1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. cribosm

    cribosm Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao, sto valutando l' acquisto di una casa che è attualmente affittata ad amici di famiglia del venditore. La cosa che mi ha inizialmente tranquillizzato è che il venditore garantisce che i conduttori se ne andranno entro 6 mesi perché gli hanno già firmato la disdetta per "gravi motivi" (i "gravi motivi" sono ovviamente stati studiati a tavolino e sono falsi). Se però duccede un qualsiasi imprevisto per cui i conduttori rimangono ancora per X tempo io sono nei guai perché devo lasciare la mia attuale abitazione entro il 30 settembre (ho venduto qualche mese fa). Per scongiurare di ritrovarmi vincolata in questo acquisto e con un sacco di soldi bloccati al preliminare, secondo voi può essere una buona idea mettere una cambiale per l' importo dato al compromesso che incasserei solo se entro il 31 luglio non si è rogitato? Grazie 1000.
     
  2. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    No ... è illegale e poi a che titolo fai una cambiale al venditore ??? rischieresti di " incasinare " ancor più la situazione.
    La soluzione migliore potrebbe essere quella di inserire una condizione sospensiva del compromesso legata alla liberazione dell'immobile , mi spiego meglio :
    Voi farete un compromesso nel quale il proprietario dichiara ti venderà un appartamento libero ( questo è fondamentale ) , che l'immobile attualmente è occupato ma ti verrà consegnato libero da persone o cose e condizionerete al buon esito di questo la validità del compromesso , in questo modo l'assegno di caparra che tu eventualmente firmerai, resterà " congelato " nelle mani dell'Agenti Immobiliari fino alla data del rogito , data entro la quale tu , previa visione della effettiva liberazione dell'immobile , firmerai e verserai la restante parte, in alternativa potresti anche prevedere una penale per ogni giorno di ritardo per la consegna dell'immobile, ma se le cose non dovessero risolversi , tu comunque ti troverai con delle somme versate, un immbile da comprare ed un rogito che non puoi fare. Spero di essermi spiegato . Fabrizio
     
    A Limpida piace questo elemento.
  3. cribosm

    cribosm Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Fabrizio, sei stato molto chiaro. Ti ringrazio!
     
    A AQUILINO piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina