• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Pumix

Membro Attivo
Privato Cittadino
Buonasera.
Sto vendendo un immobile che avevo acquistato con i benefici "prima casa" (tassazione 2% anzichè 9%, ecc)
Entro 1 anno prevedo di acquistarne un'altra, sempre da adibire a prima casa mantenendo quindi il credito d'imposta maturato e senza dover pagare sanzioni e differenziali di tassa.

Non mi è chiaro un aspetto: entro il famigerato anno, è necessario aver trasferito anche la residenza all'interno del nuovo immobile? Oppure è sufficiente il mero acquisto dell'immobile? (da cui decorreranno i 18 mesi per trasferire la residenza all'interno del Comune)

Grazie.
 

Mara56

Membro Attivo
Agente Immobiliare
La destinazione ad abitazione principale del secondo immobile acquistato deve avvenire entro la data di vendita del primo e deve essere comprovata dagli atti dello stato civile.
 

Pumix

Membro Attivo
Privato Cittadino
La destinazione ad abitazione principale del secondo immobile acquistato deve avvenire entro la data di vendita del primo e deve essere comprovata dagli atti dello stato civile.
Entro un anno dalla vendita del primo? E se non fosse possibile? (Perché magari in ristrutturazione, eccc..)
 

Mara56

Membro Attivo
Agente Immobiliare
No
entro la data di vendita del primo immobile.
Un anno è il tempo massimo entro cui venderla.
Se la vendi entro sei mesi,
Entro sei mesi devi trasferire la residenza.
Non è un motivo ostativo la necessità di dover ristrutturare.
 

Pumix

Membro Attivo
Privato Cittadino
No
entro la data di vendita del primo immobile.
Un anno è il tempo massimo entro cui venderla.
Se la vendi entro sei mesi,
Entro sei mesi devi trasferire la residenza.
Non è un motivo ostativo la necessità di dover ristrutturare.
Ma se non è abitabile (rudere) come si fa a fissare la residenza?
 

Gugly

Membro Attivo
Agente Immobiliare
La residenza va fissata entro diciotto mesi dall'acquisto della "nuova" abitazione : ergo si ha un anno e mezzo per eseguire le migliorie...
 

Gugly

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Ho preso a riferimento questa disposizione emanata nel 2020 :
"
L’art. 24 del decreto legge n. 23/2020 ha disposto la sospensione dei termini previsti dalla normativa sulle agevolazioni “prima casa”, per evitare la decadenza dalle stesse.
In particolare, il decreto ha sospeso per tutto il periodo compreso tra il 23 febbraio 2020 e il 31 dicembre 2020 i termini per effettuare gli adempimenti necessari per il mantenimento del beneficio “prima casa” e per il riconoscimento del credito d’imposta per il riacquisto della prima casa. Questi termini inizieranno o riprenderanno a decorrere dal 1° gennaio 2021.
Tra i termini sospesi vi è anche quello di un anno entro il quale il contribuente che ha acquistato un immobile, da adibire ad abitazione principale, deve vendere l’abitazione ancora in suo possesso, purché quest’ultima sia stata a sua volta acquistata usufruendo dei benefici prima casa .
Quindi , a maggior ragione...
 

Gugly

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Dimenticavo : la misura é stata prorogata
Prolungata la sospensione dei termini di decadenza previsti per non perdere le agevolazioni sulla prima casa. Dopo il primo stop fino al 31 dicembre 2020 deciso con il decreto legge n 23 dell’8 aprile scorso, il decreto Milleproroghe include un emendamento che proroga la pausa al 31 dicembre 2021.
Chi dunque in questi mesi avesse dovuto adempiere a qualunque obbligo necessario per non perdere le agevolazioni legate all’acquisto di una prima casa, potrà rimandarlo a dopo il 31 dicembre del 2021.
 

Pumix

Membro Attivo
Privato Cittadino
Domanda che mi sorge ora : ma potrei acquistare anche solo una quota pari al 50% di un altro immobile per non perdere i benefici?
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Non credo che una quota del 4 per mille possa essere analoga alla quota del 50% ...
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

dinosala ha scritto sul profilo di Bagudi.
cioe' scusate ma e'possibile che nessuno ha capito la mia domanda
se io sono il confinante ho diritto io ad aquistare il fondo o il nipote? mi sembra semplive boh
Perché non lasciare che il mercato degli affitti fluttui liberamente?:riflessione:
Alto