1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Asna

    Asna Membro Junior

    Privato Cittadino
    ciao a tutti :)
    Sto acquistando un giardino di proprietà in lotto adiacente al mio appartamento (ho già fatto il preliminare registrato).
    Nonostante abbia acquistato 'a corpo' e quindi non discuto con il venditore dei mq effettivi, vorrei che si occupasse lui di produrre i dati catastali aggiornati.
    L agente immobiliare mi dice che è troppo costoso e non lo fa mai nessuno proprio perché il lotto è venduto 'a corpo'..
    A me ripeto che non interessano le misure per fare problemi (non corrispondono affatto ai mq presenti sulla mappa catastale attuale....) ma per averle aggiornate non a mio costo ma da parte di chi si intasca i soldi.. Così un domani sarò a posto se dovessi rivenderlo... Tutto qui.
    Voi cosa consigliate??
    Poi nel giardino è presente una tomba di un cane dei vecchi proprietari, nessuno lo aveva fatto presente e ora L ho scoperta in n secondo sopralluogo.. La tomba ha tanto di foto e lapide etc.. Vorrei fosse rimossa dai venditori ovviamente !
    Loro dicono che non è illegale seppellire un quarto d'amore in giardino di proprietà.. Va bene... Ma quando si vende non va rimosso il tutto almeno per decenza??? Posso far valere i miei diritti? Posso considerare il tutto come un 'mobilio' da rimuovere (al rogito è evidenziato che tutto andrà venduto libero da cose e persone...)?
    Altre idee??
    È una cosa un po' strana ma io non voglio pagare un veterinario per fare il lavoro, dovrebbero farlo loro dati i soldi che gli do....se non per legge almeno per dignità insomma...
    Grazie a chi vorrà rispondermi, pendo dai vostri consigli:)
    Ciao!
    Asna
     
  2. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Puoi spiegarti meglio? Il terreno è in pianura o in collina? Chi ha fatto i nuovi rilievi? Come fai a dire che le misure non corrispondono? Di che differenza parli?
     
  3. Asna

    Asna Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ciao!
    È un giardino in lotto confinante con il mio appartamento, in città. Il lotto dovrebbe misurare 600 e passa metri ma in realtà sicuramente a vista non supera i 350.. A me non interessa anzi va bene così. Probabilmente parte del terreno è già stato ceduto al condominio confinante quando lo hanno costruito (si parla di cose di decenni fa...) e nessuno ne sa nulla..Ma vorrei avere già il catasto aggiornato in modo che se in futuro dovessi rivendere avrò già in mio possesso le misure corrette per non trovarmi nella stessa situazione di difformità catastale.. Possibile che i venditori per risparmiare non vogliano farlo solo perché la vendita è 'a corpo' e non 'a misura'..
     
  4. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Se c'è stata una vendita al condominio confinante, sicuramente è stato fatto un frazionamento: temo sia il catasto a non aver riportato la variazione.
    Prima di fasciarti la testa fa fare una verifica alle planimetrie: e prova a risalire all'atto di vendita della parte ceduta.
     
  5. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Comportati da acquirente.

    L'acquirente compra cio' che si vende, procurando la provvista e adempiendo alle spese di trasferimento.

    Il venditore procura tutta la documentazione necessaria affinche' il bene possa essere trasferito.

    Porta tutta la documentazione dal tuo notaio, esponi la questione e lasciagli il numero del mediatore.

    Ci penseranno loro ad istruire la pratica come si deve.

    Tu devi solo attendere che si presentino al rogito.

    Con la mano destra tirerai fuori i restanti quattrini e con la sinistra prenderai il titolo di proprieta', come desideri che questo venga trasferito.
     
  6. Asna

    Asna Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ciao e grazie delle risposte,
    Ma io come acquirente cosa posso pretendere?(non chiedere ma pretendere..)
    Mi dice L agente immobiliare che riaprire la questione in catasto è una cosa costosa e lunga.. Io penso che sia 'costosa' per chi sta venendo (ma si intasca i miei soldi quindi..) e 'lunga' perché in 50 anni non hanno mai provveduto a risolvere..ma anche questo a me non dovrebbe interessare..
    A me il giardino va anche bene così con'è ovviamente, ma...se un domani io rivendo, e chi vuole comprare è pignolo e mi chiede le stesse cose, mi ritrovo a doverlo fare a mie spese o uso la solita frase 'vendita a corpo e non a misura'??
    Sentirò il notaio ma vorrei saperne di più...
    PS per la tomba del cane in giardino che vorrei fosse rimossa dal venditore come mi comporto? Vi sembra normale che me la venda inclusa nel giardino come se fosse un lampioncino o una panchina?io non la voglio quella cosa lì nel giardino!..
    Grazie
     
  7. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Tomba del Cane: quanto ci vuole a rimuovere questa lapide? Sarà mica un monumento.
    Catasto: non sono un tecnico, ma mi pare non c'entri nulla il vendere a corpo o a misura.
    Nella vendita il venditore deve identificare correttamente il lotto venduto: se a catasto risulta una metratura quasi doppia mi pare evidente ti venda anche il terreno del condominio adiacente, ed in teoria quindi lo stesso condominio....: se ho inteso correttamente la risposta di Pyersilvio, sarà lo stesso notaio ad esigere la sistemazione della planimetria del terreno.
     
    A Rosa1968 e PyerSilvio piace questo messaggio.
  8. Asna

    Asna Membro Junior

    Privato Cittadino
    Per la misura del terreno allora in effetti vado a parlarne con un notaio e poi mi oriento..
    Per la tomba del cane, sentimenti a parte, un conto è che non ci vuole molto a rimuoverla un conto è che deve farselo a proprie spese e tempo chi acquista... L agente immobiliare non mi ha mai detto nulla e quindi non lo sapeva, io L ho scoperto per caso... La situazione non è corretta, possibile che tutti scaricano la cosa su di me che pago e vorrei L immobile e il giardino liberi da cose come per legge?
    Se io non lo faccio di persona (e non lo faccio) devo chiamare qualcuno a farlo e pagarlo, io vorrei espressamente scrivere (raccomandata) che voglio il giardino libero dalla tomba (e resti) del loro cane...così come da ogni altro oggetto o corredo non fissato a terra (lampioncini e piante per esempio..) Mi sembra semplice buonsenso ecco tutto..
     
  9. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    La cosuetudine prevede che l'acquirente avvisa il venditore.

    Se il venditore non provvede, si attiva l'acquirente e le spese necessarie si rivalgono al venditore.

    Al momento, non "muovere troppa sabbia", comincia a mettere le mani sul bene oggetto di vendita e poi cammin facendo sistemerai le altre cose.

    Al mediatore ormai, non dare troppa importanza, i suoi poteri e pareri sono limitati.
    Il contratto e' tra i due attori.
     
  10. Asna

    Asna Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ciao, capisco bene di non esagerare..e che magari è una cavolata rispetto al resto..
    Ma se non lo risolvo ora che ancora devono prendere tutti i soldi, poi mi vedo già a dover addirittura pagare in anticipo un avvocato per andare magari dal giudice di pace che magari mi dà anche della 'intasa tribunali', così che poi passerò io per esagerata.. Per ora li avviso per verbalmente tramite il mediatore, poi eventualmente per iscritto direttamente con raccomandata da me a loro senza mediatore.. Sentirò anche per questo il notaio come per il catasto...
     
  11. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Bene.

    Avanza nel tuo acquisto, con cautela, rispettando la cronologia degli atti.

    La priorita' ora, e' far emergere precisione, sulla questione urbanistica.

    Cio' non esula la eventuale necessita di dover intervenire con una formale pratica, che rientrerebbe nella obbligarieta' dei venditori.

    Dalla cronaca che hai postato, appare evidente che la parte venditrice si relaziona a questa pratica, con pressapochismo.
    Gli interessa solo incassare i soldi.

    Molto probabile, che avranno dato tassative indicazioni al mediatore, di non voler riconoscere alcun onere di spesa per sanare eventuali adempimenti.

    Non si spiegherebbero diversamente, alcune giustificazioni da lui edotte, narrate nella tua cronaca.

    Quindi, fai attenzione, muovendo un passo alla volta.

    Quando avrai chiare e risolte le questioni giuridico e urbanistiche, ti preoccuperai delle questioni relative al possesso.​
     
    Ultima modifica: 7 Febbraio 2016
  12. Asna

    Asna Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie dei suggerimenti, farò come dici. Vediamo e speriamo tutto vada bene.
     
  13. Alessandrofer

    Alessandrofer Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Ma verificare e accordarsi prima del preliminare no???
     
    A Rosa1968 e PyerSilvio piace questo messaggio.
  14. Asna

    Asna Membro Junior

    Privato Cittadino
    Già se ognuno facesse il proprio dovere.
    Vi sembra normale che nessuno (venditore e agenzia) mi dica della tomba del cane?
    Io mai potevo immaginare una cosa del genere.
    Per il catasto anche io avevo capito che a corpo significa 'visto e piaciuto' ed ho accettato, ma per correttezza poi dovrebbero adeguare il catasto prima di vendere dato che hanno 3 mesi di tempo prima del rogito dai..
     
  15. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Va be'...

    Abbiamo gia' detto che la tomba del cane passa in secondo piano.

    Per il resto sei in una posizione di vantaggio.
    I venditori hanno firmato.

    Quindi hanno da renderti conto.
     
  16. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    :^^:
    dall'interrato è arrivata al secondo piano
    tra un pò ce la ritroviamo all'attico :)
     
  17. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ciao Asna
    Più che ad occhio secondo me dovresti incaricare un tecnico ed accertarti se il problema esiste davvero e in quale misura.
    (so già che mi risponderai che un tecnico costa)

    Le risultanze catastali riferite alla superficie dei lotti le prenderei con le pinze, spesso capita che una particella di terreno come consistenza comprenda anche parte della strada laddove ce ne sia una a confine.

    Fatti fornire la provenienza del terreno (atto d'acquisto) e leggi quanti mq. il tuo venditore ha acquistato e se corrisponde a quanto sta rivendendo, soprattutto se la particella è rimasta la stessa, magari con l'ausilio di un estratto di mappa riesci ad individuare la sagoma del terreno e gli esatti confini
    (torno a ripetere che in questo caso sarebbe meglio un tecnico)

    Per la tomba non ho parole ........

    Mentre sulla strateggia e comportamento da adottare mi trovo abbastanza in linea con Pyersilvio
     
  18. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare

    Incarica il tecnico ok.

    Poteva farlo prima, ma comunque va bene, ipotizziamo che lo faccia ora.

    Questo tecnico avra' bisogno di una delega dei proprietari per estrapolare i documenti da esaminare.

    Se poi vi fosse una pratica da porre in essere, per sanare gli eventuali riscontri, andrebbe pure incaricato a farlo.

    Chi paga il tecnico e' la domanda che sorge spontanea.

    Se vero e', che c'e' un preliminare registrato, l'acquirente non deve prendere alcun tecnico, ne' nominarlo per nome e per conto del venditore.

    A meno che quel costo, non vada di comun accordo, detratto dal saldo prezzo.

    L'acquirente deve solo recarsi dal notaio con la provvista ed attendere i venditori che firmino o no...?
     
  19. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Domani pioverà: trovo che Pyer questa volta ha ragione ....:sorrisone:
    Più che un tecnico ... incaricherei il notaio ... che presumo abbia ottimi argomenti di persuasione e verifica.
     
  20. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Piovera' forse perche' stavolta sei d'accordo con me e non perche' stavolta ho ragione.

    Se il nesso fosse causale dovrebbe piovere per molti giorni l'anno.:D

    Fino a che si sa':

    Non puo' piovere per sempre.
     
    A Bastimento piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina