1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. rosatea

    rosatea Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Salve cosa aggiungereste o togliereste da questo preliminare ?

    Tra le sottoscritte parti:

    Parte promittente venditrice

    ………………….…………………………………………………………………………………………………

    nato a………………………………provincia di………………., il ………………………………

    . residente a ……………………….in ………………………….n. ……………., cod. fiscale……………………………… stato civile…………………….(in regime di…..………),

    nella sua qualità di ……………………………………………………………………..

    in seguito denominato "parte promittente venditrice".


    e

    Parte promissaria acquirente

    …………………………………………………nato a………………………………………………

    provincia di………………………………………….. residente a ……………………….in ………………………….n. ……………., codice fiscale……………………………………

    stato civile…………………….(in regime di…..………),

    nella sua qualità di ……………………………………………………………………..


    in seguito denominato "parte promissaria acquirente"


    si conviene e si stipula quanto segue:

    Art. 1

    Parte promittente venditrice si obbliga a vendere a parte promissaria acquirente, che si obbliga ad acquistare la/le porzione/ii immobiliare/i sita/e in Comune di……………………………, via……………………………n………, posta/e al……….piano

    - abitazione composta di……….locali oltre servizi e con annesso……………………………,

    il tutto distinto nel Catasto Fabbricati di……………………………come segue:

    foglio….., mappale……..subalterno……., scala………, piano………, zona censuaria………., categoria…….., classe…., vani/metri quadrati catastali …………, rendita catastale Euro ……………….Per la migliore identificazione di quanto sopra descritto le parti fanno espresso riferimento alla planimetria, che qui si allega sotto la lettera ". . . ." fatta avvertenza che le dimensioni e misure da essa rilevabili hanno valore indicativo

    Compete alle porzioni sopra descritte e pertanto della vendita cui le parti si sono obbligate, la proporzionale quota – pari a millesimi . . . . . . . . . – degli spazi ed enti comuni condominiali in conformità del regolamento che parte promittente venditrice consegna a parte promissaria acquirente e che questa si obbliga a rispettare

    Art. 2

    Parte promittente venditrice dichiara di avere la piena proprietà e libera disponibilità, anche in relazione al proprio stato civile e al regime patrimoniale della sua famiglia, delle porzioni immobiliari in oggetto le quali saranno consegnate libere da persone ecose a far tempo dalla data di seguito indicata per la consegna, eccezion fatta per ……… ………… ……… ……… ………

    Art. 3

    Parte promittente venditrice dichiara e garantisce che le porzioni immobiliari in oggetto sono e saranno sino alla data del contratto definitivo di vendita (rogito) libere da iscrizioni ipotecarie, trascrizioni pregiudizievoli, liti in corso, privilegi fiscali o altri oneri e vincoli di qualsiasi genere.

    In particolare la parte promittente venditrice garantisce che quanto promesso in vendita non è soggetto a divieti di alienazione o vincoli alla circolazione derivanti da normativa propria dell’edilizia convenzionata, agevolata o sovvenzionata e che in relazione alle unità promesse in vendita non sussistono vincoli storico-artistici, paesaggistici e idrogeologici, diversi da quelli eventualmente segnalati nell’atto di provenienza o nel regolamento di condominio che, contestualmente alla sottoscrizione del presente contratto, vengono consegnati da parte promittente venditrice a parte promissaria acquirente.

    Parte promittente venditrice dichiara infine che non vi sono aventi diritto a prelazione di qualunque genere

    Art. 4

    Parte promittente venditrice garantisce che, al momento della stipulazione dell'atto definitivo di vendita, non sussisteranno arretrati per spese condominiali ordinarie o straordinarie Nel caso in cui, nel periodo intercorrente da oggi alla stipulazione dell'atto definitivo di vendita, fossero convocate assemblee condominiali aventi all’ordine del giorno l'assunzione di decisioni per spese straordinarie, la parte promittente venditrice si impegna a rilasciare delega per l'intervento a dette assemblee a parte promissaria acquirente.

    In ogni caso parte promittente venditrice procurerà e consegnerà a parte promissaria acquirente, entro la data fissata per il contratto definitivo (rogito), una dichiarazione dell'amministratore del condominio da cui risulti:

    a) l'indicazione della quota millesimale di partecipazione alla comproprietà ed alle spese condominiali spettanti a quanto oggetto del presente contratto, secondo la tabella in uso;

    b) l'insussistenza di arretrati nei pagamenti;

    c) i criteri per procedere alla determinazione dei conguagli.

    Art. 5

    Le porzioni immobiliari in oggetto saranno trasferite nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, come visitate da parte promissaria acquirente in data __/__/____ dandosi atto che, per accordo delle parti, fanno parte della vendita

    Art. 6

    Parte promittente venditrice si obbliga a consegnare al notaio incaricato della stipulazione del rogito nei termini da questi indicati al momento del conferimento dell’incarico la documentazione idonea a comprovare la propria titolarità, la regolarità urbanistica, la propria legittimazione a disporre ed ogni altra documentazione che sia dal notaio richiesta in relazione ai beni in oggetto

    Art. 7

    Le parti convengono, per la vendita che si sono obbligate a concludere, il prezzo complessivo e a corpo di Euro ( )

    regolato come segue:

    la parte promissaria acquirente versa a titolo di caparra confirmatoria, ai sensi e per gli effetti dell'art. 1385 cod. civ. alla parte promittente venditrice che accetta e ne rilascia corrispondente quietanza la somma

    di € ( )

    la parte promissaria acquirente si obbliga a versarle al momento della stipulazione del contratto definitivo di vendita (rogito) a mezzo assegno la somma di € ( ).

    ART. 7 bis

    La parte promissaria acquirente dà atto e la parte promittente venditrice si dichiara edotta del fatto che la parte promissaria acquirente pagherà in assegno per far fronte al pagamento di quanto in contratto..

    Art. 8

    Le parti reciprocamente si obbligano a stipulare il contratto definitivo di vendita entro il __/__/____.

    Tale termine sarà prorogabile solo di comune accordo.

    Trascorsa la data sopra convenuta quale termine finale per l'adempimento, in caso di inadempimento di una parte, l'altra parte oltre che avvalersi della caparra ai sensi dell'art. 1385 c.c. recedendo dal contratto e trattenendo ovvero facendosi restituire il doppio della caparra, potrà fare ricorso agli altri rimedi di legge:

    - esecuzione in forma specifica ai sensi dell'art. 2932 c.c.

    - intimazione ad adempiere ai sensi dell'art. 1454 c.c.;

    - risoluzione giudiziale ai sensi dell'art. 1453 c.c. e risarcimento del danno.

    La scelta del notaio incaricato di ricevere il contratto definitivo di vendita (rogito) spetta alla parte promissaria acquirente che dovrà darne comunicazione alla parte promittente venditrice almeno 30 giorni prima della scadenza del termine precedente.

    Art. 9

    La parte promissaria acquirente si riserva la facoltà di nominare, entro la data sopra convenuta per la stipula del contratto definitivo, persone od enti che debbano acquistare i diritti (anche parziali quali nuda proprietà e usufrutto) ed assumere gli obblighi (da assumersi in ogni caso in solido e per l'intero) nascenti da questo contratto.

    In assenza di dichiarazione di nomina efficace ai sensi di legge, il contratto definitivo di vendita dovrà essere stipulato tra le parti qui intervenute.

    Art. 10


    La proprietà si trasferisce in capo alla parte acquirente con la stipulazione del contratto definitivo di vendita (rogito).

    La consegna delle unità immobiliari in oggetto sarà effettuata alla parte promissaria acquirente il medesimo giorno del rogito [ovvero] il giorno __/__/_____.


    Le parti conseguentemente convengono che, ferma la debenza delle imposte in capo alla parte promittente venditrice sino alla data di trasferimento della proprietà, dalla data di effettiva consegna le spese e gli oneri tutti relativi ai beni in oggetto saranno a carico della parte promissaria acquirente ed a suo favore saranno tutti i frutti da essi dipendenti.

    Art. 11

    Ai sensi e per gli effetti della vigente normativa edilizia e urbanistica, la parte promittente venditrice dichiara che la costruzione del fabbricato di cui fa parte quanto promesso in vendita è stata iniziata in data anteriore al 1° settembre 1967, che successivamente non sono stati effettuati interventi che richiedessero provvedimenti autorizzativi e si impegna a rinnovare tali dichiarazioni nelle forme prescritte in occasione del rogito.

    Art. 12

    Parte promettente venditrice dà atto che potrebbero non essere stati adeguati a norma gli impianti dell’unità immobiliare.

    Le parti danno atto che di tale circostanza, si è tenuto conto nel determinare il prezzo di trasferimento; conseguentemente tutte le spese relative all’adeguamento faranno carico alla parte acquirente a partire dalla data dell’atto definitivo.

    Art. 13

    La parte promettente venditrice rende noto che, per quanto a sua conoscenza non è stato rilasciato il certificato di agibilità in forma espressa. Del suo ottenimento si farà carico parte promettente con oneri a suo esclusivo carico. Parte promettente venditrice si dichiara edotta del fatto che l’insussistenza dei presupposti di fatto per il rilascio di detto certificato è causa di risoluzione del contratto per inadempimento imputabile ad essa parte promittente venditrice.

    Art. 14

    Le parti reciprocamente si impegnano a collaborare al fine di consentire l’adempimento dell’obbligo di indicare, nel contratto definitivo di vendita, le modalità con le quali è stato effettuato il pagamento, gli elementi identificativi di chi ha eseguito la mediazione e le modalità di pagamento dei relativi costi.

    Art. 15

    Spese e tributi del presente, del successivo atto di vendita, degli eventuali atti necessari per finanziare la parte promissaria acquirente inerenti e conseguenti, sono a carico della parte promissaria acquirente. L'onere e la spesa per reperire la documentazione relativa ai beni promessi in vendita è a carico della parte venditrice e così ogni altro onere che le sia attribuito dalla legge .

    Allegati al contratto preliminare di vendita:

    “…” planimetria

    Documenti consegnati da parte promittente venditrice a parte promissaria acquirente:

    □ copia della planimetria catastale


    Luogo e data


    Parte promissaria acquirente Parte promittente venditrice
     
  2. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Attivo

    Altro Professionista
    deve aggiungere se vuole cautelarsi per tempo l'assistenza di un professionista, un legale della sua città.... il fai da te immobiliare è sempre a rischio per il privato cittadino anche se trova una bozza di preliminare sul web e vuole vendere o acquistare ma nella vita si occupa d'altro.;)
     
    A Rosa1968 e Bagudi piace questo messaggio.
  3. rosatea

    rosatea Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Fino a poco tempo fa ero un mediatore creditizio da 6 mesi a questa parte faccio l'Agente immobiliare sono molto docimenta sugli affotto perché ho lavorato presso un Agenzia ma trattavano solo affitti

    Ops documentata sugli affitti

    Gli è lo fatto leggere ad un legale che collaboro per delle pratiche assicurative e lui mi ha risposto va bene in linea anche se mi ha sottolineato che non è il suo campo lui si occupa solo del ramo assocurativo le spiego avevo un mandato assicurativo Rca polizze vita ecc...

    Mi potrebbe dire cosa ho sbagliato nella stesura del preliminare o cosa devo aggiungere?
    Grazie mille
     
    Ultima modifica di un moderatore: 5 Agosto 2016
  4. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Già il fatto che un avvocato che segue le assicurazioni e non è ferrato nell'immobiliare si è bloccato questo ti da il polso dell'importanza del preliminare.
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  5. bit100

    bit100 Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    Ci sono troppe parti ripetute che dicono in parole diverse le stesse cose. L'impegno del venditore di dare delega per le assemblee prima del rogito non credo che possa essere inserita
     
  6. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Perchè il "faidate " ?
     
  7. rosatea

    rosatea Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Capisco

    Se non chiedo troppo qualcuno mi può inViareggio un preliminare di vendita?

    Dovrei trovare un Avv. ferrato sul campo imobiliare ma fin'ora non ne ho trovati.
    Presentando un preliminare così cosa rischio ?
     
    Ultima modifica di un moderatore: 8 Agosto 2016
  8. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Esistono i notai, che sono deputati a fare proprio questo
     
  9. rosatea

    rosatea Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Capisco scusate ma ho il cellulare scarico
     
  10. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Perché chi fa da se fa per tre quattro cinque ... Ecc ecc ecc. E soprattutto non vuole dare la colpa a nessuno. Ammirevole!

    Nulla. Va benissimo.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 8 Agosto 2016
    A rosatea piace questo elemento.
  11. rosatea

    rosatea Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Grazie
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  12. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Figurati. Mi chiedevo perché in questo contratto non si fa cenno ad assegni circolari. Il saldo deve essere fatto con assegni circolari. Poi manca l'obbligo della registrazione e altra puntualizzazione che farei è che manca la parte urbanistica, lo stato degli impianti non si fa cenno alla certificazione energetica e c'è un punto abbastanza dubbio sulle ipoteche e proprio per quello che si dice non si parla di visura ipotecaria. Altra nota che vorrei aggiungere non viene indicata la provenienza un cenno almeno ...
    Chiedi aiuto ad un agente immobiliare se non trovi un avvocato ferrato.
     
    A Bagudi e Irene1 piace questo messaggio.
  13. rosatea

    rosatea Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Rosa 1968 o chiesto aiuto ad un collega e mi ha girato la sua Proposta di acquisto immobiliare che ti allego, i punti evidenziati in giallo sono quelli che ho aggiunto io che ne pensi non escono evidenziati metterò delle PARENTESI ? devo modificare qualcosa sui punti evidenziato in giallo ? Grazie per l'attenzione


    Agenzia immobiliare…………………TEL………….

    PROPOSTA IRREVOCABILE D’ACQUISTO IMMOBILIARE

    Il/La sottoscritto/a ..................................................................... nato/a............................. il...............................residente a........................via ................................................. n° ..... tel. ....................................... codice fiscale.........................................................in qualità di ........................................................................................................ della ..........................

    in seguito denominato "PROPONENTE"

    tramite l'agenzia di Mediazione immobiliare -----------------------, che ha conseguito presso la C.C.I.A.A. di ----- l'esame in data 6 Febbraio 2016 con parere idoneo, per essere iscritto all'ex Ruolo degli agenti di affari in mediazione sezione agenti immobiliari, con sede legale via -----------------,--------, con la presente proposta

    PROMETTE IRREVOCABILMENTE DI ACQUISTARE

    a corpo e non a misura, l'immobile sotto descritto, comprensivo della proporzionale quota delle parti comuni, alle condizioni di seguito indicate.

    1) DESCRIZIONE IMMOBILE

    Comune ...................................................................... via .......................... n°...................... Proprietà intestata a ................................................. Destinazione d’uso........................... Composizione.......................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................

    Attualmente locato ad uso ................................................................................................................................................al canone annuo attuale di € .....................con contratto scadente il ........................................

    a) DICHIARAZIONI DEL VENDITORE

    Il VENDITORE ha dichiarato all'AGENTE IMMOBILIARE che:

    (((riguardo alla conformità dell'immobile alle norme edilizie e urbanistiche la costruzione del fabbricato di cui fa parte quanto promesso in vendita è stata iniziata in data anteriore al 1° settembre 1967, che successivamente non sono stati effettuati interventi che richiedessero provvedimenti autorizzativi e si impegna a rinnovare tali dichiarazioni nelle forme prescritte in occasione del rogito,)))




    ((((riguardo alla conformità degli impianti non sono state adeguati alle normative vigenti e se ne farà carico l’acquirente.))))


    ((((riguardo alle porzioni immobiliari in oggetto sono e saranno sino alla data del contratto definitivo di vendita (Rogito) libere da iscrizioni ipotecarie, trascrizioni pregiudizievoli, liti in corso, privilegi fiscali o altri oneri e vincoli di qualsiasi genere))))

    E con l'accettazione della presente proposta conferma integralmente dette dichiarazioni

    2) PREZZO DI ACQUISTO OFFERTO

    € ( )

    3) CONDIZIONI DI PAGAMENTO

    a) alla presente proposta

    € ( ) vengono versate alla firma della presente proposta, a mani dell’AGENTE IMMOBILIARE

    che rilascia ricevuta a titolo di deposito con assegno ........................................... n°..................................................................... non trasferibile, intestato

    al venditore, tratto sulla banca ............................................................................................................ agenzia n°..............................................................................L'AGENTE IMMOBILIARE è autorizzato fin d'ora dal PROPONENTE a consegnare tali somme al venditore nel momento in cui il PROPONENTE avrà comunicazione dell'accettazione del venditore medesimo e cioè alla conclusione del contratto (vedi art. 7) In tale caso la somma da deposito fiduciario diverrà CAPARRA CONFIRMATORIA.

    b) pagamenti successivi

    € ........................entro e non oltre il..........................con assegno circolare non trasferibile.

    E' facoltà delle parti riprodurre in tale occasione, il contenuto del presente contratto al fine di aggiungervi gli aspetti non disciplinati nello stesso.

    €........................ entro e non oltre il......................... .con assegno circolare non trasferibile.

    € ........................entro e non oltre il........................ ..con assegno circolare non trasferibile.

    c) all'atto notarile

    €.................................................................................con assegno circolare non trasferibile.

    €................................................................................. salvo conguaglio, quale rilievo capitale residuo mutuo alle condizioni stabilite dall'istituto mutuante

    €...................................................................................con intervento di un ente finanziatore scelto dal PROPONENTE.

    L'importo del finanziamento verrà messo a disposizione del venditore dal notaio rogante, esperite le formalità necessarie.

    L'atto notarile verrà stipulato entro il ..........................................................dal PROPONENTE o da persona fisica e/o giuridica da nominarsi almeno 10 giorni prima, presso lo studio notarile ................................................con sede in......................................................... .. via ................................................................................................ n°.................................

    Ogni spesa, imposta o tassa inerente l'acquisto sarà a carico del PROPONENTE escluse solamente quelle, per legge, a carico del venditore. L'immobile in oggetto, al momento dell'atto notarile, dovrà essere libero da oneri e pesi, trascrizioni pregiudizievoli, pignoramenti, iscrizioni ipotecarie, ed essere in regola con la normativa edilizia ed urbanistica. Dovrà essere trasferito nello stato di fatto in cui si trova, come visto e gradito, con tutte le servitù attive e passive.

    4) CONSEGNA IMMOBILE

    L'immobile verrà consegnato alla data del .................................................. , libero da cose e persone (salvo il caso in cui sia occupato da inquilino come indicato al punto 1), con obbligo del VENDITORE di conservarlo fino ad allora con la diligenza del buon padre di famiglia.

    5) TERMINE D'IRREVOCABILITA' DELLA PROPOSTA

    La presente proposta è irrevocabile per 15 giorni da oggi, ovvero sia sino al giorno .................................. compreso.

    6) COMUNICAZIONE DELLA PROPOSTA

    L'AGENTE IMMOBILIARE si obbliga a dare immediato avviso della presente proposta al venditore.

    7) CONCLUSIONE DEL CONTRATTO (CONTRATTO PRELIMINARE)

    La presente proposta si perfezionerà in vincolo contrattuale (CONTRATTO PRELIMINARE) non appena il PROPONENTE avrà conoscenza dell'accettazione della proposta stessa da parte del VENDITORE; la relativa comunicazione potrà pervenire al PROPONENTE anche tramite l'AGENTE IMMOBILIARE mediante trasmissione a mezzo telegramma, raccomandata A.R. o telefax al seguente numero .....................................

    8) COMPENSO DI MEDIAZIONE E RESTITUZIONE SOMME

    a) Il PROPONENTE dichiara di riconoscere ed accettare la mediazione dell'AGENTE IMMOBILIARE, a favore del quale si impegna a versare la provvigione del 3% (tre per cento) + IVA, sul prezzo di acquisto alla data prevista per il primo versamento di cui al punto 3b) o, in mancanza di questo, entro 30 giorni dalla data di comunicazione dell'accettazione della presente proposta.

    b) In caso di mancata accettazione della presente proposta da parte del venditore il PROPONENTE avrà diritto alla immediata restituzione

    da parte dell'AGENTE IMMOBILIARE delle somme consegnategli a titolo di deposito.

    SPORTELLO DI CONCILIAZIONE

    Le parti hanno la facoltà di sottoporre le eventuali controversie derivanti dal presente contratto al tentativo di conciliazione previsto dallo Sportello di Conciliazione della locale Camera di Commercio, ove istituito.

    Luogo e data..............................................

    Firma agente immobiliare per ricevuta deposito assegno Firma proponente ...........................................................(iscr. Ruolo n° ..................)

    Ai sensi e per gli effetti degli articoli 1341 e 1342 Cod. Civ. il sottoscritto dichiara di approvare espressamente le seguenti clausole: 5) termine d'irrevocabilità della proposta.

    Firma proponente ..........................................................

    Luogo e data ..........................................................

    Firma venditore per accettazione presente proposta ..................................................
     
  14. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ma non poteva correggere lui il preliminare che hai postato?
     
  15. rosatea

    rosatea Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Si poteva ma mi ha detto per il resto pensaci tu....

    Penso che sia perfetto ho sbaglio ?
     
    Ultima modifica di un moderatore: 8 Agosto 2016
  16. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Vedi i contratti vengono adattati alle reciproche volontà senza sapere cosa stai comprando che tipo di accordi hai preso come si fa a dirti va bene o non va bene. Questo contratto vi porterà al rogito e non puoi strutturarlo a pezzi togli metti modifichi. La struttura è complessa. Immagina in tema che è fatto di struttura con una logica. Qui si parla di un contratto che dovrà trasferire un immobile da due soggetti che hanno responsabilità.
    Quel tuo amico agente potrebbe aiutarti in modo concreto.
     
  17. rosatea

    rosatea Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Nessuno accordo il venditore si affida a me o meglio mi ha scariCato tutta la responsabilitá mi ha detto scrIva il tutto poi io vengo a firmare... Infatti ho kiamato un Geometra per fargli fare una perizia giurata che serve a dichiarare che ciò che è scritto sulla planimetria corrisponde all'immobile in questione costo 300€ non ha voluto troppi soldi in alternativa con 100€ il geometra dichiara che corrisponde all'appartamento senza perizia giurata ma ovviamente firmata solo da lui

    Ovviamente già ho fato l'Ape attestazone prestazione energetica che poi presenterò al Notaio.
    Si potrebbe aiutarmi ma c'è l'invidia che è una brutta bestia... detto da lui io nell'ambito degli affitti sono il n.1 sia numeri di Contratti conclusi che per immobili acquisiti.
    Infatti collaboravamo sugli affitti fino a ieri ma se si comporta così non è un amIco e su gli affitti mi dispiace ma non collaborero più con lui

    Dopo che avrò presentato questo compromesso al Notaio gli porto contemporaneamente Ape e la Planimetria ovviamente no?

    Dimenticavo e l'Atto di Donazione...
    In questo caso il mio lavoro e finito Xkè dopo lui oltre ad aver verificato se ci sono ipoteche, preparerà il rogito e fine di questo incubo :shock::disappunto: ho sbaglio ?
     
    Ultima modifica di un moderatore: 8 Agosto 2016
  18. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Veramente ci sarebbe un'ultima cosa. Al notaio serve il tuo stato civile. Se libera certificato di stato libero diversamente estratto per sunto di matrimonio poi passa in banca per gli assegni circolari ....
     
  19. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Rosatea, fai fare il compromesso al notaio, così non avrai alcun incubo.

    Ti rendi conto che non ne sai mezza ? Non puoi giocare con i soldi della gente.

    Non stanno comprando o vendendo un Kg di pesche !
     
    A Tobia e bit100 piace questo messaggio.
  20. rosatea

    rosatea Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Faccio la seguente faccio firmare il compromesso sopra citato e poi lo porto dal notaio ho sbaglio ? Dopo di che gli dico questo compromesso va bene ho avete dei prestampati che devo seguire ? Oltre alla planimetria firmata da un Geometra e contro firmata dai proprietari e dall'aquirente, oltre all'atto di donazione ed all'ape essendo che è antecedente al 1 settembre del 1967 che altri documenti le devo portare ? che ne pensate ?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina