1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. zacknar

    zacknar Membro Junior

    Privato Cittadino
    Salve a tutti,sono nuovo del forum e ne approfitto per fare a tutti i complimenti.
    Vorrei porvi un questito in quanto ne io nè il venditore sappiamo come muoverci.La mia situazione è questa,ho stipulato un compromesso registrato all' agenzia delle entrate per l' acquisto di un appartamento,cifra pattuita 160000 euro,caparra versata come anticipo tramite assegno circolare euro 15000.Ora in quanto la banca è disposta a concederemi un mutuo leggermente inferiore a quello richiesto,in accordo col venditore vorremmo abbassare la cifra a euro 150000,volevo sapere come dobbiamo comportarci a riguardo.Possiamo andare all' agenzia delle entrate e modificare il preliminare di compravendita ed eventualmente quali spese dovremmo sostenere?Ringrazio anticipatamente chi vorrà rispondermi.Alex
     
  2. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Diciamo che il proprietario ti vuole concedere uno sconto di 10.000 euro, ti consiglio, prima di modificare il compromesso e pagare imposte inutili, di rivolgerti al Notaio che hai scelto per la stipula dell'atto definitivo di trasferimento e sicuramente ti indicherà la migliore soluzione.
     
  3. mosca

    mosca Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Antonio ha ragione...potrebbe anche risolversi il tutto senza andare all'ufficio del registro :p
    Ho avuto un caso simile di un Preliminare che avevano Registrato e perfino trascritto, poi le parti avevano cambiato alcuni accordi successivamente.....il notaio nel'atto definitivo ha riportato e specificato le correzioni dopo aver richiamato il preliminare.
     
  4. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    :applauso: :applauso: :ok:
     
  5. zacknar

    zacknar Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie a tutti per le celeri risposte,avevo pensato anche io ad una soluzione del genere solo che,essendo il proprietario un tipo piuttosto strano vorrei evitare sorprese al momento della stipula dell' atto,ripensamenti o cose simili,per questo avevo pensato di mettere tutto in regola all' ufficio delle entrate se era possibile.Sapete dirmi imposte dovrei pagare eventualmente per cambiare il prezzo di acquisto?
     
  6. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Qualsiasi elemento del contratto preliminare può essere modificato, di comune accordo, dalle parti che lo hanno sottoscritto.
    Qualsiasi modifica del contratto preliminare, deve essere redatta in forma scritta ed è sufficiente, comunque, la scrittura privata non autenticata.
    Quindi una nuova registrazione e il pagamento del' imposta fissa di 168 €uro + marche da bollo.
     
  7. zacknar

    zacknar Membro Junior

    Privato Cittadino
    capito,quindi praticamente dovrei andare all' agenzia delle entrate con una scrittura privata e registrarla pagnado i 168 euro e tutto il resto?
     
  8. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    :applauso::applauso::ok:
     
  9. zacknar

    zacknar Membro Junior

    Privato Cittadino
    ok.Grazie mille a tutti..:)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina