1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Raffaella64

    Raffaella64 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Un ufficio che potrei acquistare, interessante per prezzo, zona, che non può avere il cambio di destinazione d'uso per i soffitti alti 2,40 m. Nonostante sia uguale a un altro, nello stesso edificio, affittato come abitazione. Io dovrei abitarci; in più ricorrere a un mutuo. Sarebbe fattibile? Possibili deroghe? O meglio rinunciare? Grazie, vi seguo sempre.
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  2. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Salve, un immobile accatastato per uso ufficio, quindi di categoria non uso residenziale, non è destinabile ( ufficialmente ) ad uso abitativo. L'eventuale acquisto pone in essere due problemi, il primo di natura espressamente fiscale ed il secondo di natura giuridica e mi spiego:
    1- Un immobile accatastato ad uso Ufficio è fiscalmente un bene strumentale atto per lo più allo svolgimento della propria attività, questo significa che acquistarlo compete il pagamento dell' I.V.A. al 22 % e non in misura ridotta per le abitazioni ed inoltre le imposte e le tasse sono come ufficio, le utenze sono maggiorate perchè è Ufficio e non è possibile usufruire dei benefici prima casa in quanto non è destinabile a tale scopo.
    2 - In un immobile accatastato ad uso Ufficio non sarebbe possibile né richiedere ed avere a residenza né dormire... uso il " non sarebbe " perchè siamo in Italia " Patria dove il diritto e la legge la interpreta chi si alza prima la mattina. ( prova ne è il fatto che mi dici un ufficio di fianco al tuo è affittato per uso residenziale) ... resta comunque che giuridicamente parlando qualcuno potrebbe sempre un domani chiamare i vigili e obbligarti al rispetto della normativa.
    Personalmente credo che per i motivi su esposti l'operazione sia totalmente sconveniente anche in virtù del fatto che un cambio di destinazione d'uso non è possibile. Fabrizio
     
    A Flavio CAVALLERI, d1ego, m.barelli e 1 altro utente piace questo messaggio.
  3. Raffaella64

    Raffaella64 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Chiarissimo, grazie.
     
  4. caterina pavanello

    caterina pavanello Membro Junior

    Agente Immobiliare
    A proposito di fiscalità se ti fai un mutuo non pagherai più lo 0,25% ma il 2% allo stato e non potrai avere le agevolazioni prima casa in merito ai tassi!!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina