1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Dr.Fix

    Dr.Fix Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti,
    siamo in procinto di acquistare un appartamento del quale i proprieteri attualmente stanno pagando il relativo mutuo.
    A nostra volta dovremo accendere un mutuo per l'acquisto. Non ci siamo preoccupati del fatto che vi fosse un'ipoteca per mutuo pendente sull'appartamento.

    Poichè dovremo riformulare l'offerta, dobbiamo tutelarci in qualche modo a riguardo?
    O si dà per scontato che al momento del rogito la banca dei proprietari dovrà rimuovere l'ipoteca per inserire quella del nostro mutuo?
    C'è il rischio che insorgano problemi? Non abbiamo intenzione di fare accollo mutuo, stiamo dando per scontato che al rogito non ci saranno problemi...
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Anche se lo si dà per scontato, richiedete espressamente che al rogito venga estinto il mutuo gravante sull'immobile con relativa cancellazione di ipoteca e che voi dovete fare un mutuo per il saldo.
     
  3. gennaro63

    gennaro63 Membro Attivo

    Mediatore Creditizio
    L'operazione e' semplice..il tuo venditore chiedera' i conteggi di estinzione con evidenziati gli edimi...la tua banca quel giorno fara' due assegni....uno salderà il debito residuo...e il rimanete verra' dato per differenza al venditore la tua banca iscriverà la sua garanzia e non ti preoccupare perche' questa operazione verra' gestita dal notaio che hai scelto e serenamente acquisterai...auguri.
     
  4. stefaniave

    stefaniave Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    E' abbastanza normare che il venditore abbia ipoteca volontaria a garanzia di mutuo sull'abitazione. Per stare tranquilla lo scriverei nel preliminare con l'impegno di cancellare, a cura e spese del venditore, l'ipoteca, entro il rogito notarile.
     
  5. Dr.Fix

    Dr.Fix Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Al momento abbiamo vincolato la proposta al'ottenimento del mutuo..
    cosa succede se al momento del rogito risulta un'altra ipoteca e la ns banca non ci accorda il mutuo? La proposta salta?

    Il notaio non dovrebbe accorgersi ben prima dell'esistenza di un'altra ipoteca e bloccare il tutto? O è possibile avere due ipoteche? Così casa mia ha un'ipoteca che non dipende da me....... :-/
     
  6. stefaniave

    stefaniave Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Prima di consegnare caparre meglio far fare dal notaio una visura ipotecaria, così si verifica subito se ci possono essere altre ipoteche
     
  7. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Le ipoteche sono visibilissime.

    Se avete vincolato la proposta all'ottenimento del mutuo e la banca ve lo delibera, non avete problemi: sono operazioni che il notaio fa tutti i giorni.
     
  8. Dr.Fix

    Dr.Fix Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ok, per cui Bagudi, se la proposta è vincolata al'ottenimento del mutuo siamo comperti al 100%?
     
  9. stefaniave

    stefaniave Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    secondo me no. Per essere sicuri al 100% bisogna fare una visura ipotecaria
     
  10. Dr.Fix

    Dr.Fix Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    scusa ma se vi sono altre ipoteche il notaio più stipulare il rogito?
     
  11. stefaniave

    stefaniave Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    no, ma intanto hai già dato una caparra (che dovrai farti restituire...), hai perso tempo con la banca....
    Mentre se si sa per tempo quali sono le ipoteche presenti si riesce ad arrivare al giorno del rogito con tutto già risolto....
     
  12. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Le due operazioni vengono fatte contestualmente.
     
  13. proge2001

    proge2001 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Visto che devi rifare la proposta chiarisci che l'immobile viene venduto libero da ipoteche e vincoli di qualsiasi genere. "..l'immobile sarà venduto libero da vincoli, ipoteche e trascrizioni pregiudizievoli, si sottilinea che attualmente grava sull'immobile ipoteca di 1° grado derivante dall'accensione di un mutuo bancario; tale ipoteca sarà estinta a cura e spese della parte venditrice contestualmente al rogito notarile di compravendita"
    Questa è la frase da riportare nella proposta.
    BAGUDI AUGURIIII!!! 1000 DI QUESTI GIORNI!!! :sorrisone:
     
    A ilragno piace questo elemento.
  14. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    Grazie !!!! :amore::amore::amore:
     
  15. Dr.Fix

    Dr.Fix Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    proge2001, devo controllare, la proposta è un modulo standard di tecnocasa, mi pare che forse la dicitura ci sia già..
     
  16. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Fatti consegnare una visura ipotecaria sulla casa..
    Giusto per conoscere la banca e l'ammontare di quanto ancora dovuto all'istituto.

    Per farti un esempio:
    100.000 valore d'acquisto del tuo immobile
    120.000 importo delle ipoteche sopra di esso.
    Mancano 20.000 all'appello, chi li mette? e soprattutto sei sicuro che il venditore li possa trovare per il rogito?

    stai consegnando una tua caparra nelle mani di una persona che in questo caso potrebbe essere insolvente.
     
    A ilragno piace questo elemento.
  17. ilragno

    ilragno Ospite

    Condivo entrambi gli interventi.

    Il problema dell'estinzione del primo mutuo c'è, se il venditore non ha appunto i soldi per farlo ed aspetta il tuo assegno al rogito, assegno che non ci può essere perchè la tua banca non da i soldi a te se non ha consolidato (termine tecnico) la sua ipoteca.

    Alla tua banca non interesserà certo di avere solo l'ipoteca di secondo grado.

    Tutto è legato, come ben dice Tobia, alle cifre in ballo.

    Ti consiglio di parlare con la banca alla quale vuoi chiedere il mutuo se compri, ti indicheranno sicuramente la procedura tecnica che loro intendono seguire.

    La procedura è a soddisfazione della banca, nè tu nè il notaio potete interferire.
    Infatti nella procedura ci sono dei rischi per la banca dovuta alla non effettiva contemporaneità delle due operazioni :cancellazione vecchia ipoteca ed iscrizione con consolidamento della nuova.
    Tutto dipende dalla tua banca : i soldi sono suoi e te li danno solo se sono ultra-coperti dalla procedura.

    Sono comunque situazioni comunissime e già note.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina