1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Barbas

    Barbas Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti e complimenti per le argute e significative discussioni.
    Vorrei esporvi un argomento che mi sembra mai discusso, in quanto mi trovo in queste condizioni: sto per comprare un appartamento che il venditore ha ricevuto tramite donazione con indicazione di “disponibile” nel 1997, con donante deceduto nel 2008.
    Il valore attualizzato dell’appartamento corrisponde, rispetto alla massa ereditaria complessiva, quasi esattamente alla quota disponibile per il donante. In questo caso, e vi prego di aiutarmi, non sarà mai possibile esercitare un’eventuale azione di revoca o di riduzione del bene da parte dei legittimari. Questo dovrebbe perciò garantirmi come acquirente, per i prossimi 6 anni dopo di che si raggiungerebbero i famosi 20 anni per la tranquillità totale, e mi permetterebbe di richiedere adesso un mutuo alla banca senza grosse difficoltà (?).
    Confido moltissimo in un vostro illuminato parere, prima di addentrarmi in quest’avventura così importante per il mio prossimo futuro.:)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina