1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Michele ROMA

    Michele ROMA Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti, sono nuovo del Forum ma leggo sempre i vs consigli ed utilissimi commenti.

    Io e mia moglie abbiamo sottoscritto un contratto preliminare per l'acquisto di una villetta nel comune di Roma.
    Dal preliminare "ovviamente" viene reso noto che : " la parte venditrice garantisce che le unità immobiliari sono pienamente conformi alle vigenti norme urbanistiche e non necessitano di sanatoria edilizia"

    Nulla di tutto cio invece......dopo qualche giorno ci contatta il propietario di casa e ci comunica che il bagno in cantina non risulta essere presente sulla visura catastale depositata in comune....
    Ovviamente ci chiede di "tacere " di questa situazione al momento del rogito, ma mia moglie invece chiede che tutto venga messo in ordine prima del rogito.
    Sembrerebbe ( anzi quasi certamente ) che per ricavare questo bagno si sia addirittura andati oltre di quasi 1 metro rispetto al muro perimetrale !!
    La mia domanda è: basta una semplice DIA in sanatoria per questo intervento o potrebbe risultare Insanabile ( abbuso)
    Siamo molto preoccupati.....consigli HELP !
     
  2. architetto giussano

    architetto giussano Membro Junior

    Certificatore energetico
    non e' detto. un bagno in cantina potrebbe non avere tutti i requisiti richiesti dalla normativa e dal regolamento di igiene. Quindi magari non era proprio possibile realizzarlo. Se invece i requisiti ci sono, e avete comunque aumentato la volumetria, potrebbe essere necessario un permesso di costruire. Gli aumenti di volumetria comportano anche il'pag,ento degli oneri in comune.
     
    A H&F piace questo elemento.
  3. Michele ROMA

    Michele ROMA Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno Architetto, la ringrazio per la sua risposta.
    Quindi sarebbe possibile "sanare" il tutto con un DIA in sanatoria ( questo mi diceva il propietario che avrebbe fatto ) o si tratterebbe di ottenere un permesso di costruire ?
    Per quanto riguarda la fattibilità del bagnetto confermo che rispetti a tutti i requisiti ( altezza, ventilazione...etc etc )
     
  4. architetto giussano

    architetto giussano Membro Junior

    Certificatore energetico
    gli ampliamenti esterni alla sagoma dell'edifico sia in orizzontale che in verticale richiedono un permesso di costruire. Non la chiamerei "semplice dia in sanatoria", lo sa che le pratiche in sanatoria comportano il pagamento di sanzioni? potrebbero non accettarla e potrebbero farle demolire il bagno. Le verifiche dei requisiti di solito vengono eseguite da un tecnico
     
    A H&F piace questo elemento.
  5. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Se il bagno è all'interno della sagoma approvata sia in orizzontale che in verticale come detto dall'architetto ed il bagno ha i requisiti sanitari per esserlo può essere sanato.

    Invece se hanno variato la sagoma come di già hai detto se tale sagoma è interrata e non comporta cubatura fuori terra si può sanare se invece comporta cubatura fuori terra allora occorre condono.

    Ciao salves
     
    A m.barelli piace questo elemento.
  6. Michele ROMA

    Michele ROMA Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao Salves

    grazie per il tuo supporto......

    Volevo anche chiedere ammesso che il bagno possa essere messo in regola, il propietario dovrà presentare all'atto la nuova piantina presentata al catasto o basterà semplicemente la richiesta di DIA in Sanatoria ?

    grazie ancora a tutti

    Michele
     
  7. architetto giussano

    architetto giussano Membro Junior

    Certificatore energetico
    è obbligatorio aggiornare anche la piantina catastale.
     
    A H&F piace questo elemento.
  8. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Ti confermo quanto scritto da architetto giussano.
     
  9. Michele ROMA

    Michele ROMA Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie a tutti,

    vi aggiorno sugli sviluppi.

    Ciao
     
  10. Michele ROMA

    Michele ROMA Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    P.S. per assurdo, quindi essendo interrrato, potrei allargamrmi di x metri e creare altra stanza e poi con semplice DIA in sanatoria regolarizzare tutto....
     
  11. Michele ROMA

    Michele ROMA Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao A tutti

    ritorno sulla questione....a Vs giudizio tecnico una soluzione del genere è sanabile....HELP PLEASE.

    Grazie a tutti per la Vs disponibilità

    CIao
     

    Files Allegati:

  12. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Il piano cantine è tutto completamente fuori terra?

    Stando alla rappresentazione grafica delle due planimetrie sembra di si, ed è possibile sanarlo solo se è rimasta cubatura disponibile, ed a condizione che vengano rispettati tutti i parametri urbanistici vigenti all'epoca della sua realizzazione ed al momento della richiesta di sanatoria, (art 37 comma 4 D.P.R. 380/01).

    Se cubatura non c'è ne disponibile occorre attendere condono edilizio.

    Ciao salves
     
  13. Michele ROMA

    Michele ROMA Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve

    la ringrazio per la sua celere risposta.

    In realtà il tutto è al piano seminterrato e quindi nulla và fuori terra.

    Quindi ritiene sia sanabile ?

    La ringrazio davvero tanto
     
  14. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Al forum ci diamo del tu.

    Con le condizioni di cui sopra, se c'è cubatura disponibile che penso sia poco provabile, trattandosi di edificio condominiale.

    Dovresti far visionare la situazione ad un tecnico.
     
  15. enrica agnelli

    enrica agnelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    ciao salves e ciao michele roma...per realizzare un bagno serve cubatura perche'...un locale interrato all'atto di un permesso di costruire non fa cubatura essendo un luogo dove non ho bisogno di soggiornare e per cui non abitabile, diciamo che puo' esservi un lavatoio, una cantina, un garage, un ripostiglio ma non un bagno perche' nel bagno tu "soggiorni"...in generale poi la zona interrata non puo' uscire fuori dai limiti dettati dall' "impronta dell'edificio" a meno che non si tratti di un garage e se dovesse fuori uscire in verticale la parte che esce fa cubatura e deve rispettare i distacchi dai confini come tutto l'edificio!!
    traducendo il tutto nel tuo caso a meno di non avere cubatura in avanzo sotto non ci puo' essere un bagno e soprattutto tale bagno non puo' fuoriuscire dalla sagoma dell'edificio...diciamo che per sanarlo senza complicazioni potrebbe essere un lavatoio e va fatto diventare piu' piccolo per farlo rientrare nella sagoma!
    se volessi un bagno, sempre facendolo tornare all'interno della sagoma dell'edificio forse potresti usare il piano casa rendendo abitabile una parte della cantina e facendo in quella parte un bagno!!
    ciao ciao
     
    A Belfagor piace questo elemento.
  16. enrica agnelli

    enrica agnelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    il piano casa è ovviamente da valutare!!
     
  17. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    ciao Enrica, ma qualora non fuoriesce dal livello del suolo altrimenti si, infatti se vedi la mia risposta dicevo appunto quanto detto da te in altre parole, e sempre in conformita a cosa prevede il d.p.r. 380/01 art. 37 comma 4 o altro articolo in riferimento al caso, poi non so se non sia possibile realizzare ampliamenti occorre verificare i requisiti urbanistici così come da te suggerito.

    Ciao salves
     
  18. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Come fa ad essere "seminterrato" e non avere nulla fuori terra ?
    Volevi dire "interrato" ?

    E tutte quelle finestre che si vedono in pianta, compreso il bagno, dove danno ?

    Mi sembra che ci sia qualcosa che non torna nella tua descrizione !
     
  19. enrica agnelli

    enrica agnelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    ciao salves...si si come detto se esce fuori terra la parte fuori cuba...ho voluto solo aggiungere ulteriore spiegazione a quanto detto da te aggiungendo un po' di specifiche!!
     
  20. Michele ROMA

    Michele ROMA Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti

    ancora grazie per i Vs consgili ed opinioni....

    Facendo il punto da profano....: in teoria il tutto potrebbe essere sanato solo e soltatno se rientri all'interno della sagoma dell'edificio ( a meno che non ci sia cubatura disponibile ) e rendendolo "lavatoio " invece che bagno.....

    giusto ?
    Scusate se ripeto, ma non essendo pratico......
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina