1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. SheffieldDave

    SheffieldDave Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti,
    mi chiamo Davide, abito nella provincia nord di Milano e sto pensando con mia moglie di acquistare una casa nuova. Premetto che la mia esperienza nella compravendita immobiliare è decisamente limitata e risale ad un piccolo bilocale che mi ha venduto un amico e per questo avrei bisogno di qualche consiglio da qualcuno più esperto.

    Siccome la famiglia si sta allargando abbiamo iniziato la ricerca di una casa più grande trovando un'ottima soluzione in un trilocale molto spazioso di nuova costruzione poco distante da dove abitiamo ora. Il condominio è stato interamente costruito ed è già abitato da Giugno 2016 (70% degli appartamenti sono giá stati venduti) e sono rimasti alcuni appartamenti disponibili ancora grezzi che il costruttore rifinirebbe incluso nel prezzo indicato sulla base delle ns. scelte tra le proposte del capitolato che ci ha mostrato.

    La casa ci piace molto e quindi saremmo intenzionati ad inviare all'impresa una proposta economica per acquistarla ma, trattandosi di un investimento importante per noi al limite del ns. budget, avremmo bisogno di qualche chiarimento da persone più esperte per evitare brutte sorprese, costi inaspettati etc. Vado per ordine:
    • Abbiamo messo in vendita la ns. casa da circa 2 mesi, ma per il momento ancora nessuna proposta concreta. Posso fare la proposta oppure per ragioni fiscali (vorrei evitare imposte su seconda casa) è meglio aspettare di aver firmato un compromesso per la mia casa in vendita?
    • Non sapendo da che parte iniziare e al fine di evitare incomprensioni o errori avreste per caso una bozza o fac-simile di proposta da inviarmi?
    • E' possibile vincolare la proposta al capitolato che ci è stato mostrato? In tal caso come posso fare non avendo in mano alcun nome o riferimento al capitolato in questione?
    • Vorrei che il prezzo finale (ancora da concordare con l'impresa) sia "all inclusive" e che quindi per fare i conti mi rimanga da aggiungere unicamente l'IVA del 4% al costo concordato (più ovviamente l'arredamento, le utenze etc.). E' qualcosa di ragionevole o per lo standard di mercato le spese di accatastamento, allacciamenti, imposta di registro e le spese notarili sono da considerare escluse e in tal caso a quanto ammonterebbero?
    • Per le spese condominiali come funziona? io inizio a pagare le spese dal momento in cui mi consegnano la casa o devo sostenere anche gli arretrati relativi all'anno in cui il condominio è esistito ma la casa non era abitata?
    • E' necessario chiedere all'impresa il rilascio di una fideiussione o essendo già stata costruita interamente la palazzina è un qualcosa di superfluo?

    Scusate se mi sono dilungato troppo e grazie mille in anticipo per la vs. disponibilitá.

    Un augurio a tutti di buon anno,
    Davide
     
  2. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    La fidejiusdione non e' qualcosa di superfluo ma una garanzia di obbligo per le case in costruzione. Se l'immobile non è accatastato la devono rilasciare appena versi la caparra.
     
  3. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Prima di tutto senza avere venduto il tuo usato meglio non muoversi.

    Indipendentemente dal gradimento di quell l'alloggio, che avete individuato, la vostra azione di vendita non deve cambiare.

    Per l'azione di acquisto verrà' il momento.

    Quando avrete incassato la caparra consegnerete la casa tre o sei mesi dopo al rogito.

    Solo in quel momento avrete le certezze per affrontare e definire ognuna di quelle questioni che hai esposto.

    Vendita intermediata o privata?
     
    Ultima modifica: 7 Gennaio 2017
    A Manzoni Maurizio e specialist piace questo messaggio.
  4. SheffieldDave

    SheffieldDave Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    In effetti questa era la mia prima preoccupazione, anche perché il prezzo di vendita andrebbe a cambiare le mie disponibilità. L'impresa si è comunque dichiarata disposta a concedermi 18 mesi dal compromesso per vendere il mio usato e conseguentemente rogitare il nuovo.

    Attualmente vendita privata, avendo ricevuto chiamate quasi esclusivamente da agenzie o intermediari vari stavo pensando di affidarmi ad uno di loro per velocizzare.
     
    A PyerSilvio piace questo elemento.
  5. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Diffida da quelli che fanno acqisizione guardando agli annunci dai privati.

    Sono i più' scarsi.
     
    A specialist piace questo elemento.
  6. specialist

    specialist Membro Senior

    Privato Cittadino
    E i più pigri.
    Quindi deve andare lui da un'agenzia.
     
  7. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    E dove sta scritto?
     
  8. specialist

    specialist Membro Senior

    Privato Cittadino
    Ha perfettamente ragione. A me sembra anche da sf***ti, quando negli annunci scrivono "no agenzia".
     
  9. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Nelle regole non scritte.

    Hai mai letto regolamentazioni sull'attività di acquisizione..???

    NON sta scritta da NESSUNA parte.

    L'incarico di intermediazione, è il primo atto che il mediatore pone in essere, senza il quale, non potrebbe neppure cominciare la propria azione.
    Che è finalizzata all'incontro delle parti.

    Sebbene questo atto, sia il più importante e il principale, da porre in essere prima ancora dio ogni altra azione;

    Su come l'agente possa arrivarci, sulle metodiche, sui trucchi e anche ai sotterfugi, per riuscire ad entrare nelle case delle genti, a farsi affidare lo strumento di intermediazione, non vi è scritta nè sancita, alcuna regolamentazione.

    Tuttavia rimane l'attività fondamentale per un agente immobiliare.

    Il resto sono solo scartoffie.
     
  10. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Se hai seguito, alcune delle recenti discussioni, noterai come si è posto in evidenza che la Rosa (dai capelli rossi) e lo lo zio @ingelman (dai capelli bianchi), abbiano ultimamente, una vena assai polemica e contraddittoria, su alcuni argomenti e prese di posizione che ho esposto in quei dibattiti.

    Nella loro consulta, potrai leggere di come l'amico romano, dapprima avvallava i miei argomenti esposti, salvo poi darvi contro.

    Mentre nel frattempo, con azioni e argomenti di contrasto, andava poi a ripetere elencando di alcune procedure, anche di livello tecnico, per l'espletamento di una pratica edilizia, che pure avevo già riportato, in quegli stessi interventi soggetti alle loro pesanti critiche.

    Quasi sembrava di assistere a quella scenetta, dove Lino Banfi interpretava il commissario della polizia, alla caccia di Fracchia la belva umana.
    Il quale, non voleva accogliere i consigli del brigadiere suo assistente, salvo poi fare suo il suggerimento, che il sottoposto gli aveva dato.

    Surreale.

    Nelle stesse discussioni, la nostra amica veniva narrando, di una sua acquisizione.

    Da qui (penso), il suo piccato intervento, su questa altra discussione, a giustificare prassi e metodi di acquisizione, che sono discutibili, perfino dai non addetti ai lavori.

    Ma tu te lo immagini..?

    Il tuo amico Pyersilvio andare a fare una acquisizione di domenica, da un cartello esposto privatamente, dentro ad un cortile promiscuo.

    Maperpiacere.
     
  11. specialist

    specialist Membro Senior

    Privato Cittadino
    Mi sembra proprio che coesisterebbero tutti i fattori di rischio reale per un trapasso rapido e traumatico.
     
  12. SheffieldDave

    SheffieldDave Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Vabbé a prescindere dall'etica immobiliare o meno mi é bastato semplicemente rispondere in modo pacato e cortese "no grazie per il momento non sono interessato" alle telefonate che ricevevo.
    D'altra parte tra i servizi di telefonia e internet, TV private ed altre amenità ricevo diversa pubblicità via telefono. L'importante è non scivolare MAI nella maleducazione.
     
    A PyerSilvio, ingelman e Rosa1968 piace questo elemento.
  13. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    E se trova un cartello o annuncio da privato che deve fare per dire per non farlo diffidare perché ha semplicemente letto un annuncio? Scavare prima un tunnel nei pressi dell'appartamento per far vedere che si impegna?

    Beh ma non c'è mica nulla di male che un agente facendo ricerca trovi il tuo annuncio e faccia una telefonata o addirittura pensar male dell'agente che chiama.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 10 Gennaio 2017
  14. ingelman

    ingelman Membro Supporter

    Agente Immobiliare
    @Salgari
    mi hai chiamato?
     
  15. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    intendevo comunque scavare a mani nude ....
     
  16. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Storico

    Agente Immobiliare
    No No...

    Parlavo con l'amico specialist.

    Del commissario Auricchio e di vecchi film anni 80.
     
    Ultima modifica: 9 Gennaio 2017

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina