• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

fran107

Membro Junior
Privato Cittadino
Ho alcuni dubbi riguardo il calcolo del canone concordato. Ammetto subito che il massimo secondo gli accordi territoriali lo trovo basso considerato che l'appartamento è nuovo. Vorrei almeno avvicinare la cifra che ho proposto all'inquilino (che pure lui trova già bassa). Quindi vorrei aggiungere qualche metro convenzionale.

Per esempio vi è un cortile antistante. Verrebbe conteggiato al 10%. Posso per esempio dichiarare due posti auto 2x4 nel cortile quindi 16mq che verrebbero conteggiati al 25%? Alla fine diventano 3 visto che uno lo ha già.

Che mobili devo aggiungere per poterlo affittare come parzialmente arredato (senza blocco) cucina? (5mq convenzionali)

Come avete capito stiamo parlando di 10 euro al mese.

Grazie
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Devi stare attenta a "inventare" parametri, perchè i Comuni controllano.

Vedo che scrivi da Bologna, dove due o tre anni fa il Comune si è "ingrassato " con i controlli fatti sulle metrature dei concordati...

Il "parzialmente arredato" comprende soprattutto la cucina.

Se trovi che le cifre siano basse non fare il concordato, ma non essere "creativa".
 

fran107

Membro Junior
Privato Cittadino
L'abitazione ha già un posto auto ed un cortile. Siccome userebbe il cortile antistante come successivo posto auto volevo sapere se va a mia discrezione dichiarare quel terreno come parte cortile e parte posto auto. Gli inquilini ci metteranno le auto come desiderano. Il punto è se c'è un criterio per poter dire questo è un cortile (cementato ed esclusivo) ma non un parcheggio. E' adiacente alla strada quindi ci metteranno le auto perchè non c'e il garage. Poi dichiarare 3,4,5 posti auto capisco sia ridicolo anche se le auto ci stanno ma ero interessato a sapere come si fa a stabilire, se basta dichiararlo nel contratto, se dipende dall'esigenza dell'inquilino (che ha 2 auto), se ci vogliono delle strisce. Il comune su quali basi può contestare?
Di metri non ne aggiungo.

Il contratto sarà concordato perchè non ha senso per 10-20 euro cambiare, Il punto è che ho già concordato la cifra con l'inquilino con il soddisfacimento di entrambi poi ho visto che non ci arrivo, quindi visto che devo comunque specificare nel contratto gli spazi volevo sapere se c'erano soluzioni. Altrimenti comunico l'ulteriore sconto all'inquilino.
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
I posti auto che puoi inserire sono quelli catastali, se no vale l'unico parametro del cortile.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Devono cambiare le leggi vecchie dello stato italiano che incassa e non tutela chi affitta regolare chiedo più flessibilità e meno burocrazia
Non posso affittare casa in sucessione pagando le tasse di cedolare affitto a mio carico solo se cito anche l'altro intestatario cioè mio fratello nel contratto ma se l' la quota di affitto abitazioni sono due attaccate ma numero civico diverso e una è già affittata e mio fratello paga le tasse di cedolare a suo carico perché l'altra no .
Alto