1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Maria.

    Maria. Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Buonasera a tutti!
    Tempo fa ho accompagnato una coppia a vedere un appartamento, il costruttore non era presente ma accompagnata dal ragioniere dell'impresa abbiamo visto tutta la palazzina.
    Ora scopro che sono pronti ad andare dal notaio.
    Il costruttore dice che è stato ingannato dall'aquirente, e che non merito il compenso perchè non ho accompagnato l'acquirente nei suoi uffici.
    L'acquirente dice che aveva detto al costruttore di essere stato accompagnato da me a visitare gli appartamenti e che aveva detto, in fase di trattativa, che a me ci doveva pensare lui, ovvero il costruttore.
    Conclusione. Non ho nulla di firmato, solo testimoni di parte. Vado dal notaio e faccio presente che ci sono io? Mando fatture a casa dopo che hanno fatto l'atto? Mando una raccomandata dove richiedo il compenso prima???
    Non mi era mai capitata una scorrettezza simile.
    Grazie delle risposte che vorrete inviarmi.
     
  2. Il Mattone

    Il Mattone Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Manda subito una raccomandata ad entrambe le parti, chiedendo la provvigione, indicandone l'importo oltre IVA, chiedendo il pagamento dello stesso entro il Rogito, facendo presente che tu sarai presente allo stesso. In tale sede, ai sensi del decreto Bersani essi dovranno dichiarare, consci delle conseguenze penali in caso di dichiarazioni mendaci, se si sono rivolti o meno a te. Fai loro presente che, Nel caso che non riconoscano il tuo intervento, tu potrai denunciarli penalmente, oltre che richiedere la provvigione piena oltre a eventuali interessi e spese legali.
     
  3. Maria.

    Maria. Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Grazie mille della risposta così immediata.
    Secondo te al costruttore dovrei mandare l'importo che mi aveva promesso o data la scorrettezza la mediazione piena?
    E nell'ipotesi che ritardino il rogito di un anno come posso tutelarmi?
     
  4. Il Mattone

    Il Mattone Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Io chiederei, per ora l'importo concordato, facendo presente che, in caso di mancato pagamento, chiederai per vie legali una provvigione superiore, ovvero piena.
     
  5. immpittaro

    immpittaro Ospite

    sarà facile sapere quando e con quale notaio si farà il rogito ?? :sorrisone:
     
  6. Maria.

    Maria. Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Il notaio lo so. Me lo hanno anche detto. La data no.. Magari fanno finta che la compravendita salta e poi aspettano tempi migliori...
     
  7. MaxMatteo

    MaxMatteo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Fattura PIENA (usi e consuetudini locali) con IVA ad esigibilità differita ed sempre come racc. anche al notaio. Non fargliela passare liscia!
     
  8. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    ciao maria, la tua provvigione scatta da quando hanno fatto il contratto, se non avessero fatto il preliminare non è ancora scattata, quindi devi aspettare l'atto notarile, verifica e procedi.
    Con il testimone (ragioniere) sei a cavallo anche se dovrai fare un'azione legale, la vinci sicuramente.
     
  9. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    secondo me,
    il punto debole sono gli acquirenti.

    Devi riuscire (con la tua capacità e fantasia) a farti firmare una dichiarazione dalla parte acquirente. :ok:

    I testimoni? lascia perdere.

    Aggiunto dopo 2 minuti :

    il ragioniere dell'impresa, il testimone, si mette contro il suo datore di lavoro? :^^: :^^: :risata: :D :p :grin:
     
    A immpittaro piace questo elemento.
  10. Maria.

    Maria. Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Grazie a tutti per le risposte. Vi faccio sapere com'è andata... l'unica cosa che mi fa pensare sono i tempi della giustizia. Magari prenderò la mediazione piena in seguito. (se vado per vie legali) Ma tra quanto??? ASSURDO!
     
  11. Maria.

    Maria. Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Lo so che rispondo un pò tardino... il fatto è che hanno temporeggiato fino all'ultimo, infine ho avuto la mia mediazione. Ci siamo accordati. Comunque ho tolto tutti i suoi immobili dalla pubblicità e non gli porto più nessuno, e lo sa.
    Mi ritengo una persona seria e affidabile e con persone serie e affidabili voglio lavorare.
    Grazie a tutti voi che mi avete sostenuta.
     
  12. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    :stretta_di_mano::stretta_di_mano::stretta_di_mano::stretta_di_mano: bene, sapevano di essere in torto.......... hai fatto bene a procedere.
     
  13. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Hai fatto anche bene a non occuparti più di lui e dei suoi immobili: devono imparare che la scorrettezza alla lunga non paga !!!

    Il nostro mondo immobiliare vsta diventando veramente squallido ....:triste::triste::triste:

    Silvana
     
  14. Maria.

    Maria. Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    La cosa assurda è che gli portavo tanta gente davvero e davo per scontato che fosse corretto. Devo dire che ci sono anche dei costruttori che mi hanno rimandato i clienti dicendo loro che con me erano venuti e con me dovevano tornare se volevano i loro immobili. Quindi non faccio di tutta un'erba un fascio, come si dice... Però questa situazione mi ha davvero dato fastidio. Doversi imporre per avere il giusto compenso, è una cosa che non digerisco proprio. Siamo bravi a trovare la casa giusta, disponibili con gli orari e di troppo al momento del compromesso; quando matura la provvigione. Amareggiata.
    Comunque pensiamo positivo!!!
    Grazie del sostegno!!!
     
  15. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Per l'avvenire ti consiglio di chiedere, alla prima occasione utile, una e mail dell'acquirente.
    Se mai con la scusa dell'invio delle planimetrie o bozza di un ipotetico compromesso.
    Sono certo che te la fornirà e che ti risponderà ringraziandoti per l'invio del materiale.
    Questa, senza firma di foglio visita, è la prova che tu hai accompagnato l'acquirente a visionare l'immobile.
    Se poi invii anche al costruttore o proprietario una e mail nella quale gli significhi che X e Y hanno visionato l'immobile e sono rimasti favorevolmente interessati, hai un'ulteriore prova senza irritare alcuna sensibilità.
    Prove documentate in cause o in incontri stragiudiziali che hanno avuto successo.
     
  16. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    :ok::ok:
     
  17. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se non c'è stato un preliminare, non capisco a quale titolo pretenderà provvigioni.
    Potrà chiederle a compravendita avvenuta.
     
  18. Maria.

    Maria. Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Antonello, si, è giusto. Sono d'accordo. In questo caso specifico però ero stata accompagnata dal ragioniere dell'impresa e il costruttore riteneva che dato che l'acquirente si è presentato da solo a "fare il prezzo" il mio compenso era decaduto. Ovvero: l'acquirente fa lo svelto (lo fa anche male perchè poi è stato lui a venirmi a dire tutto prima che lo scoprissi da sola), il costruttore sa che ci sono io, (non credo alla favola che lui era all'oscuro) e mi dice che non merito la mediazione perchè non l'ho accompagnato io in ufficio da lui. Poi la beffa che chiediamo troppo per mezz'ora che ci vuole per far vedere un appartamento... che guadagnamo più noi che lui che gli appartamenti li costruisce.
     
  19. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Sempre la solita storia già più volte sentita e risentita.
    Sempre così dopo che presenti un concreto acquirente.
    Un'impresa ha un guadagno minimo del 35% sul prezzo finale di vendita.
    Se piange e non arriva a questi margini è un buono a nulla.
    Se non gli conviene, che cambi mestiere.
    Se si affida ad altri lavoratori sa anche che li deve pagare e che è più il tempo di fare lo schiavista.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina