1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Franco Taccori

    Franco Taccori Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Buongiorno a tutti; apro questa nuova discussione inerente ad una collaborazione tra agenzie immobiliari .

    Lo scorso anno prendevo in esclusiva un immobile a 50 km dalla mia agenzia ( contratto firmato da uno dei due proprietari in quanto il secondo non c’era per lavoro) e vista la distanza mi accordavo verbalmente per una collaborazione con un’agenzia del posto con la quale avevo già svolto in passato delle segnalazioni. L’accordo era di dividere il totale delle provvigioni.
    Vista la conoscenza della collega ed i buoni rapporti con il venditore ( mio vecchio compagno di scuola ) sottoscrivevo l’incarico direttamente nell’immobile ed in presenza della collega alla quale facevo consegnare le chiavi direttamente dal proprietario; successivamente le mandavo via e-mail le foto della casa aggiungendo che se avessi avuto richieste per visionare l’immobile le avrei girate direttamente a lei. ( cosa che non è mai accaduta immagino per la distanza della mia agenzia )

    I primi mesi di mandato passano in fretta, il prezzo è troppo caro!...facciamo dei ribassi! Mi diceva la collega ed io chiamando i proprietari effettuavo in più riprese diversi ribassi ( sempre in forma verbale…al telefono ) fino ad arrivare verso dicembre dove la collega mi informava di avere una coppia potenzialmente interessata.
    Poi le feste..

    Gennaio passa in un battibaleno ed arriva febbraio; telefono alla collega per avere news e lei esordisce dicendomi che l’atto era fissato per il giorno dopo al mattino!!!! ( il 17 febbraio ) Non potendo presenziare ( in quanto avevo appuntamenti che non potevo disdire) mi accordo con la collega che sarebbe andata solo lei e dopo ci saremmo visti per dividere le provvigioni.

    Dopo il rogito la collega mi fissa due appuntamenti a cui non si presenta dandomi svariate motivazioni; trascorsa una settimana incomincio a cercarla telefonicamente, ma senza successo ( mail, messaggi, telefonate ) a questo punto la puzza di bruciato si fa sempre più forte e, tanto per sapere quanti soldini si era fatta dare dalle parti, chiedo al notaio una visura del rogito e…….. vengo a scoprire che il rogito era stato fatto 15 giorni prima della data indicata dalla collega!!!

    Veniamo al dunque: interpello un avvocato il quale mi dice che se non vi sono accordi scritti tra me e la collega l’unica cosa che fa testo è il contratto di vendita conferitomi, null’altro! Pertanto, se proprio volevo denunciare qualcuno, questo non poteva che essere il venditore. ( lui mi disse che al momento dell’accettazione chiese alla collega di me e lei rispose che mi avrebbe contattato e pertanto si è fidato…il mio amico ha un grave problema di salute che non sto a raccontare, ma mettendomi nei suoi panni….…la collega l’ho presentata io …sapeva che eravamo in buoni rapporti ….gli ha detto che mi chiama lei…..)

    Ora io non ho una laurea in giurisprudenza, ma il codice civile un pò lo conosco ed il 1759 riporta proprio la pluralità dei mediatori; pertanto pensavo che se i venditori confermassero che la collega era presente al conferimento incarico, e che si era impegnata nel contattarmi per le provvigioni qualche spiraglio ci sarà? Se non per il 50% almeno la provvigione corrisposta dai venditori mi pare il minimo.( hanno pagato il 2% il venditore e 3% acquirente su 157.500 €)
    Premetto che non voglio fare causa al venditore cosa ne pensate?

    Una saluto a tutti e “Buona Pasqua”
     
  2. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ho l'impressione che hai perso il controllo della cosa.
    Avresti dovuto mantenere il rapporto con la parte venditrice ed evitare che lui pagasse la provvigione alla collega.
    Mo so cavoli.
     
    A PyerSilvio piace questo elemento.
  3. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Potrei suggerirti, visto che il venditore è un tuo amico, di inviare una email alla collega minacciandola di passare alle vie legali.
    Chiedile la provvigione pagatale dal venditore.
    Buona Pasqua anche a te.
     
    A Bagudi e Rosa1968 piace questo messaggio.
  4. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    non capisco perché lui ha pagato la collega e non ha comunicato con il suo agente. Ma solo quando devono pagare me allertano la protezione civile!!!!
     
    A dormiente e osammot piace questo messaggio.
  5. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Marcello, verba volant, qui non ci sono scritti ..... la collega si farà rincorrere per un po' ....
     
  6. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    La paura di essere raggiunta fa fare cose impensabili
     
  7. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    avrebbe agito diversamente se solo avesse avuto un po' d paura. E' troppo sicura. Si è fatta pagare .... ora puoi anche correre, intanto lei ha incassato
     
  8. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    non entro nel merito della questione, però chiedo: oltre aver preso l' esclusiva, cosa hai fatto per meritare parte della provvigione?

    anche riguardo la conoscenza del codice da parte tua non entro nel merito, però segnalo che l' articolo che tratta della pluralità dei mediatori è il 1758 e non quello indicato da te....

    Smoker
     
  9. Franco Taccori

    Franco Taccori Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Sicuramente il mio amico avrebbe dovuto chiamarmi, ma la collega.....la conosco da 15/16 anni e siamo stati entrambi affiliati alla Gabetti ...riunioni, cene, segnalazioni, mai un problema. Insomma ovvio che mi fidavo mica vado a dare le chiavi di un 'immobile al primo agente che trovo; il quel caso si che mettevo tutto nero su bianco. Il punto è come comportarmi in forma giuridica nei confronti di questa LADRA.
     
    A brina82 piace questo elemento.
  10. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    il problema è lui! Oltre te naturalmente. Una bella coppia insomma. Dai che scherzo. Non so come puoi agire concretamente visto che il tuo amico pagando la commissione ti ha escluso, quindi a te ora non rimane che chiedere a lui la penale.
     
    A Tobia piace questo elemento.
  11. Franco Taccori

    Franco Taccori Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Hai ragione, ho sbagliato il codice..:)
    Ma sul fatto di meritare la provvigione non ti capisco proprio: se io prendo un incarico e lo passo ho svolto una parte della mediazione altrimenti la collega ( LADRA ) cosa vendeva???????? aria? patatine fritte? un'altra casa? ma non quella che gli ho dato io.
    O sbaglio?

    Ecco ecco come puoi agire, manda una diffida al tuo amico il quale la girerà alla collega chiedendo a lei l'importo insomma un giro di lettere di avvocati.

    su su, cerca di farti passare la rabbia e agisci. Manda la penale al tuo ex amico e vedi cosa succede.

    perché vi sistemava qualcuno più in alto capisci? Il guaio che quando si esce da certi marchi si rischia di diventare delle meteore impazzite. Non mi dire che quando eri affiliato gabetti e dovevi dividere con un lazzarone, che non aveva fatto niente, non dicevi tra te e te, però cavolo lui non ha fatto niente e guadagna .... lei ora ha messo in piedi l'associazione al niente a chi segnala e basta!

    non avete disciplinato la collaborazione e poi scusa se mi ripeto, ma il tuo amico ha pagato lei, questo è un problema che vedo.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 24 Marzo 2016
  12. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino

    mah... comunque il 1758 cc non parla di passaggi di incarichi, ma di conclusione dell' affare per l' intervento di più mediatori.... Ciò è stato fatto?!? Si? Bene, hai diritto a quota della provvigione. La tua collega ha già riscosso, ora tocca a te riscuotere.....

    Smoker
     
    A Ponz piace questo elemento.
  13. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Puoi anche provare a mandare, come primo atto, una fattura pro-forma (cosi non ci paghi l'IVA) alla collega, con la causale "collaborazione sull'immobile tal dei tali relativa all'acquisizione"...
    e poi vedi.
     
    A brina82 e Tobia piace questo messaggio.
  14. Franco Taccori

    Franco Taccori Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Di fatti io non ho dubbi sul fatto di aver partecipato alla coclusione ( per me un incarico vale metà di una vendita in quanto senza quello........poi se merito il 50% o il 40% è un altro discorso ) il mio post è nato in seguito all'incontro con l'avvocato e la mia volontà di non agire nei confronti del venditore ( amico e con problemi gravi di salute) io volevo un parere su come agire nei confronti della ladra!! O se qualcuno ha vissuto situazione analoga e come l'ha risolta.
    Prox settimana sarò in sede Fimaa a Torino, lì incontrerò un legale che "mastica" la nostra materia poi vediamo.
    Intanto mi faccio una bella grigliata al fegato ! E la ladra si mangia il filetto!
     
  15. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    è lui che in atto ha dichiarato la presenza di un solo mediatore e non della pluralità....

    Smoker
     
    A ingelman, Ponz e osammot piace questo elemento.
  16. Franco Taccori

    Franco Taccori Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Vero!
    Purtroppo hai ragione, peccato che la ladra lo ha infinocchiato dicendogli che era normale poi lei mi avrebbe pagato. Lui del decreto Bersani ne sa ben poco..è il professionista che ti deve seguire anche in queste cose, ovvio che se il professionista se ne strafrega poi iniziano i casini.
     
  17. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    quoto @Bagudi:
    fatturina proforma con segnalazione degli eventi:
    1 consegna chiavi alla collega - il proprietario testimonia
    2 evento definizione provvigioni diverse come da accordi vostri
    3 evento il proprietario testimonia - la ladra ha confermato l'accordo con te
    4 fattura con richiesta provvigioni - altrimenti adisci le vie legali con il proprietario come teste a favore.
     
    A Bagudi, osammot e Franco Taccori piace questo elemento.
  18. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    sarà...però la legge penale non ammette ignoranza, doveva, il tuo amico dichiarare la presenza della pluralità dei mediatori... e pagare l' 1% residuo a te...

    Smoker
     
    A Ponz e Rosa1968 piace questo messaggio.
  19. Franco Taccori

    Franco Taccori Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Il cliente si affida ad un professionista il quale ha il compito di seguirlo altrimenti sarebbe troppo semplice, fai cavolate, sbagli poi pagano i clienti. Certo che se la ladra mi avesse informato prima del rogito sarei andato anche io e sarei comparso in atto, ma queste sono cose che sanno gli addetti ai lavori. A volte ho a che fare con persone molto colte e preparate nell'ambito del proprio lavoro, ma non ne capiscono molto di compravendite e pertanto si fanno seguire da chi ne capisce. Altrimenti dovremmo nascere architetti, meccanici, dottori...
    Sulle provvigioni dico solo che l'accordo era il 50% del totale incassato da entrambe le parti non il 50 del venditore altrimenti non lo passavo. Io quando collaboro faccio sempre o a metà oppure ognuno prende dal suo ed in questo caso il 2% che ha pagato il venditore.
     
  20. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ma questo post l'ho scritto io!!!!!!!! Non Franco
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina