1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. crocodile

    crocodile Membro Attivo

    Altro Professionista
    Salve,
    avrei una domanda per chiunque sappia rispondermi.
    Sono andato a vedere insieme alla mia compagna un appartamento che ci interessa molto. Dopo la prima visita ci siamo documentati su come redigere una proposta di acquisto e siamo giunti alla conclusione che, oltre alle clausole canoniche, dobbiamo aggiungere pure quella che vincoli l’acquisto in funzione dell’accettazione del mutuo da parte di una banca. Quando siamo andati per la seconda visita alla casa, abbiamo parlato con l’AI riguardo questo vincolo e lui ci ha espressamente detto che la proposta lui la prende in carico ma si riserva la facoltà di farla firmare al venditore ma non notificarcela poiché, se dovesse arrivare un’altra proposta più allettante per i venditori o senza questo vincolo, l’AI potrebbe semplicemente restituirci l’assegno e strappare la proposta.
    La motivazione a quanto detto è a suo dire, il tutelare il suo cliente per non tenere la vendita bloccata fino all’accettazione del mutuo.
    E’ un atteggiamento usuale o ci siamo imbattuti noi in un AI “fantasioso”?
    Grazie mille
    Oronzo
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    E' l'atteggiamento usuale di chi ha in vendita un appartamento il cui proprietario non accetta di stare fermo per il tempo necessario all'accettazione del mutuo (oggi i tempi dei mutui si sono notevolmente allungati)

    Silvana
     
  3. crocodile

    crocodile Membro Attivo

    Altro Professionista
    Grazie per la risposta

    C'è un modo per sapere se è proprio il venditore che ha assunto questo atteggiamento o se è solo opera dell' AI?
    Cioè se l'AI fa firmare la proposta al venditore, questo non implica che il venditore è d'accordo con le clausole presenti?
    Saluti
     
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Appunto.

    Evidentemente il venditore non è d'accordo di firmare x accettazione e l'AI si adatta alle sue regole.

    Comunque, anche molti colleghi che frequentano il Forum non accettano di tenere sospeso l'immobile, per cui ti consiglierei - nel caso in cui questa situazione non andasse a buon fine, di fare proposte quando almeno abbiate una delibera pre-reddituale da parte della Banca....

    Silvana
     
    A Abakab piace questo elemento.
  5. crocodile

    crocodile Membro Attivo

    Altro Professionista
    Grazie mille.
    Saluti
     
  6. Livingston69

    Livingston69 Membro Ordinario

    Mediatore Creditizio
    Quoto in pieno Silvana, oggi giorno .visto che i tempi di erogazione delle banche sono lunghi, si lavora molto con le delibere reddituali, ovvero viene analizzata la vostra situazione reddittuale, cosi sai quanto puoi prendere di mutuo, e appena hai trovato l'immobile giusto, viene analizzato se conforme. Questo ti porta 2 vantaggi 1) e come se acquistassi in contanti, quindi con maggiore forza contrattuale 2) se l'immobile non ha problemi in 15 gg fai il rogito....
    Occhio però che non tutte le banche lo fanno!!!
    In bocca al lupo e se vuoi maggiori info chiedi pure......:stretta_di_mano:
     
  7. lucatonzani

    lucatonzani Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    se la proposta condizionata al rilascio del mutuo venisse accettata l'Agenti Immobiliari è obbligato a comunicarvelo e il proprietario a quel punto si obbliga ad aspettarvi fino alla data stabilita entro la quale dovrebbe avvenire l'approvazione (una data deve essere sempre messa sulla proposta, se poi la banca non ci rientra si valuterà di comune accordo se prorogarla o meno). In questo tempo, io di solito metto 1 mese/1 mese e mezzo che in alcuni casi potrebbe non bastare, ma non si può tirare troppo la corda, l'Agenti Immobiliari per non tenere del tutto fermo l'immobile, può continuare a fare appuntamenti chiarendo esplicitamente agli altri clienti che l'immobile ha già una proposta condizionata in corso e quindi dovranno aspettare quel mese o mese e mezzo che rimane prima di vedere accettata una loro proposta. Se la casa interessa veramente chi è che non aspetta 1 mese o poco più? Proponi al tuo AI questa soluzione, tanto più che oggi la fila non c'è per comprare casa!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina