1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Gilraen

    Gilraen Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Dunque...
    Nel caso che l'acquirente della mia casa voglia accollarsi il mutuo, il prezzo di vendita che è stato stipulato sul contratto con l'agenzia cambia? Bisogna modificare il contratto?

    Il prezzo effettivo che andrà a pagare l'acquirente sarà il prezzo del contratto iniziale meno la quota mutuo restante oltre la provvigione dell'agenzia, è così?

    Ci sono penali e spese per quanto riguarda l'agenzia e la banca?

    Grazie per le risposte numerose ;) :risata:
     
  2. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Immagino che nella proposta di acquisto ci sia scritto che "il saldo avverrà la momento del rogito notarile, in contanti ed eventualmente con l'intervento di istituto bancario" ... :?

    Questo per dire che l'acquirente può decidere se chiedere o no il mutuo, e se accollarsi o no il tuo (ovviamente se la banca glielo permette, cioè se non pretende che tu rimanga responsabile! :triste: ).
    L'unica differenza per te è che, qualora lui decida per un suo mutuo e ti corrisponda al momento del rogito la somma necessaria a chiudere il tuo, tu dovrai pagare le spese per la chiusura di quest'ultimo (come lui dovrà pagare le spese per l'apertura del suo! :occhi_al_cielo: )
    ... tutto il resto (provvigioni, penali, spese ecc), è assolutamente ininfluente per te! :ok: :stretta_di_mano:

    ;)
     
  3. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    L'unico vincolo dell'accollo mutuo è che la cifra da detrarre dal prezzo è quella quandi chi compra deve avere per forza la restante parte in soldi suoi.

    Ricordati come ha detto maurizio che se la banca non ti svincola del tutto resti solidale con il pagamento del mutuo in caso non paghi il nuovo acquirente, anche se alcuni notai mi hanno riferito che basta comunicare alla banca l'avvenuta cessione del mutuo ad altra persona tanto l'ipoteca è iscritta , ma con le banche non si sa mai.

    Non devi cambiare il contratto.
     
  4. Gilraen

    Gilraen Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ma quando ci si accolla il mutuo, l'importo da togliere al costo dell'immobile è solo il capitale residuo oppure il capitale più interessi ecc. ecc.?
    Perchè se fosse il capitale più interessi ecc. ecc., l'importo del mutuo da togliere al prezzo dell'immobile crescerebbe a dismisura. :shock:

    A pro, è normale che l'istituto di credito per darti il saldo del residuo capitale ancora da corrispondergli più le spese per la chiusura del mutuo, ti chieda del denaro?
    A me hanno chiesto 50,00€, che mi scaleranno se la chiusura verrà effettivamente operata, altrimenti nisba. :disappunto:
    Io volevo sincerarmi di quanto dovevo ancora dare per farmi due conti sul prezzo di vendita da concordare con l'eventuale compratore, sono leggermente contrariata (è questo è un'eufemismo :rabbia: ).
     
  5. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Purtroppo anche in questo caso, e come spesso accade, la banca ha il coltello dalla parte del manico e quindi, se hai intenzione di richiedere quel conteggio, "devi abbozza'!" :occhi_al_cielo:
    Se però prendi il piano di ammortamento del mutuo, vedrai che lì è scritto il capitale residuo (devi vedere la composizione della prossima rata). Comunque non ti rompere la testa, l'importante è a cifra GLOBALE che devi ancora restituire alla banca, non importa quale parte sia di capitale e quale di interessi!!
    Mi spiego con un esempio:
    ho appena fatto il preliminare per una casa venduta a 390.000 euro, con una caparra di 100.000 euro ed un mutuo residuo è di 263.000 (che è poco più del capitale richiesto, dato che finora ha pagato solo interessi). Beh, l'acquirente probabilmente si accollerà il mutuo, e quindi al rogito salderà al venditore:
    390.000 - 100.000 - 263.000 = 27000 euro! :D

    ;)
     
  6. Gilraen

    Gilraen Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Quindi si va a scalare dal prezzo dell'immobile TUTTO, capitale e interessi? :shock: Non mi suona...

    Sul piano di ammortamento ho queste voci: Rata mensile - Quota interessi - Quota capitale - Capitale residuo. Io devo prendere per buona l'ultima colonna, Capitale residuo, gli interessi li paga mese per mese la persona che acquisterà l'immobile, non devo scalare dal costo della casa anche gli interessi, anche perchè questi chi li paggherà se li detrae dall'Unico, sbaglio? :domanda:
     
  7. maria antonietta

    maria antonietta Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Scusa Gilraen,
    tu dall'importo di vendita devi detrarre il capitale residuo al momento del rogito notarile.
    Ovvero prima di rogitare di solito è il notaio stesso che si fa dare l'importo esatto dalla Banca per l'accollo esatto.
    Nella ricevuta dell'ultimo pagamento dovresti avere l'importo residuo dopo l'ultima rata pagata.
    Di conseguenza che compra dovrà darti la differenza.
     
  8. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Se il tuo acquirente si accolla il tuo mutuo, detrarra' dal prezzo di acquisto il residuo capitale, che solitamente e' scritto sulla ultima ricevuta o cartella dello stesso da te pagata. Qualora non vi fosse basta chiedere alla banca il residuo capitale (non con gli interessi MAI), te lo comunicano seduta stante allo sportello. Non devi pagare nulla, solitamente tutti i mutui una volta accollati ( salvo casi particolari) seguono la casa ed il nuovo acquirente, per cui tu non dovrai fare nulla.
    Se invece ti chiederanno di estinguere tu il mutuo. ovviamente ti dovranno versare il contanti per farlo, i conteggi in takl caso te li fara' la banca , per la data in cui pensi di fare il rogito, su questo conteggio ci saranno incluse: il capitale residuo, gli interessi dall'ultima rata pagata sino alla data di estinzione, la eventuale prevista per l'estinzione anticipata( la trovi anche nel tuo atto di mutuo quando lo prendesti), nonche' le speese notarili di cancellazione di ipoteca se ti servirai di un notaio della banca.
    Spero di essere stato chiaro altrimenti siamo qui.
    Cordialmente
    Noel
     
  9. lami

    lami Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Concordo con chi mi ha preceduto ..... :ok: . tieni inoltre presente anche che l'eventuale acquirente dovrà avere il benestare della banca per accollarsi il tuo mutuo (leggi capacità reddituale, crif ecc.....)
     
  10. marcoderosa

    marcoderosa Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Tanto va la gatta al lardo che la BANCA ci lascia lo zampino (sempre)!!!!!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina