1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Tadino

    Tadino Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    PREMESSA:
    Per fruire del'esenzione ICI è necessario che la casa di abitazione oggetto di acquisto non presenti caratteristiche di lusso secondo i criteri indicati nel D.M. 2 agosto 1969 (ex legge Tupini N°408 del 1949).

    DOMANDA:
    Quindi che relazione c'è, ai fini fiscali, tra il D.M. 2 agosto 1969 e la categoria catastale?
    sono due cose indipendenti? E quindi, ove ricorrono effettivamente le condizioni perché la casa si consideri "non di lusso", l'esenzione ICI compete, prescindendo dalla categoria catastale con cui risulta censita in catasto?
    e se sono 2 parametri indipendenti, chi certifica e quando l'appartenenza di un edificio nella categoria lusso secondo la Tupini?
     
  2. jacopoge

    jacopoge Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    se è di lusso è un A1
     
  3. Tadino

    Tadino Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    forse ho dimenticato una premessa importante: l'edificio è in progetto quindi non è ancora stata fatta la classazione, ma il cliente mi chiede se pagherà o no l'ICI
     
  4. jacopoge

    jacopoge Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    il tecnico che segue il progetto dovrebbe essere in grado di dirti che classamento prevede.
     
  5. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    La risposta esatta, ai fini ICI è quella riportata sul modulo istruzioni per ICI, dove A1 è uno dei casi:

    Quanto all'associazione "di Lusso" = A1 non sarei così categorico. A me è capitato un appartamento classificato A1, ma che non è stato privato dell'esenzione venticinquennale delle vecchie imposte ante IRPEF, che sarebbero scattate se fosse stato accertato anche il "lusso".

    Mi sono quindi sempre fatto anch'io la stessa domanda iniziale di Tadino. Va da se che se la casa è in costruzione, il tecnico che ha in carico il progetto e l'accatastamento, è in grado di indicare kla categoria catastale presunta.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina