1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. stefaniamora

    stefaniamora Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Mi servirebbe un informazione urgente se potete aiutarmi:
    In caso di acquisto di immobile all'asta con inquilino e regolare contratto di locazione.. il deposito cauzionale eventualmente lasciato alla stipula del contratto deve essere restituito dal nuovo proprietario che si è aggiudicato l'immobile???
    come funziona?
    Grazie per l'aiuto!! ;)
     
  2. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Si dovrebbe applicare l'opponibilita' del contratto di locazione se stipulato anteriormente al pignoramento ai sensi dell'articolo 2923. In sostanza il pignoramento successivo non puo' pregiudicare i diritti del terzo e il contratto prosegue tranne in alcuni casi codificati .
    Te lo riporto:

    "1. Le locazioni consentite da chi ha subito l' espropriazione sono opponibili all' acquirente se hanno data certa anteriore al pignoramento, salvo che, trattandosi di beni mobili, l' acquirente ne abbia conseguito il possesso in buona fede.
    2. Le locazioni immobiliari eccedenti i nove anni che non sono state trascritte anteriormente al pignoramento non sono opponibili all' acquirente, se non nei limiti di un novennio dall' inizio della locazione.
    3. In ogni caso l' acquirente non è tenuto a rispettare la locazione qualora il prezzo convenuto sia inferiore di un terzo al giusto prezzo o a quello risultante da precedenti locazioni.
    4. Se la locazione non ha data certa, ma la detenzione del conduttore è anteriore al pignoramento della cosa locata, l' acquirente non è tenuto a rispettare la locazione che per la durata corrispondente a quella stabilita per le locazioni a tempo indeterminato].
    5. Se nel contratto di locazione è convenuto che esso possa risolversi in caso di alienazione, l' acquirente può intimare licenza al conduttore secondo le disposizioni dell' articolo 1603."
     
    A stefaniamora piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina