1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. robi75

    robi75 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno,volevo porre il seguente quesito. Siccome sarei interessato all acquisto di una casa indipendente in vendita da una agenzia immobiliare,la quale mi ha detto che questa casa e stata messa in vendita da un giudice tutelare perche la proproetaria non e capace di intendere e di volere. Io vorrei sapere se una volta fatta la proposta e la stessa venga accettata dal giudice,se dovesse accadere che prima dell atto la proprietaria dovesse mancare cosa succede? Si cancella tutto? E poi siccome io dovro vendere anche la mia per comprare si puo gate una proposta con una data per l atto magari di 1 anno per avere il tempo. Preciso che queste domande le ho fatte all agenzia ma mi ja risposto sempre in maniera vaga quasi a scoraggiarmi non so perche. Aiutatemi con dei consigli per evitare errori in questo periodo fatali. Grazie
     
  2. ecataldi

    ecataldi Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Salve, se hai a che fare con il giudice tutelare o con un curatore, sei più che garantito. I tempi da parte tua mi sembrano un po' lunghi, anche se da parte del tribunale neanche scherzano, infatti ci vorranno non meno di 4 mesi prima che siano pronti per andare al rogito. Ti consiglio di versare nelle mani dell'agente immobiliare una caparra con assegno circolare che riporti il numero di procedura di riferimento. Se verrà a mancare la proprietaria si andrà ugualmente al rogito e sarà il giudice a ripartire il ricavato tra gli eredi.
     
  3. robi75

    robi75 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Il problema e che l agente immobiliare mi ha detto che non si possono dare caparre,si feve fare la proposta,sr vienr accettata si fa direttamente l atto,e non ci si puo piu tirare indietro. Il mio problema e che mi devo prendere del tempo per vendere la mia. Chi sa se ce la possibilita di parlare con il giudice. Grazie per la risposta
     
  4. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Sconsiglio vivamente di fare una proposta d'acquisto se per il pagamento hai bisogno di vendere la tua.
    Prima vendi la tua poi puoi pensare all'acquisto.
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  5. ecataldi

    ecataldi Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Corretto ciò che scrive il collega Maurizio. In una procedura simile che ho seguito, si trattava di un'eredità "giacente", ho fatto fatto sottoscrivere dal compratore una proposta irrevocabile d'acquisto con allegata una cauzione che dimostrava la serietà delle intenzioni del compratore stesso. E' andato tutto a buon fine.
     
  6. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Già è più complicato del normale acquistare un immobile in carico al Giudice tutelare, e in più tu vorresti comprare non avendo nemmeno venduto la tua casa....

    Te lo sconsiglio vivamente. Prima vendi epoi, quando sei sicuro di avere i soldi, compri.
     
  7. robi75

    robi75 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Si pensavo cosi anche io,se no visto che questa casa mi piace molto sarei intenzionato a bloccarla con la proposta e se non riesco a vendere la mia in tempo accendere un mutuo per evitare di svalutare troppo la mia e venderla con calma. Mi sono informato in banca,sono coperto ma mi seccherebbe perdere soldi per aprire il mutuo etc etc
     
  8. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Magari quando avrai venduto la tua, la casa che ti piace sarà ancora là....
     
  9. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    E ti conviene acquistare prima di aver venduto? Hai considerato che acquistando come seconda casa paghi l'imposta di registro al 9% invece che al 2...senza considerare le detrazioni sugli interessi passivi? Poi, che intendi per "svalutare troppo la mia"? Se la metti in vendita a valore di mercato, dovresti vendere con una tempistica accettabile senza andare alle calende greche...in caso contrario, anche l'anno preventivato potrebbe essere insufficiente ed è il modo migliore per svalutare l'immobile. Comunque il consiglio migliore te l'hanno già dato...prima vendi e poi compri...
     
  10. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    chiedi un incontro con l'agenzia e il giudice tutelare e spiega i termini della proposta potrebbe anche accettare una condizione simile visti i tempi difficilmente si trova chi può fare il
    saldo senza aver alienato un immobile oppure chi non debba chiedere accesso al credito. sarà lui a dire i termini in base anche alla necessità che hanno portato alla vendita e sopratutto si chiedono i tempi per gestire anche la liberalità del tuo immobile. senza aver avuto questo chiarimento mettere in vendita il tuo immobile diventa un po rischioso. puoi anche fare la proposta contatto condizioni se proprio non riesci a parlare se accetta allora ti metterai a vendere casa tua. sappi che in base icone poni quella condizione hai dei risvolti. quindi dovrai muoverti per vendere nei tempi poi se vuoi spuntare il prezzo più alto i tempi potrebbero sforare il contratto e diventa rischioso.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina