1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Inyqua

    Inyqua Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Buonasera.
    E' molto probabile che nei prossimi giorni debba chiedere l'annullamento di un contratto di compravendita. Aldilà dei motivi per i quali lo richiederò, vorrei sapere da voi alcune cose pratiche:
    1) se tale contratto venisse annullato io dovrei lasciare l'immobile, nel quale risiedo, anche senza ricevere indietro tutti i miei soldi oltre agli eventuali danni riconosciuti (ho il fondato sospetto di ritenere che i venditori non abbiano a loro disposizione tale somma) ? 2) posto che i motivi da me addotti siano validi, il giudice potrebbe mandare un caso di nullità di contratto di compravendita in mediazione? 3) a vostra conoscenza quanto potrebbe durare tale procedimento?
    Scusatemi per le domande probabilmente banali, ma sono in lieve agitazione....:triste:
     
  2. Abacus

    Abacus Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    mi dispiace ma nn riesco a capire niente.. ho capito solo che stai comprando casa nella quale risiedi. quindi ci sei in affitto? e poi annulli un contratto di compravendita? cosa annulli? una proposta? un preliminare? cosa vuol dire: "il giudice potrebbe mandare un caso di nullità di contratto di compravendita in mediazione?"
     
  3. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Si, è meglio chiarire bene la questione, se no è difficile rispondere.
     
  4. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Difatti... credevo di essere io che sono in macchina e col telefono
     
  5. Inyqua

    Inyqua Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Sul fatto mi pareva di essere stata chiara, pur non volendo dare i particolari. "debba chiedere l'annullamento di un contratto di compravendita". Naturalmente, poichè mi faccio certe domande, era un contratto di compravendita era per la casa nella quale io attualmente abito, avendo comprato l'immobile 3 anni fa. Cerco di spiegarmi meglio: esistono i presupposti per i quali io possa chiedere l'annullamento del contratto. Su cosa voglia dire"il giudice potrebbe mandare un caso di nullità di contratto di compravendita in mediazione", quello che mi chiedo è se per un problema di annullamento del contratto possa esistere una mediazione civile. Ma mi chiedo anche da quando, nel caso il contratto venga annullato, io debba lasciare libero l'immobile: al momento della eventuale sentenza o solo quando mi dovesse esser corrisposto il prezzo pagato e gli eventuali danni. Spero di esser stata più chiara.
     
  6. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Credo tu sia fuori tempo massimo per ogni causa essendo intervenuta la prescrizione Dopo 12 mesi dall'atto
     
  7. Inyqua

    Inyqua Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    a me risulta in modo diverso :
    l’art. 17 della legge 47 del 28 febbraio 1985, oggi completamente riportato nell’art. 46 del c.d. testo unico dell’edilizia DPR del 6 giugno 2001 n. 380, rubricato con il titolo di “Nullità degli atti giuridici relativi ad edifici la cui costruzione abusiva sia iniziata dopo il 17 marzo 1985” il quale stabilisce che

    • “1. Gli atti tra vivi, sia in forma pubblica, sia in forma privata, aventi per oggetto trasferimento o costituzione o scioglimento della comunione di diritti reali, relativi ad edifici, o loro parti, la cui costruzione è iniziata dopo il 17 marzo 1985, sono nulli e non possono essere stipulati ove da essi non risultino, per dichiarazione dell’alienante, gli estremi del permesso di costruire o del permesso in sanatoria. Tali disposizioni non si applicano agli atti costitutivi, modificativi o estintivi di diritti reali di garanzia o di servitù.


    Ovviamente si tratta di questo caso....nel contratto la parte tecnica (e il tecnico della banca) hanno dichiarato il falso....[DOUBLEPOST=1401393252,1401393171][/DOUBLEPOST]Inoltre: Deve ritenersi nullo, per contrarietà alla legge, il contratto preliminare di vendita di un immobile irregolare dal punto di vista urbanistico. Questo il principio di dirittoespressamente enunciato dalla Seconda Sezione della Suprema Corte di Cassazione in una sentenza depositata il 17 ottobre scorso (Cass. civ. n. 23591, Pres. Triola, Rel. Parziale)"[DOUBLEPOST=1401393514][/DOUBLEPOST]Non è così?
     
  8. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Allora la cosa cambia perché gli abusi non hanno prescrizione. Però mi chiedo da cosa evinci gli abusi, perché ne parli dopo tre anni?
     
  9. Inyqua

    Inyqua Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Me ne sono accorta dopo 3 anni. Riguardavano una parte della casa e sono abbastanza consistenti. Non ho fatto lavori da quando sono entrata e me ne sono accorta solo quando volevo fare delle modifiche sostanziali...Naturalmente nonostante siano abusi consistenti non erano state rilevate in fase di rogito e nemmeno in fase di perizia di mutuo.[DOUBLEPOST=1401395868,1401395808][/DOUBLEPOST]Degli abusi sono sicura a questo punto. Mi chiedo però a cosa vado incontro chiedendo l'annullamento del contratto....
     
    Ultima modifica di un moderatore: 29 Maggio 2014
  10. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Quello che che mi suona strano e che questi abusi sostanziali siano sfuggiti a tanti... notaio, perito, ingegnere... io ti consiglio di sincerarti con una perizia scritta di un ingegnere che siano effettivamente così perché la cosa non è di poco conto
     
    A eldic, Rosa1968 e ingelman piace questo elemento.
  11. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    :occhi_al_cielo:

    Trovo veramente difficile rispondere a tale quesito senza elemnti chiari

    Tu dopo tre anni ti sei accorto/a (non ho capito il sesso ma poco importa) di probabili abusi fatti in precedenza pur avendo abitato l'immobile per ben tre anni ?
    domanda che sorge spontanea .... che tipo di abusi?.... come hai scoperto l'abuso ? hai forse preso visione del progetto originario ed hai trovato delle difformità o vai ad intuito personale?

    Nell'atto d'acquisto quale titoli urbanistici vengono menzionati? .... c'era forse una domanda di sanatoria in corso non definita ... sicuramente il Notaio avrà menzionato i riferimenti urbanistici ( autorizzazioni Comunali ... ante 67? ...)

    Non si possono fare delle ipotesi senza aver prima appurato le certezze ....

    Il perito della banca non garantisce te, semmai ha commesso un errore per il quale ne risponde nei confronti della Banca che vede venir meno la garanzia immobiliare inquanto "parzialmente abusiva"....

    Riferito al fatto di chiedere l'annullamento di un atto definitivo dopo che hai tirato fuori tutti i soldi non sò quanto sia saggio se tu non hai la certezza dell'esito e soprattutto che la controparte sia in grado di risarcirti pecuniariamente " un odissea infinita "

    tu hai contratto un mutuo ed hai assunto obbligazioni nei confronti dell'istituto mutuante stesso ........ che fai smetti di pagare il mutuo aspettando un'eventuale sentenza che ti dia ragione riconoscendo i presupposti per ritenere nulla la compravendita ? .....
    un odissea infinita
    Tutte ipotesi .......
    troppe poche chiarezze e poche certezze e molte incertezze anche in quello che hai postato.
    Incarica un tecnico e fai relazionare l'effettiva situazione urbanistica dell'immobile (urbanisticamente conforme, o lievi difformità che non precludono la commerciabilità del bene ... o grave abuso che lo rende inalienabile .....)
    quando hai dati certi senti un legale per scegliere quale strada intraprendere (risarcimento danni -richiedere L' annullamento di un atto :occhi_al_cielo: ....( i soldi dati...?)

    situazione delicata
    ma fino ad ora hai postato ipotesi che si potrebbero rivelare prive di senso e infondate .....
    !) fatti fare una verifica da un tecnico relazionadola ;)
     
    A francesca7, Bagudi, Silvio Luise e 1 altro utente piace questo messaggio.
  12. Inyqua

    Inyqua Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Lo so perfettamente. Sono già sicura tramite perizia che ci siano. Si, sono sfuggiti sia a notaio che a perito della banca. Il notaio ha accettato una perizia mendace del venditore (geometra). Non è questo però il mio problema (già accertato). Mi chiedo solo in pratica cosa comporta per me: devo lasciare subito la casa? Devo aspettare che mi venga liquidata la cifra che ho pagato e i danni?
     
  13. Inyqua

    Inyqua Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Ho già detto come me ne sono accorta: dopo 3 anni ho voluto fare delle modifiche e, in fase di definizione, è saltato fuori questa discrepanza. No io non me n'ero accorta: ovviamente mi ero fidata dei pareri del notaio e del perito....cosa avrei dovuto fare?
     
  14. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Il consiglio che ti posso dare io (mio pensiero personale non sono avvocato) cita in giudizio il venditore geometra sia per le dichiarazioni mendaci che ha rilasciato nella perizia e per il risarcimento del danno ...... eviterei la strada dell'annullamento.
    Poi, io personalmente farei così, attivati per vedere quale strada intraprendere per sanare le difformità che hai riscontrato incaricando un tecnico competente
    ( fatti sempre relazionare tutto ) .

    Al Notaio credo che non potrai fare nulla (bisognerebbe leggere l'atto di compravendita) mi parli di una perizia fornita al notaio, quindi lui dovrebbe stare a posto, non tanto con la coscenza quanto per eventuali responsabilità che gli si potrebbero attribuire .....

    Una cosa non ho capito quando hai parlato dii perizia mendace hai citato venditore (geometra) ... intendevi il geometra del venditore o che quest'ultimo è anche geometra? ....

    potrebbe cambiare qualche cosa ....
     
  15. Inyqua

    Inyqua Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Il venditore è anche geometra. L'abuso è insanabile.
     
  16. brizio75

    brizio75 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    ma non ho capito una cosa hai scoperto dopo 3 anni l'irregolarità...ma chi mi dice che l'irregolarità non l'hai commessa tu? cioè il geometra non può affermare che a suo tempo era tutto regolare? la piantine catastali sono regolari?
     
  17. Inyqua

    Inyqua Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    No, non può affermarlo.
     
  18. brizio75

    brizio75 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    fai causa se vinci, quando vinci, ed hai soldi indietro lasci casa oppure soluzione più veloce ti accordi con il venditori in questi termini mi ridai i soldi ti do la casa e annulliamo il tutto....tieni presente che per una causa anche se si ha ragione passano se tutto va bene almeno 2 o 3 anni....poi dipende che tipo di causa civile o penale...il notaio è intoccabile il più delle volte prende solo atto delle dichiarazioni del venditore e dell'acquirente...
     
  19. Inyqua

    Inyqua Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Quello che mi chiedo, essendo io abbastanza sicura che l'ex venditore non abbia i soldi per ricomprarsi casa, è se il giudice mi può obbligare a lasciare casa anche senza avere indietro i soldi....
     
  20. brizio75

    brizio75 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    bè vedi ci sono vari scenari....hai acquistato da privato o società? farai causa civile o penale? (ti ricordo che le dichiarazioni mendaci sono perseguibili penalmente)
    se non ha i soldi perchè la società è fallita (e in tal caso anche se vinci non vedrai mai un euro) magari gli possono sequestrare dei beni che poi verranno messi all'asta per pagare gli eventuali creditori (tu in questo caso) insomma in base alla sua situazione personale ripeto ci possono essere vari scenari...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina