1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Relapsed

    Relapsed Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve, ho scelto l'acquisto di una piccola villetta finita direttamente dal costruttore.
    Vorrei sapere che cosa dovrei controllare per stare sereno e non passare gli stessi guai usciti fuori durante la vendita della vecchia casa.
    1)Ho chiesto la planimetria ed ho notato un paio di cambi di destinazione d'uso alcuni tipici ad esempio lavatoio (mansarda) cantina (sala hobby).
    Mi preoccupa un piccolo aumento di cubatura circa 6 mq nel seminterrato dichiarato dal costruttore da cartongessare in caso di "perito".Ma in giro è tutto così se non peggio.
    2)Il certificato di agibilità a detta del costruttore è già stato presentato.
    3) Dovrei verificare eventuali ipoteche ? Eventuali autorizzazioni di costruzione al comune ? Altre cose ?
    Un'indagine approfondita deve essere fatta dal notaio o basta un tecnico geometra esperto che conosco ?
    Grazie infinite.

    P.s non ho ancora fatto la proposta
     
  2. Fenix66

    Fenix66 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Buonasera,
    Le precisazioni e assicurazioni da chiedere e ricevere obbligatoriamente dal costruttore sono:
    a) Permesso di costruzione con relative varianti in corso d'opera , modello Scia o Dia per i cambi di destinazione d'uso.
    b) Variante in concessione per aumento cubatura
    c) Visura ipotecaria ventennale sul terreno
    d) Fideiussione bancaria del costruttore a garanzia per le somme che lei verserà (se l'immobile non è ancora terminato)
    e) Certificazione impianti e relativa polizza assicurativa per i danni occulti
    f) Certificazione energetica (obbligatoria)
    g) Certificato di agibilità (e non ricevuta di presentazione della richiesta al comune della stessa)
    h) Verificare se il costruttore ha edificato stipulando qualche convenzione con il comune e che questa eventuale convenzione non pregiudichi, riduca o elimina in qualche modo il suo diritto pieno della proprietà.
     
  3. Relapsed

    Relapsed Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Gentilissimo,
    quali sono in particolare i punti che dovrà verificare un tecnico e quali quelli che potrò chiedere direttamente al costruttore ?
    Nel punto d) cosa si intende per immobile finito ? la villetta ha già acqua bagni finiti pavimentazione e tutte le opere murarie terminate (prese, antenne pannelli etc)
     
  4. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Da dove ha preso i volumi? Il lotto dove sorge la villetta fa parte di un piano di lottizzzazione dove il costruttore ha altri volumi da costruire? Se così fosse ci dovrà essere un atto di passaggio dei volumi.

    Comunque direi che i passi da seguire sono i seguenti, in base a quello che hai scritto cerco di fare le mie deduzioni.
    Ha fatto la domanda di agibilità, pertanto vi è già la fine dei lavori e avrà iniziato la pratica catastale. Se è già in suo possesso fatti dare copia, oltre che della piantina anche della visura. Dovrà essere partita anche la polizza postuma decenale che ti consegnarà al rogito con la certificazione degli impianti.

    Se così fosse, quindi ha già presentato domanda di richiesta agibilitò, il costruttore non rilascerà la polizza a garanzia dei pagamenti, in quanto l'immobile non è in costruzione ma di fatto ultimato.

    Prima di sottoscrivere qualsiasi impegno chiedi copia del permesso di costruire, richiesta dell'agibilità completa di allegati, ovvero qui ci sarà ultimazione dei lavori con collaudo e le varianti in corso d'opera richieste. Dovrai far verificare il tutto ad un tecnico il quale verificherà inoltre se il costruttore ha fatto delle convenzioni con il comune, di solito non riflettono sull'immobile, riguardano piuttosto opere di urbanizzazione o cessione di aree però non si sa mai.

    Chiedi se è già stato affidato l'incarico ad un notaio è lui che farà le ispezioni del ventennio, sono ispezioni costose, che di solito vengono fatte a spese del costruttore, con il notaio verificherai se il costruttore ha fatto un mutuo e quindi ha già stipulato l'atto di frazionamento.
    Poi capitolato delle opere e che cosa andrai a firmare, ovvero le condizioni contrattuali.
     
  5. Relapsed

    Relapsed Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Allora lo scenario è leggermente cambiato questo pomeriggio.
    C'è di mezzo un'agenzia visto che ci sono parecchie persone interessate alla villetta per cui domattina ho appuntamento con il tizio.
    Il problema è che la produzione / studio di tutta la documentazione che avete menzionato richiede del tempo ed io non vorrei che qualcuno si faccia avanti con una proposta.
    Come potrei bloccare la casa magari presentando una proposta di acquisto ma se nascesse qualche problema non perdere la caparra ?
    grazie.
     
  6. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Non è semplice consigliare leggo una forte motivazione all'acquisto. Potresti fare una proposta inserendo la clausola sospensiva alla verifica dei documenti. Dovresti parlare con tel'agente immobiliare lui ha chiara la situazione dato che vende quindi molti documenti sono già in sue mani.
     
  7. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Se villetta a schiera verifica di condominio, Amministratore e Regolamento, sembra banale ma è importante.
     
  8. Relapsed

    Relapsed Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Non è a schiera ma trifamiliare.
    Ho potuto verificare in agenzia
    -la presenza di certificazione energetica classe A
    -il permesso a costruire
    -atto di proprietà del terreno
    -visura catastale
    -planimetria
    -certificato di fine lavori
    la planimetria non è proprio conforme ma nella zona fuori roma quindi casal palocco ostia antica infernetto etc è impossibile trovare conformità totale.
    in particolare col piano casa è stato recuperato uno spazio denominato deposito che sarà cucina, nella parte seminterrato oltre a non comparire quel piccolo aumento di cubatura , non compaiono i due bagni .
    Sinceramente visto che sarà cosi per ogni casa ho intenzione di essere abbastanza elastico visto che non penso di vendere per parecchio tempo e forse è tempo di sanatoria....

    P.s ho inserito in fase di proposta la clausola sospensiva alla verifica dei documenti col mio notaio.
     
  9. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Il Notaio ora ha obbligo di verifica della conformità
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina