    vavy Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ma sai, se hanno venduto a 1.000 un immobile del valore di 2.500.... ho visto assoggettare a collazione acquistati dal padre ad un figlio con ricorso alla c.d. donazione indiretta (pago io x comprare qualcosa ad un altro). la compravendita era regolare. e pensa che l'immobile era di nuova costruzione. qui c'è la parentela tra le parti della compravendita che secondo me agevola.. ad estremi mali cmq sì, potrebbe esser necessaria l'azione di simulazione..
    poi, sono in grado di dire da dove venivano i soldi? esiste anche l'istituto della c.d. donazione indiretta per cui se io pago l'immobile intestato ad un altro con una compravendita, si verte cmq in tema di donazione.
     
  10. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    In caso di collazione le vendite fatte prima della successione vengono controllate minuziosamente.
    La vendita deve essere stata fatta ai prezzi in vigore al momento della transazione e comunque si deve dimostrare l'avvenuto pagamento e dove sono finiti i soldi ricavati dalla vendita.
    Le possibilità di avere giustizia sono altissime.
     
    A ihaveadream piace questo elemento.
  11. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Attendiamo che abbia copia dell'atto e poi se ne potrà parlare, se Ihaveadream è d'accordo e ci fa partecipi.
     
    A ihaveadream piace questo elemento.
  12. ihaveadream

    ihaveadream Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Certo che lo farò e vi ringrazio tutti per i consigli che mi avete dato. Non auguro proprio a nessuno di vivere quello che sto vivendo io. Essere pugnalati alle spalle dalle persone da cui non ti aspetteresti mai un'azione del genere procura un dolore difficile da descrivere. Scusate questo mio sfogo, forse non è questo il luogo adatto. Magari penserete che in passato mi sono comportata male con la mia famiglia d'origine per meritare questo inganno, ma vi assicuro che non è così. E' stato un fulmine a ciel sereno. E adesso ho intenzione di andare fino in fondo. Quando mi sarà dato l'atto vi farò sapere, affinchè la mia esperienza possa essere utile a chi dovesse, spero non succeda mai, trovarsi in una situazione come la mia. A presto.
     
  13. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Hai tutta la mia comprensione e sicuramente anche quella dei miei colleghi.
    Un simile comportamento da parte dei tuoi genitori è assolutamente inconcepibile.
    Ti consiglio di vivere con assoluta tranquillità l'attuale situazione perchè al momento opportuno avrai la tua rivincita.
    Auguri sinceri da parte di un padre e nonno.
     
    A ihaveadream piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina