1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ilfaro65

    ilfaro65 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Viene impostato un atto preliminare con vendita per se o persona da nominare, con prezzo di vendita pari a 100.000 euro.
    ll promittente acquirente, per finalità speculative, vorrebbe cedere ad un terzo a 140.000 euro.
    Come è possibile procedere?
    La necessità è quello di evitare un doppio passaggio di proprietà, prima al promittente acquirente e poi al terzo.
    Si può convenire la procura a vendere insieme all'atto preliminare, in modo che il promittente acquirente venda e incassi 140.000 euro e giri al promissario venditore 100.000 euro?
    Sui 40.000 euro di guadagno si può chiedere al notaio il conteggio del 20% di tassazione o si dovrà applicare la tassazione ordinaria?

    Grazie
     
  2. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    se è il promissario acquirente che vuole comparire personalmente come venditore no. Altrimenti si fa una banale cessione di preliminare. Ma come fa a prendere questi 40.000 in più?
    Si paga la plusvalenza al 20% su questi 40.000
     
    A Umberto Granducato piace questo elemento.
  3. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Mettetevi d'accordo la dicitura si riserva di nominare bla bla differisce dalla cessione del preliminare sia civilmente che fiscalmente. Infatti il secondo contratto viene chiamato titolo derivato.
    Non c'è nulla di banale in entrambi i contratti. Molti non sanno che la dichiarazione di nomina deve avere in termine perentorio entro la quale deve avvenire. Pensiamo al caso che un bel contratto fai da te, leggo su di procura ecc magari pensando pure di non saldare il prezzo, dove il terzo non si presenta. Conosciamo realmente il peso dei contratti? Da quando partono gli effetti ecc.
     
  4. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare

    La scelta su come sia meglio procedere dipende da come il "terzo" paga.

    Se vi e' l'intervento di una banca la procura e' strumento ormai inutile.

    Come si possa affermare di dover pagare una plusvalenza in assenza di atto di trasferimento..?

    Che si pagano le plusvalenze sulle intenzioni?
     
  5. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Per Rosa: certo che so. Immagino il nostro amico io una situazione del genere abbia chi lo segue. Già ha parlato di notaio. Forse c'é anche un'agente immobiliare...

    Per Pier:penso era una domanda a se' stante infatti. Secondo me il doppio trasferimento se vuole guadagnare non puó essere evitato
     
  6. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Non ho letto di notaio ma di ipotesi probabili e ricerche di conferma.
     
  7. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Suicidio.

    In gergo alias "bagno di sangue".

    Occorre fantasia e destrezza. Ma e' fattibile.

    La differenza che vi e' tra l'agente imm. e un immobiliarista.

    Fondamentale sapere "come" arriva il corrispettivo prima di poter scegliere la linea giuridica da impiegare.
     
  8. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Quali sono le modalità del "corrispettivo" che possono far cambiare la natura del contratto? Un esempio please.
     
  9. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Pyer nessuna fantasia e destrezza.
     
  10. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Cambia il quanto e il chi.

    Il resto sono dettagli.

    Offcourse.

    Quali condizioni possano cambiare senno'..
    Quelle meteo?
     
  11. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Anche il meteo potrebbe influire sulla conclusione di un affare. Comunque non è quella la condizione ... La busta 1 la 2 o la 3.
     
  12. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    La uno tutta la vita:

    Evitare il doppio trasferimento.
     
  13. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Su questo non ci piove.
    Come ho detto su anche se il preliminare prevede la frase tipica di nomina deve avere una data perentoria perché riguarda un evento straordinario diversamente fai un contratto diverso di vendita a terzi o che preveda la cessione.
     
  14. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    ma il proprietario e i 40.000 euro in più???se facciamo la cessione lui si sostituisce al vecchio promissario acquirente che vuole speculare. Quindi subentra in tutti i diritti e gli obblighi salvo quelli di natura personale. Inoltre come fanno a passare i 40.000 al tipo che cede il contratto?Io non vedo soluzioni per evitare il doppio e prendere i 40 su cui per giunta pagare.
     
  15. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    No con la cessione non si sostituisce ma fa un contratto che parte dal momento in cui fa la cessione. Diverso é se si avvale della nomina dove il terzo subentra agli obblighi del primo acquirente.
     
  16. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    art 1409 c.c. rapporti tra contraente ceduto e cessionario: il contraente ceduto può opporre al cessionario tutte le eccezioni derivanti dal contratto, ma non quelle fondatesi altri rapporti con il cedente (es. compensazione), salvo che ne abbia fatto espressa riserva al momento in cui ha consentito alla sostituzione

    Nonostante il silenzio della legge, in prevalenza si ritiene che il cessionario possa opporre al ceduto tutte le eccezioni derivanti dal contratto che avrebbe potuto opporre il cedente.

    Alla cessione partecipano cedente cessionario e contraente ceduto(il venditore). Non viene effettuato un nuovo contratto. A meno che le nuove parti vogliano stabilire un nuovo regolamento negoziale. In rogito notarile in premessa si fa riferimento al preliminare originario e alla successiva scrittura con la quale avviene la cessione. Pertanto compare il cessionario quale parte della compravendita.

    Se cosi non fosse andrebbe a decadere il contratto preliminare con la prima parte per la stipula di un nuovo con la seconda. Da cui non si ricaverebbe più alcuna cessione(daltronde cosa cedi se fai un nuovo contratto?)
     
    Ultima modifica di un moderatore: 16 Settembre 2015

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina