1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Angioletta6

    Angioletta6 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno, avrei una curiosità prima di procedere a mettere la mia firma sulla proposta d'acquisto di un immobile.
    Sto cercando di acquistare questa casa che ha 5 proprietari di cui 1 interdetto e con quindi un tutore legale.
    La proposta di acquisto è già stata firmata dai 4 proprietari e per la quinta firma stiamo attendendo già da qualche mese.
    Ora, l'agente immobiliare, ci ha detto che firmerà il tutore.
    Fino a poco tempo fa ci avevano detto che il tutore doveva presentarsi davanti ad un giudice che doveva autorizzare la vendita e quindi a quel punto poteva firmare. Ora invece ci dicono che salterebbe questo passaggio (perché troppo lungo) e che firmando lui va bene uguale..poi, dopo il rogito, se la vede il tutore e gli altri proprietari.

    A me sembra vermente moooolto strano che può firmare senza l'autorizzazione del giudice...è possibile?

    Grazie mille in anticipo a chiunque mi aiuterà a colmare il mio dubbio!

    Buona serata a tutti
     
  2. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ciao Angioletta,

    Siete ancora, nell'ambito della proposta di acquisto, quindi non c'è bisogno di allarmarsi più di tanto.

    Ciò che non è chiaro, da quanto narri, è se le firme degli altri comproprietari, siano state apposte sulla proposta, ancor prima della tua.

    "Buongiorno, avrei una curiosità prima di procedere a mettere la mia firma sulla proposta d'acquisto".


    In ogni caso, nella proposta di acquisto, disponi che le somme, intestate a ciascun avente titolo, siano lasciate in deposito e custodia, quindi "congelate", nelle mani dall'intermediario, sino al rogito, oppure fino alla effettiva acquisizione del titolo per il tramite, della parte venditrice interdetta.

    Con il mediatore, sottoscrivi un accordo, ove si conviene che qualora la vendita non possa avere luogo, per cause non imputabili alla parte acquirente, nulla sarà dovuto a titolo di mediazione.
     
    Ultima modifica: 23 Settembre 2016
    A Tobia, Irene1 e bit100 piace questo elemento.
  3. Angioletta6

    Angioletta6 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie della risposta innanzitutto!
    Mi scuso sul fatto che non mi sono espressa bene.
    Faccio un breve riepilogo.
    Ad aprile abbiamo visto questa casa ed abbiamo fatto una proposta che però ci hanno respinto (troppo bassa).
    A metà Maggio abbiamo fatto un'altra proposta che, a voce, i proprietari hanno accettato.
    A quel punto l'agenzia l'ha fatta controfirmare ai 4 proprietari che potevano firmare in attesa della quinta firma.
    Questa attesa sta durando fino ad oggi.
    Ho scritto "..prima di mettere la mia firma sulla proposta d'acquisto.." perché abbiamo dovuto rifare la proposta almeno 4 volte.
    Per la prima proposta "valida" (la chiamò così in quanto accettato l'importo e firmato da 4 proprietari su 5) è stata messa con scadenza 15gg (come da prassi). I 15gg erano passati ed ancora non si aveva la quinta firma perché ci dicevano che il tutore doveva presentarsi dal giudice e che stava facendo i movimenti necessari ma ci voleva più tempo. Abbiamo fatto un ulteriore proposta mettendo scadenza ad un mese..e anche in questo caso, dopo un mese non c'era ancora la firma. Questo per altre due volte.
    Siamo arrivati alla scorsa settimana che non c'era ancora la firma e l'agenzia ci ha comunicato quello che ho scritto nel post precedente.
    Quindi ora dovremmo rifare la proposta firmarla noi e poi farla firmare ai proprietari e dal tutore.

    So' che sono ancora in una fase che non dovrei preoccuparmi più di tanto..però è da 5 mesi che siamo ancora a questo punto e vorrei solo notizie più certe per poter arrivare all'atto senza "sorprese" (e quindi con il rischio che poi rimango senza casa).

    Questo che mi hai dato è un buon consiglio, grazie mille. Però mi chiedo: posso? Perché l'agenzia mi ha già detto che io devo comunque pagare loro in ogni caso (anche se la vendita non va' a buon fine).

    Grazie ancora

    Buona domenica
     
    A PyerSilvio piace questo elemento.
  4. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il proponente sei tu.

    Tu, proponi e disponi, prezzo e condizioni.

    Il meccanismo di sospensione che ti ho suggerito, e' una cautela, proprio ad evitare pretese a titolo di mediazione, qualora la vendita non possa trovare il buon fine perseguito.

    Manlevandoti "a monte", da responsabilita', che potrebbero derivare, da una circostanza, che evidentemente non e' subordinata dalla tua volonta'.

    Probabilmente, nella tua vicenda, venditore e mediatore, hanno cominciato troppo anzitempo, a procedere alla vendita.

    Avviando la loro azione, assai tempo prima, di conseguire il titolo di trasferimento.

    Posto che un giudice, non andra' direttamente a firmare proposte, compromessi e rogiti, ma dovra' nominare un procuratore speciale a farlo.

    Procedure lunghe, sottoposte a prassi ed esami, che non sono affatto scontate.

    Diversamente non occorerrebbe una assise legale/giudiziaria.

    Ecco che appare evidente, cone sarebbe ingiusto, pagare mediazioni senza acquisire l'oggetto di vendita.
     
  5. Angioletta6

    Angioletta6 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie!
    Domani devo vedere l'agente e gliene parlo!
    Comunque, lo so benissimo che al compromesso o all'atto non verrà il giudice.
    Dicevo solo che, come ho letto in svariati articoli sul web e discussioni su forum, per far sì che il tutore possa firmare (magari anche il tutore stesso non verrà al compromesso/atto e farà una procura a qualcun altro) deve avere l'autorizzazione dal giudice (penso sia un foglio dove si attesta che il tutore sta facendo l'interesse dell'Inter detto è che da' il suo consenso a firmare/vendere).
     
  6. Angioletta6

    Angioletta6 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Scusami Pyersilvio..posso chiederti anche un'informazione? (Visto che sei agente)

    L'agenzia immobiliare ci ha detto che il tutore firmerebbe anche domani. Io ho chiesto, secondo me giustamente, di farmi avere anche una copia che attesti chi è il tutore e che sia legalmente ed ufficialmente il tutore della persona interdetta. [sbaglio? Perché penso sia giusto sapere chi è che sta firmando..anche perché parecchie volte le firme delle persone non sono del tutto leggibili]
    L'agente, a questa nostra richiesta, ci ha risposto:"il tutore mi ha detto che non c'è bisogno che voi avete documenti suoi..che lui è un dottore stimato qua a Torino.." .

    Ora, non so più come comportarmi con l'agenzia. Devo assillare l'agente per farmi dare questo documento o lascio perdere? Ti aggiunto anche che l'agenzia ha fatto copie delle carte d'identità mia e di mio marito ma io non ho nessuna copia dei venditori.

    Grazie davvero se mi risponderai.

    Buona serata
     
  7. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    La circostanza, e' senza dubbio anomala, nel senso che una buona norma, quando si vende, e' mettersi in una condizione di trasparenza.

    Tuttavia ciascun soggetto, firmando un qualsiasi documento, si assume tutte le responsabilita' di sorta e se dovesse rivelarsi sprovvisto del titolo di firma, ne dovra' rispondere ed insieme a lui, tutti gli altri aventi titolo.

    Non avere paura.

    Per quanto ti riguarda, nella tua azione di acquisto, potresti pure ignorarlo il tutore e formulare la tua proposta di acquisto solo agli altri, dettando loro la condizione, di andare ad acquisire il titolo, per poterlo trasferire.

    Se il tutore, firmerebbe domattina, non resta che metterlo alla prova, avanzando lo strumento di acquisto.

    Proposta "secca", da rendersi efficace, in dieci giorni al massimo e restando a vedere, come "muovono".

    Direi, che per la scortesia di non rappresentarsi preventivamente, 5k euro in meno, sul prezzo gia' "stralciato", che hai in mente di proporre, sia il minimo sindacale.

    Con il mediatore, ricerca un rapporto di complicita', il suo fine, sono le mediazioni.

    Se le vuole dovra' concludere l'affare.

    Quando ti chiederanno, di alzare la proposta, perche' rifiutata, per farlo chiederai la convocazione ad un incontro, presso l'agenzia, con tutte le parti.

    In quella sede, potrai esporre le tue motivazioni, che possono pure comprendere, la scortesia ricevuta dal blasonato Dottore.

    Cio' a mettere "zizzania" tra le parti.

    Non sorprenderebbe, rilevare il loro disaccordo e che strascichi di cattivi rapporti tra loro emergano, nello svolgimento della trattativa.

    Alla luce delle 4 firme, gia' acquisite nella prima proposta, dalla circostanza, puoi trarne vantaggio.

    Con freddezza e forte dell'accordo con la "maggioranza", detterai le regole, l'acquisizione dei documenti ad esempio, ma ancora meglio, sarebbe "spuntare" quei 5k di sconto.
    Chissenefraga come si chiama.

    Diversamente, ti scuserai con gli altri coeredi, vedendioti costretta, a ritirare l'assegno, rendendo nulla la proposta.
     
    A Irene1 piace questo elemento.
  8. Angioletta6

    Angioletta6 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie grazie grazie !

    In effetti, avevo già pensato a far abbassare il prezzo.
    Quando continuavano a prolungare la proposta io avevo chiesto all'agente se potevo mettere una "clausola". Quella di abbassare di 1000€ il prezzo, ogni mese che ci avrebbero "fatto perdere". Però non me l'ha accettata dicendo che nella proposta non si possono mettere "clausole".
    Allora avevo detto di scendere di almeno 2000€ proprio per la scortesia di lasciarci in attesa per tutto questo tempo. Ma anche in quel caso, l'agente ci ha risposto che questa mia richiesta, comunicata alla parte venditrice, era stata rifiutata.

    A titolo informativo, tra due venerdì vado dal notaio a chiedere informazioni..così potrei avere ancora più il "coltello dalla parte del manico".

    Spero.

    Sarò ripetitiva ma..grazie ancora. Gentilissimo e competente.

    Buona giornata
     
    A PyerSilvio piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina