1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. mpat

    mpat Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti ,

    entro oggi a far parte di questo forum che mi sembra molto vivo e interessante , premetto che sto iniziando solo ora ad interessarmi a questi temi.

    Vorrei avere qualche parere circa la possibilità di concedere in gestione tramite un regolare contratto degli immmobili sia ad uso abitazione sia ad uso commerciale ad una società immobiliare ( contratto di affido in gestione da privato a società ) che ne curi tutti gli aspetti relativi a manutenzione amministrazione e messa a reddito, senza che però avvenga alcun trasferimento di proprietà all'SRL , secondo voi è possibile ? quali possono essere , se esistono, vantaggi e svantaggi ? mi sembra che in francia questa modalità sia molto in voga.

    Grazie mille
    Mpat
     
  2. bruno80

    bruno80 Membro Attivo

    Altro Professionista
    Certo che puoi farlo, si chiama Property management. E' un ottimo modo per chi non vuole avere a che fare con inquilini, lavori di manutenzione, chiamate continue, riscossione canoni, burocrazia varia, ecc. Non vi è nessun passaggio di proprietà, ovviamente non devi dare alcun mandato di rappresentanza, ma solo un contratto di gestione relativo agli aspetti tecnici e amministrativi dei tuoi immobili. Io ai miei clienti offro un servizio completo di gestione a 360°, dal property management al building management, quindi mi occupo di gestire sia inquilini, sia problematiche tecniche. Se la società è seria, è un ottimo modo per non avere pensieri e trarre solo i frutti dai tuoi beni. Auguri!
     
  3. luisa depanis

    luisa depanis Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Buon giorno ,potrai certamente affidarti ad un professionista serio conferendogli un contratto di gestione, in questo modo non avrai più tutte quelle problematiche legate ai rapporti tra proprietà e inquilini, oltre ad essere tranquillo che tutti gli aspetti tecnici e burocratici, saranno espletati. Trova un professionista serio.
    Saluti.
     
  4. sfilasto

    sfilasto Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    E' possibile affidare la gestione economica di uno o più immobili mediante apposito mandato a titolo oneroso, con obbligo di rendiconto a carico del mandatario. Questa formula - prevista e disciplinata dal codice civile - fissa in maniera piuttosto chiara ruoli, limiti, responsabilita' e compiti delle parti. Puo' contenere clausole e previsioni contrattuali concordate espressamente, per le specifiche esigenze. Da oltre 10 anni la mia societa' svolge quest'attivita' in tutta Italia oltre che in altri paesi del mondo, con garanzie di trasparenza, efficacia e puntualita'. Se desideri una consulenza preventiva senza impegno inviami pure un messaggio privato, sul forum non e' possibile pubblicare indirizzi email o telefoni.
     
  5. mf.gestimm

    mf.gestimm Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Buongiorno "mpat", mi occupo di gestione di immobili nel Comune di Milano, senza stare a pubblicizzare troppo le qualità del mio servizio se sei interessato possiamo fare due chiacchiere! buona giornata
    Marta
     
  6. Artemisia

    Artemisia Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Quello che chiedi è per noi la norma !Sono tutte incombenze che si fanno usualmente ; un consiglio che ti posso dare è di affidarti , per questioni di praticità , ad un collega che possibilmente lavori dove sono ubicati gli immobili . Saluti
     
  7. maria antonietta

    maria antonietta Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    giusto Artemisia. :applauso:
    Anche per me è una prassi consolidata da ormai 25 anni, certo è che sarebbe preferibile essere nelle vicinanze degli immobili o quantomeno che gli stessi siano facilmente raggiungibili in caso di emergenza. Cosa ancor più essenziale e sicuramente più importante, è affidarsi ad un collega serio.......... e per questo buona fortuna ;) ..... benvenuto nella mischia :^^:
     
  8. antocate

    antocate Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ma un privato può dare in affitto ad una società immobiliare il suo patrimonio immobiliare (formato da abitazioni - A/2) e a sua volta la società immobilire conede in subaffitto a terzi gli stessi ad un canone maggiore?
    In caso affermativo:
    1) sono soggetti ad IVA i canoni riscossi dalla società?
    2) il redditi generato deve essere qualificato come reddito d'impresa?
     
  9. CasaQui

    CasaQui Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    1) dipende dalla scelta della società per l'IVA
    2) si
     
  10. antocate

    antocate Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    se la società concede in sub affitto immobili ad uso abitativo (A/2) i canoni dovrebbero essere esenti IVA art. 10 comma 8) DPR 633/72?
     
  11. crisa

    crisa Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ci sono alcune societa che si occupano proprio di questo. Vantaggi e svantaggi... dipende dalla societa con cui fai il contratto. Se non conosci personalmente la societa procedi con molta cautela.
    Leggi attentamente il contratto per vedere i servizi che offrono e in particolare la richiesta economica.

    Fabrizio
     
  12. gialluc

    gialluc Membro Attivo

    Privato Cittadino
    mi inserisco nella discussione...
    anche io sarei interessato ad una gestione del genere...
    in famiglia avremo dieci immobili che vorremo dare in totale gestione ad una srl.La mia idea sarebbe che la srl gestisce a 360 gradi il tutto erogando alla mia famiglia solo una cifra annuale pattuita inizialmente.

    Fattibile?
    Vivo a Cosenza...
     
  13. gialluc

    gialluc Membro Attivo

    Privato Cittadino
    nessun suggerimento?
     
  14. rosellina88

    rosellina88 Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Io che sono un agente immobiliare e agente con mandato a titolo oneroso posso stipulare un contratto di locazione con un proprietario di un immobile stabilendo una cifra annuale e a sua volta sub-affittarlo ad un'altra persona con un altro contratto ad un canone più alto e gestire poi tutto io come se fossi il proprietario?? in pratica farei 2 contratti regolari e registrati (uno come conduttore e l'altro come locatore). è possibile?? So che alcuni lo fanno!!!! A livello fiscale come mi devo comportare??
     
  15. AlessioRoma

    AlessioRoma Membro Attivo

    Altro Professionista
    Salve, è possibile fare un contratto di gestione con un proprietario con il quale si gestisce a titolo oneroso tutte le incombenze dell'immobile e si percepisce una percentuale sugli affitti? In pratica non fare un subaffitto. Ma esempio si gestisce un immobile che si affitta a stanze a studenti. La società che gestisce percepirebbe un compenso fisso per la gestione più una percentuale variabile in base all'affitto delle stanze.
    Vi ringrazio anricipatamente.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina