• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Giodes

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
#1
Chiedo cortesemente informazione ai gentilissimi amministratori. Il deprezzamento che potrebbe subire un appartamento, dovuto al fatto che nel condominio c'è un condomino che produce rumori molesti eccedenti la normale tollerabilità...(fatto noto a diversi condomini e già segnalato ad amministratore), a chi potrebbe essere imputato? Solamente al condomino incivile/bestia o anche all'amministratore assente? Grazie
 

n3m3six78

Membro Assiduo
Privato Cittadino
#2
Cosa prevede il regolamento condominiale? L'amministratore può fare ben poco , se non agire nell'ambito del regolamento , di sicuro non può cacciarlo o insegnargli l'educazione . È questione di fortuna o sfortuna se vuoi .
 

Giodes

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
#4
Il deprezzamento, ammesso e non concesso che ci sia , non è “imputabile” a nessuno.
E' soltanto il mio parere ma se un condomino svolge attivita produttiva/artigianale, in locali residenziali, forse qualcuno, chi e' pagato per controllare, ha delle responsabilità, probabilmente le unità che si trovano nello stesso condominio potrebbero deprezzarsi se si ritrovano nelle immediate vicinanze un laboratorio.... Comunque grazie per la risposta, vorrei liberarmi di un amministratore nullo e di un condomino ignobile, ma sembra che la legislazione in materia di condominio sia la solita vaccata interpretabile e nebulosa all'italiana
 

Giodes

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
#5
Cosa prevede il regolamento condominiale? L'amministratore può fare ben poco , se non agire nell'ambito del regolamento , di sicuro non può cacciarlo o insegnargli l'educazione . È questione di fortuna o sfortuna se vuoi .
Se un individuo pianta attività produttiva/ artigianale in locali residenziali forse non e' solo sfortuna... Capisco quanti esasperati da vicini indegni decidono di farsi giustizia da soli...., una persona mediamente equilibrata e civile in determinate circostanze potrebbe perdere la ragione.. Magari capitera' anche a me.. Grazie per la risposta
 

n3m3six78

Membro Assiduo
Privato Cittadino
#6
Se è come dici tu non avrai problemi a trovare altri condomini con i tuoi stessi problemi . Se invece sei solo tu ad avvertire questo disagio , allora non hai armi da usare per difenderti se non la segnalazione all'amministratore o una denuncia. Valuta anche di cambiare immobile se la situazione è insopportabile
 

francesca63

Membro Assiduo
Privato Cittadino
#7
probabilmente le unità che si trovano nello stesso condominio potrebbero deprezzarsi se si ritrovano nelle immediate vicinanze un laboratorio....
Se viene svolta attività produttiva/artigianale in un locale che è destinato a quello (cioè che sia accatastato come laboratorio e non come magazzino senza permanenza di persone) è lecito e normale.
Se la destinazione è corretta, chi ha un appartamento in quello stabile sapeva dal principio che c’era quella possibilità.
Altro discorso se i rumori sono davvero sopra la soglia di “normalità “.
Ma se così fosse si lamenterebbero in tanti, e forse potreste fare qualcosa.

vorrei liberarmi di un amministratore nullo e di un condomino ignobile, ma sembra che la legislazione in materia di condominio sia la solita vaccata interpretabile e nebulosa all'italiana
A meno che l’amministratore non faccia qualcosa che non deve tra le cose previste dalla legge apposita (allora potresti fare ricorso ad un giudice per la sua sostituzione) , per cambiarlo ci vogliono le giuste maggioranze.
Quindi hai bisogno del supporto degli altri, se anche loro sono scontenti.
 
Ultima modifica di un moderatore:

specialist

Membro Senior
Privato Cittadino
#8
Se un individuo pianta attività produttiva/ artigianale in locali residenziali forse non e' solo sfortuna... Capisco quanti esasperati da vicini indegni decidono di farsi giustizia da soli...., una persona mediamente equilibrata e civile in determinate circostanze potrebbe perdere la ragione.. Magari capitera' anche a me.. Grazie per la risposta
Così poi vai in carcere, ma se non altro è un modo per cambiare residenza e non avere più a che fare con il pessimo condomino.
 

Giodes

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
#9
A
Se è come dici tu non avrai problemi a trovare altri condomini con i tuoi stessi problemi . Se invece sei solo tu ad avvertire questo disagio , allora non hai armi da usare per difenderti se non la segnalazione all'amministratore o una denuncia. Valuta anche di cambiare immobile se la situazione è insopportabile
Altre 3 unità oltre a me hanno segnalato ad amministratore appartamento adibito a laboratorio artigianale, ma 4 unità non sono la maggioranza..., quindi amministratore non si muove, e gia' non si muove di suo questo patetico soggetto...
Stesse 4 unità hanno depositato denuncia in procura....Ancora nulla, ci vogliono prove..., le prove testimoniali non bastano... Legislazione pensata, scritta e trascritta da capre. Probabilmente dovrò vendere, spero di non dover svendere.
 

n3m3six78

Membro Assiduo
Privato Cittadino
#11
A

Altre 3 unità oltre a me hanno segnalato ad amministratore appartamento adibito a laboratorio artigianale, ma 4 unità non sono la maggioranza..., quindi amministratore non si muove, e gia' non si muove di suo questo patetico soggetto...
Stesse 4 unità hanno depositato denuncia in procura....Ancora nulla, ci vogliono prove..., le prove testimoniali non bastano... Legislazione pensata, scritta e trascritta da capre. Probabilmente dovrò vendere, spero di non dover svendere.
vendi il tuo immobile ,ti assicuro che risolvi prima il tuo problema
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

costarelli ha scritto sul profilo di cristian casabella.
Ho un immobile artigianale-commerciale in un piccolo centro commerciale a bastia umbra (tra assisi e perugia) questo composto da 9 studi medici, una palestra,2 bagni e 2 spogliatoi oltre le zone comuni per un totale di 240 mq più 160 mq di terrazzo. E' affittato ad euro 1850+IVA mensili ad una società che svolge poliambulatorio medico con un contratto di 6 anni coperto da fideiussione. Prezzo 340000 rendita 6,5% anno
Alto