1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. zeusobio

    zeusobio Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Salve a tutti . In sede di dichiarazione di successione relativa ad un immobile, si può usufruire delle agevolazioni "prima casa" (imposte ipotecaria e catastale in misura fissa) avendo acquistato, 7 anni fa, una casa con le agevolazioni "prima casa" (IVA ridotta ecc.) ?
    grazie
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    non è possibile.
     
  3. zeusobio

    zeusobio Membro Attivo

    Privato Cittadino
    grazie mille :basito:
     
  4. GuglielmoP

    GuglielmoP Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    In teoria un piccolo spiraglio c'è. Basta che anche uno solo degli eredi abbia possibilità di usufruire delle agevolazioni prima casa.
     
  5. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Vero, se ci sono altri eredi ovviamente. E' sufficiente che uno possa usufruire dei benefici
     
  6. zeusobio

    zeusobio Membro Attivo

    Privato Cittadino
    c'è un altro erede ma è residente in Inghilterra (iscritto all'Aire) e proprietario di una abitazione che usa quando viene in Italia e che considera prima casa che NON ha acquistato ma ricevuto in eredità diversi anni fa, potrebbe andare bene ?
     
  7. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    se quando ha ricevuto in eredità ha beneficiato delle agevolazioni non va bene
     
  8. zeusobio

    zeusobio Membro Attivo

    Privato Cittadino
    l'eredità è del 1995 e penso che all'epoca non fossero previste agevolazioni prima casa che mi sembra siano intervenute con la Legge 342 del 21 novembre 2000, art. 69 , quindi potrebbe andare bene. Scusate un'altra domanda : ma se l'erede n.1 chiede le agevolazioni prima casa, automaticamente ne usufruisce anche l'erede n.2 ed entrambi non potranno vendere prima dei cinque anni o solo l'erede n.1 ?
    grazie ancora per la disponibilità
     
  9. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Le agevolazioni prima casa risalgono al 1982, poi modificate nel corso degli anni...

    Vendere le quote?
     
  10. zeusobio

    zeusobio Membro Attivo

    Privato Cittadino
    sì, il proprio 50% all'altro.
     
  11. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Possono vendere anche entro i 5 anni, rendendo l'imposta risparmiata
     
  12. zeusobio

    zeusobio Membro Attivo

    Privato Cittadino
    in pratica si tornerebbe alla prima risposta :basito:
    bisognerà parlarne al notaio,
    comunque grazie di tutto
     
  13. brunobr

    brunobr Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Occhio... anche nel caso in cui l’acquirente in possesso dei requisiti previsti sia cittadino italiano emigrato all’estero, e l’immobile sia acquistato come prima casa sul territorio italiano, la dichiarazione di voler stabilire entro i 18 mesi la residenza nel comune ove è ubicato l’immobile deve comunque essere resa, a pena di decadenza dalle agevolazioni, nell’atto di acquisto.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina