• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Incredula

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
#1
Buongiorno
Per accordi presi tra eredi devo vendere l'appartamento in cui abito ,dato in comodato a mio marito dal padre ( ora deceduto) pertanto ,entrato in successione ereditaria col fratello, (negli anni sono state apportate a nostre spese notevoli migliorie accessorie e strutturali nell'immobile e nel giardino che ne hanno accresciuto il valore du mercato).
Nella vendita dobbiamo dividere al 50% il valore ricavato o possiamo avere quota diversa in funzione dell'accresciuto valore apportato? Anche il fratello abita in appartamento in comodato,ma questo non c'entra .Grazie
 

francesca63

Membro Assiduo
Privato Cittadino
#2
Anche il fratello abita in appartamento in comodato,ma questo non c'entra
Se era del padre anche quello, ora sarà in comunione con tuo marito .
Negli accordi di divisione della comunione dovrebbero essere considerate tutte le questioni , altrimenti non si capisce perché vendere solo una casa (la vostra) , mentre il fratello continua a vivere "gratis" .
 

francesca63

Membro Assiduo
Privato Cittadino
#4
Grazie @PyerSilvio , ma so leggere...;)
Intendevo dire che gli accordi, se non sono stati formalizzati e sono penalizzanti o incompleti, si possono rivedere.
E qui mi paiono incompleti, tant’è vero che certi dettagli non sono stati presi in considerazione.
 

Incredula

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
#7
Fatta la successione dobbiamo ripartire.
Ci sono 3 case in comproprietà.per accordi presi fatte le dovute compensazioni economiche mio cognato avrà la proprietà della casa dove risiede .noi quella in cui risiedeva mio suocero(deceduto)e fino a qui tutto è equo.resta la casa dove risiedo io ,deve essere venduta per sistemare altre cose (mio cognato necessita di liquidità) .la mia domanda è nella vendita avendo io e mio marito apportato molte migliorie che consentono la vendita ad un prezzo diverso da quello di mercato della zona, il ricavo va diviso al 50%.o le migliorie apportate vanno considerate ( come io spero)nella ripartizione del prezzo di vendita?nel caso dell'inquilino che apporta migliorie ,il proprietario alla cosegna deve riconoscere l'aumento del valore dell'immobile;nel mio caso cosa prevede la legge? (Dato che non posso appellarmi all'etica o alla morale ?)
Spero di aver meglio chiarito.grazie
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
#8
Fatta la successione dobbiamo ripartire.
Ci sono 3 case in comproprietà.per accordi presi fatte le dovute compensazioni economiche mio cognato avrà la proprietà della casa dove risiede .noi quella in cui risiedeva mio suocero(deceduto)e fino a qui tutto è equo.resta la casa dove risiedo io ,deve essere venduta per sistemare altre cose (mio cognato necessita di liquidità) .la mia domanda è nella vendita avendo io e mio marito apportato molte migliorie che consentono la vendita ad un prezzo diverso da quello di mercato della zona, il ricavo va diviso al 50%.o le migliorie apportate vanno considerate ( come io spero)nella ripartizione del prezzo di vendita?nel caso dell'inquilino che apporta migliorie ,il proprietario alla cosegna deve riconoscere l'aumento del valore dell'immobile;nel mio caso cosa prevede la legge? (Dato che non posso appellarmi all'etica o alla morale ?)
Spero di aver meglio chiarito.grazie
Si tratta di trovare un accordo onnicomprensivo tra di voi.

Atteso che non puoi portare via con te le migliorie.

Diversamente, senza trovare una quadra tra di vol, vi occorreranno gli avvocati.

Il possesso e il godimento dell’alloggio, ti mette senz’altro in una posizione di vantaggio.
Sono le tue armi migliori.

Senza renderlo disponibile e libero non potra’ essere venduto.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

omus ha scritto sul profilo di Albanese.
grazie..,questo e rimessa nei termini...
in relazione alla propostad'acquisto redatta dalla sig.ra(IO)in data 02,11 2018 per immobile di propieta' della sig.ra(VENDITRICE),le parti di comuneaccordo manifestano la volonta di spostare la data del rogito notarile di compravendita entro il 28.02.2019 ad 31.03.2019,mantenendo invariata la clausoladella proposta relativa alla delibera del mutuo.
11.01 2019
grazie
truffato12 ha scritto sul profilo di il Custode.
Scusa custode ti devo parlare in privato posso?
Alto