1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. freecrime

    freecrime Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Vorrei fare un'offerta per acquistare una casa all'asta.
    La base d'asta è € 85000.
    Nella perizia è specificato che la casa è gravata da ipoteca volontaria di € 105000 iscritta dall'esecutato a favore della Banca a garanzia del mutuo inizialmente richiesto per l'acquisto,mutuo di € 70000.
    Domanda: se mi aggiudico l'asta per € 90000 devo saldare i debiti che l'esecutato ha ancora con la banca? (esempio mutuo €70000 + interessi €30000 - rate pagate per €5000 - valore di aggiudicazione asta €90000 = devo pagare altri €5000 per cancellare la sua ipoteca?)
    Grazie in anticipo per le risposte!
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    In caso tu ti aggiudichi l'asta pagherai, oltre al prezzo di aggiudicazione, le imposte del 10% sul prezzo finale (3% se prima casa). Nessuna spesa notarile e nessun onere aggiuntivo, se non è espressamente specificata qualche altra spesa.
    L'immobile aggiudicato sarà, al momento del decreto di trasferimento, libero da ipoteche e trascrizioni pregiudizievoli a cura della procedura.
    La tassazione di cui sopra è ovviamente riferita ad un acquisto non soggetto ad IVA. In caso di imposizione IVA la differenza è che, se acquisti come prima casa, pagherai il 4% anzichè il 3%.
    saluti
     
    A freecrime e jacksully3 piace questo messaggio.
  3. fp61

    fp61 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Concordo perfettamente con il collega, infatti gli acquisti all'asta "cancellano" tutti gli aggravi esistenti sull'immobile ma....attenzione, tutti meno le spese condominiali e di amministrazione da pagare. L'unica deroga infatti viene data solamente su questo tipo di pendenze. Quindi tutte le spese condominiali non pagate fino ad un anno prima della messa in asta....dovranno essere pagate dall'aggiudicatario dell'asta.
    ciao
    Fp61
     
    A jacksully3 piace questo elemento.
  4. barsotti armando

    barsotti armando Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    attenzione non sempre le spese e imposte per la cancellazione delle formalità ipotecarie in caso di aggiudicazione all'asta restano a carico della procedura di vendita alcune volte sono anche a carico dell'aggiudicataria è necessario controllare il contenuto dell'ordinanza di vendita quello pubblicato
     
    A jacksully3 piace questo elemento.
  5. freecrime

    freecrime Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Infatti nel procedimento esecutivo è specificato:
    "ove l'immobile sia gravato da ipoteca iscritta a garanzia di mutuo fondiario, l'aggiudicatario dovrà versare al credito fondiario, ai sensi dell'art.41 del decreto legislativo 01.09.1993 n.385, nel termine di 60 gg dall'aggiudicazione, la parte del prezzo corrispondente al credito dell'istituto capitale, interessi, accessori e spese di procedura...".
    Quindi vale l'esempio che ho fatto sopra?
     
  6. barsotti armando

    barsotti armando Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    no credo che le spese di procedura siano riferite a quelle sostenute dal credito fondiaziorio per attivazione procedura esecutiva
     
  7. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Infatti ho precisato: se non è espressamente specificata qualche altra spesa...
    Un passaggio col curatore fallimentare chiarirebbe ogni dubbio
     
  8. ivaring

    ivaring Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Salve, è riuscito a capire qualcosa in più di questa frase?, io ho trovato la stessa ma ancora non riesco a capire cosa significhi, grazie.
     
  9. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Neanche io ho capito bene.
    Che vuol dire:
    ???
    "Ove" sta per "se l'immobile è gravato da ipoteca...." o anche sta per "da verificare se l'immobile è gravato da ipoteca...."
    Sembra di capire che il curatore non sappia esattamente se l'immobile è gravato o meno da ipoteca.
    Forse nel provvedimento c'è scritto dell'altro.
     
  10. ivaring

    ivaring Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Guardate quest'altro interessantissmo blog, dove ho ottenuto proprio ieri una risposta al riguardo.
    Imposte per acquisto case all'asta
     
  11. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Nel Blog la risposta segue un filo logico.
    Comunque il dubbio persiste e come dice Granducato, è obbligatorio un passaggio dal curatore.
    Facci sapere pecrhè la materia è di interesse.
     
    A ivaring piace questo elemento.
  12. ivaring

    ivaring Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    In realtà il vecchio proprietario dovrà pagare i debiti che rimarranno dopo la vendita tramite asta, l'immobile verrà venduto come libero di ogni debito, quindi Lei non dovrà integrare niente (oltre spese varie di registrazine/eventuali spese condominiali/ecc.)
     
  13. ivaring

    ivaring Membro Ordinario

    Privato Cittadino
  14. zenoni

    zenoni Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    quando ti sarai aggiudicato il bene dovrai effettuare,nei tempi prestabiliti il saldo del prezzo.
    lo consegnerai :
    -alla cancelleria del tribunale
    o
    -al professionista delegato
    o
    -all'istituto di credito indicato nel ordinanza
    a chi consegnarlo ti verrà indicato al momento dell'aggiudicazione da chi ha presieduto l'asta.
    a tuo carico ci saranno le imposte (IVA o registro) ed eventualmente, la cancellazione delle ipoteche( a meno che non sia specificatamente dichiarato che la cancellazione delle ipoteche è a carico della procedura)
    ricapitolando:

    valore di aggiudicazione 200000
    valore ipoteca 500.000



    i 300.000 di differenza sono problemi di qualcun'altro
     
    A ivaring piace questo elemento.
  15. ivaring

    ivaring Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Si facessimo finta che quell'ipoteca di €500.000.- fosse prodotto di un credito di tipo fondiario come dovremmo ragionare?, nello stesso modo?.

    Aggiungo questo dettaglio, se il pignoramento è stato fatto da qualcun'altro (e non dall'Istituto Fondiario) il privilegio rispetto la priorità per il pagamento (in caso il prezzo di aggiudicazione sea inferiore al credito fondiario totale) chi c'è l'ha?.

    Saluti.
     
  16. zenoni

    zenoni Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    scusa il ritardo ma è un bel po' che non mi connetto.
    se acquisti in asta, chiunque sia il creditore, qualunque sia l'entità del credito, la cosa non ti riguarda.
    una volta pagato il saldo, l'immobile ti viene intestato libero da ogni vincolo e pregiudizio.
    per quanto riguarda la priorità di pagamento suppongo sia il grado dell'ipoteca sull'immobile a definirla.
    ciao
    zen
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina