1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    La trascrizione della domanda giudiziale in tema di controversie immobiliari, così come disciplinata dall'art. 2652 (effetti della trascrizione nei confronti dei terzi) e dall'art. 2644 codice civile (effetti della trascrizione) non ha la funzione di rendere intrinsecamente efficace la domanda stessa ma di darne pubblicità ai terzi. Provvedere a questo adempimento è indispensabile per realizzare una sorta di tutela anticipata del diritto che, in caso di accoglimento della domanda, si andrà ad acquistare, diffidando i terzi dall'agire in pendenza di procedimento e cautelandosi da qualsiasi altro acquisto del diritto in oggetto che potrebbe verificarsi dopo la trascrizione stessa.
    Nel caso in oggetto la parte agente ha provveduto a trascrivere domanda giudiziale di arbitrato, finalizzata ad ottenere l'esecuzione specifica dell'obbligo di concludere un contratto di acquisto di nuda proprietà di un immobile, senza tuttavia specificare l'esistenza né la durata dell'usufrutto gravante sull'immobile stesso.
    La Suprema Corte, pronunciandosi sul caso di specie, ha così confermato come il comportamento mantenuto dal soggetto agente possa ritenersi legittimo, poiché lo stesso, agendo soltanto per la nuda proprietà e non anche per la titolarità dell'usufrutto, è tenuto dalla legge ad annotare soltanto ciò che riguarda strettamente il diritto per il quale sta agendo. Essendo l'usufruttuario soggetto diverso rispetto alla parte agente, quest'ultimo può tralasciarne la menzione in fase di trascrizione di domanda giudiziale.

    Fonte: Cassazione: legittima la trascrizione di domanda giudiziale inerente la nuda proprietà che ometta menzione dell'usufrutto
    (StudioCataldi.it)

     
  2. karuba

    karuba Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    nn trovo la sentenza aderente ad un criterio di precisione in quanto puo parlarsi di nuda proprieta anche in correnza di un diritto di abitazione (tesi peraltro contestata da taluna corrente giurisprudenziale). pertanto si trascrive opportunamente una domanda giudiziale che pero a mio avviso dovrebbe recare anche la corrispondente peculiarita giudiridica e soggettiva del diritto reale di godimento in fieri
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina